La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Acari: Infestazioni, Come Evitare A Casa Tua!

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!

Sappiamo che il 25% di tutte le allergie sono causate da acari della polvere domestica.

Proprio come il 50% di tutte le malattie d'asma sono attribuite agli acari della polvere domestica. E il 5% di tutte le persone è allergico alla polvere.

- Cosa sono i batteri?

Microrganismo primitivo unicellulare che si moltiplica molto velocemente (può raddoppiare la sua quantità ogni 20 minuti) che causa cattivo odore e alcune malattie.

Il cattivo odore riscontrato nei tessuti umidi è dovuto alla rapida proliferazione dei batteri.

"Che cosa sono i funghi?"

Più complessi dei batteri e esistono come filamenti o in forma unicellulare (germi). Causano macchie scure e cattivo odore.

Conosciuta anche come muffa.

Si riproducono per spore, tipi di semi che sono in sospensione e possono causare allergie se inalato.

Il suo ciclo di crescita è di 7 giorni.

"Cosa sono gli acari?"

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!: infestazioni

Gli acari della polvere domestica sono considerati in tutto il mondo, in particolare nei paesi occidentali e industrializzati, come la causa principale delle allergie del sistema respiratorio.

Gli acari della polvere sono aracnidi (appartengono alla famiglia dei ragni) e possono essere visti attraverso un microscopio comune.

- Allergie:
Acaro il grande cattivo della rinite allergica

- Tipi di allergia:
I tipi più noti di allergia sono: rinite allergica, rinite stagionale e rinite persistente.
Altri allergeni possono essere presenti in medicinali, piante, alimenti e veleni per insetti e possono causare una grande varietà di sintomi diversi da quelli associati alla rinite allergica.

- Rinite allergica:
È un termine medico che si riferisce all'infiammazione della membrana del naso causata da reazioni allergiche.
È la malattia cronica più comune negli esseri umani e di solito si manifesta durante l'infanzia e la giovinezza. Il fattore di rischio più significativo per lo sviluppo della rinite allergica è la storia familiare di allergia.

- Rinite stagionale:
Questa allergia è caratterizzata dall'apparire ripetutamente solo in determinati periodi dell'anno.

- Rinite persistente:
La rinite persistente è solitamente associata alla sensibilizzazione agli allergeni presenti in casa, come gli acari.
I sintomi di questa rinite sono simili a quelli della rinite stagionale, ma non sono identici.

Coloro che hanno una rinite persistente soffrono meno con starnuti, occhi rossi e lacrimanti, ma tuttavia, queste persone di solito presentano prurito nasale, corizza e ostruzione nasale cronica.

Ciclo di vita:

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!: infestazioni

Il ciclo di vita è da 2 a 3,5 mesi e il loro habitat è specifico per le fibre naturali come tappeti, tappeti e lettiere.

La temperatura e l'umidità sono ugualmente importanti e nei climi tropicali le condizioni sono le più favorevoli (temperatura tra 10-32 gradi centigradi e umidità relativa tra il 60-70%) per il loro sviluppo.

Alcuni acari sono parassiti, ma i più importanti per la patologia umana sono specie di vita libera che si trovano comunemente nella polvere di materassi, cuscini, mobili e pavimenti di case.
Il suo sviluppo è favorito dall'umidità relativa dell'aria (ottimale intorno al 75%), dalla ridotta ventilazione e dall'accumulo di polvere.

Gli acari non trasmettono alcun tipo di malattia.
Tuttavia, l'esposizione (specialmente attraverso il tratto respiratorio) a certe proteine ​​presenti nel corpo e negli escrementi può causare l'insorgere di malattie allergiche

Alcune allergie respiratorie, come l'asma e la rinite allergica, nonché la dermatite allergica, possono essere causate da questi piccoli acari o dai loro prodotti (rifiuti, secrezioni, frammenti di acari morti, ecc.).

Quando vengono trovati nell'ambiente, sospesi nell'aria con la polvere, vengono inalati da persone che sviluppano una reazione di ipersensibilità a tali materiali.

Nelle abitazioni, gli acari si nutrono di squame di pelle umana e animali.

Di giorno, l'uomo perde 1 g di questi pezzi di pelle. Secondo alcuni studi internazionali, la presenza di 500 individui per grammo di polvere è sufficiente a causare una crisi allergica in una persona, con sintomi come mancanza di respiro.

"La concentrazione di 100 acari per grammo di polvere è sufficiente per causare allergia, ma non causa una crisi".

- Infestazioni di acari:

Le infestazioni da acari sono molto comuni.

Gli acari o le feci morte rilasciano polveri sottili che possono provocare allergie, come la rinite allergica, se inalato.

Le larve di acaro penetrano anche nella nostra pelle. Penetrano in un poro o in un follicolo pilifero nutrendosi del fluido proveniente dalle cellule del corpo.
Questo può causare irritazione della pelle, causando prurito e, a volte, infiammazione.

Le infestazioni da acari vengono trattate applicando creme contenenti permetrina o una soluzione di lindano.
Dopo il trattamento con permetrina o lindano, in alcuni casi vengono usati alcuni giorni di pomate corticosteroidi per alleviare il prurito (prurito) fino a quando tutti gli acari non sono stati eliminati.

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!: infestazioni

- Cache's Hideout:

Gli studi conclusi, è impossibile liberare le residenze di questi animali microscopici, responsabili dell'aspetto o dell'aggravamento delle allergie respiratorie nell'uomo.

Secondo i ricercatori, tuttavia, si raccomanda di adottare pratiche igieniche in grado di ridurre la popolazione di questi parenti della zecca, riducendo così al minimo i problemi di salute che possono causare.

Il materasso, l'oggetto con cui le persone mantengono un contatto più lungo nell'ambiente domestico, è il luogo in cui c'è la massima concentrazione di acari in una casa.

Infatti, trascorriamo un terzo della nostra vita a letto, lasciandoci residui di pelle, a una temperatura sempre calda, e sudando, generando un'alta umidità... È TUTTO QUELLO CHE IL MITO HA BISOGNO DI SOPRAVVIVERE CONTINUAMENTE!

Dopo 6 anni di utilizzo dello stesso cuscino, il 10% del tuo peso è composto da acari della polvere e feci! Su un materasso di 10 anni, si stima che vivano 1 trilione di acari vivi!
Ciò che più ha attirato l'attenzione dei ricercatori è stato il fatto che il materasso è il preferito degli acari.

"La concentrazione di acari nella parte inferiore del materasso, che è in contatto con la pedana, è tre volte superiore a quella superiore."

Quindi, nella classifica delle preferenze degli animali, compaiono:

il divano,
il tappeto,
la dispensa
e il sipario.

Si nutrono normalmente di funghi e scaglie di pelle umana.
Una persona adulta rilascia qualcosa come cinque grammi di squame alla settimana, un banchetto e così tanto per le piccole creaturine.

I pavimenti freddi sono più salutari della moquette?

I pavimenti freddi dichiarati erroneamente non causano allergie. La verità è che i tappeti sono più salutari dei pavimenti duri e freddi perché almeno conservano le feci che vengono sospese in un numero minore di numeri!

Le superfici dure consentono alle feci di circolare costantemente!

- Come evitare?

Ho delle allergie agli acari della polvere. È possibile ridurre l'esposizione agli acari?

La diminuzione del numero di acari della polvere domestica è un fattore decisivo nel trattamento del paziente allergico alla polvere domestica.

La lotta contro questi animali dovrebbe concentrarsi principalmente sulla camera da letto e poi, per quanto possibile, estendersi al resto della casa.

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!: come

Alcune misure hanno buoni risultati:

- deumidificazione dell'ambiente, sia per l'ampia ventilazione dei locali, sia per mezzo di deumidificatori o condizionatori d'aria, la riduzione dell'umidità è dannosa per la crescita di funghi e acari;

- rimozione frequente della polvere con aspirapolvere, lavaggio a pavimento o pulizia con panno umido;

- frequenti cambi e lavaggi di federe, lenzuola, tende, vestiti, asciugamani, ecc;

- utilizzo di filtri nel sistema di ventilazione centrale, ove disponibile;

- uso di materassi e cuscini in gommapiuma o uso di coperture in plastica per materassi e cuscini;

- Cuscini e cuscini con piume e cotone dovrebbero essere sostituiti con altri materiali anti-polvere. Ad esempio: lattice

- uso di acari poliuretanici antipolvere su materassi, piumini e cuscini

- rigorosa igiene personale e ambientale, compresi gli animali domestici (la cui presenza dovrebbe essere evitata all'interno delle abitazioni).

E altro ancora...

Girare il materasso ogni 15 giorni e avvolgerlo con una copertura interna gommata con cerniera sono due. Aria e esposizione al sole di materassi, piumoni e cuscini.

Lavaggio frequente a 60ºC di materassi, piumoni e cuscini.

Aspirazione regolare e frequente di materassi e materassini con aspirapolvere dotati di filtri HEPA.

Trattamento di materassi e tappeti con acaricidi

Rimozione di zerbini

Si raccomanda inoltre di non utilizzare tappeti e tende. Al posto delle tende è preferibile optare per tapparelle di plastica.

Mantenere la casa sempre ariosa e illuminata è essenziale per combattere gli acari. Aerazione quotidiana delle camere. Inoltre, le persone devono tenere il cibo ben stretto nelle loro dispense ed evitare di mangiare a letto o sul divano.

Lavaggio settimanale della lacca per capelli

Controllo degli animali domestici.

Mantenimento di un'atmosfera secca all'interno delle abitazioni (umidità relativa dal 50 al 60% e temperatura tra 18 e 20ºC);

- Devono essere adottate varie misure, in particolare nella camera da letto:

Manichini e tappeti spessi dovrebbero essere eliminati. Il pavimento deve essere liscio, ad esempio in legno o vinile e facilmente lavabile

Le pareti dovrebbero essere lisce e la carta da parati dovrebbe essere rimossa

Non usare le tende. Preferisco tende singole e sintetiche

Preferisci mobili lisci e mal funzionanti per evitare l'accumulo di polvere

Non avendo stereo, TV e computer nella stanza

Non conservare libri, dischi, CD, giocattoli e animali imbalsamati nella camera da letto

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!: infestazioni

- Materassi:

I materassi sono sempre soggetti ad infestazione da acari e funghi.

Non sorprende se prendiamo in considerazione che il corpo umano emette sudore, sostanze untuose e forfora cutanea per otto ore di sonno.
Per questo motivo, proliferano acari e funghi, aumenta considerevolmente la concentrazione di allergeni e, di conseguenza, si formano degli odori sgradevoli
Di conseguenza, si può dire che è impossibile fornire un materasso con una pulizia efficace.

- Cura del letto:

Gli acari sono installati tra fibre naturali e sintetiche. Il lavaggio frequente dei fogli non può eliminarli.

Si trovano principalmente sui materassi, indipendentemente dal materiale di cui sono fatti. I vecchi materassi (più di otto anni) sono un problema, dal momento che nell'interno sono stati depositati così tanti acari della polvere e allergeni che è praticamente impossibile eliminarli.

Suggerimento:

Non usare un singolo stadio. Disporre il materasso in una piattaforma di lamelle beneficiate di 5 cm di larghezza con uno spazio non superiore a 3 cm tra l'una e l'altra.
Non mettere nulla tra il materasso e la pedana, impedendo la ventilazione.

Preferire i piumini sintetici (non usare piumini) al posto delle coperte

Utilizzare gommapiuma o altro materiale sintetico. Dovrebbero essere sostituiti periodicamente (ad esempio ogni 3 anni).

Evitare i fogli di flanella optando per il cotone

Le coperte Shaggy non dovrebbero essere usate. Quando usi le coperte preferisci quelle di fibre sintetiche e usa su di esse un rivestimento, una trapunta o un piumone.

Le lenzuola, federe e copripiumini devono essere lavati a temperature superiori a 60° C, poiché solo in questo modo è possibile rimuovere efficacemente gli acari e le loro particelle.

Una volta alla settimana, consentire al materasso di respirare liberamente, lasciandolo esposto senza lenzuola per alcune ore, ma non metterlo direttamente al sole.

Spazzolare e aspirare periodicamente il materassino (sempre asciutto).

L'uso di coperture antiacaro per cuscini e materassi è considerato un metodo molto efficace nel ridurre i livelli di acari della polvere da letto e dovrebbe pertanto essere raccomandato per i pazienti allergici agli acari. Tuttavia, non tutte le coperture commercializzate sono ugualmente efficaci.

- Soluzione domestica per l'igiene del materasso:

Mescolare tutto in proporzioni uguali lisorforme, alcool, aceto e acqua.

Mettere in un flacone spray, rimuovere le federe e le lenzuola e spruzzare sui materassi e cuscini al mattino prima di aprire le finestre delle stanze per ventilare.

Lasciare agire per circa 20 minuti e quindi aprire le finestre per la ventilazione.

Porta i cuscini al sole e anche i materassi, se possibile.

Nel caso di appartamenti, senza spazio libero, posizionare cuscini e materassi vicino alla finestra in un momento che colpisce molto sole e li capovolge.

Questa procedura rende completa l'igiene di funghi e acari, riducendo al minimo le allergie respiratorie.

fonte: Merck
fonte: tappeti Tabacow
Fonte: unicamp.br

Acari: infestazioni, come evitare a casa tua!: infestazioni

- Cura in cucina:

Tenere il cibo ben chiuso.
Mantenere sempre la cucina ben ventilata e soprattutto pulire piatti e armadi.

Un panno umido con aceto è passato regolarmente sul pavimento e le pareti sono un ottimo disinfettante, economico ed efficiente contro gli acari.

L'acaro che vive in cucina causa anche reazioni allergiche (dermatiti, riniti e asma) ma è molto diverso da quello che si trova in altri ambienti della casa (l'acaro della cucina si nutre di avanzi).

- Cura in bagno:

Mantenere il bagno ventilato e asciutto

Eliminare focolai di infiltrazioni e macchie di muffa

Metti gli asciugamani ogni giorno ad asciugare al sole e cambiali due volte a settimana.

Lasciare i batuffoli di cotone e cotone ben chiusi.

Spruzzare un panno umido con aceto (due cucchiai di aceto per ogni litro di acqua) sul piano di lavoro, servizi igienici, pavimento e pareti.

- Eliminazione della polvere: l'uso dell'aspirapolvere:

La camera da letto è considerata il luogo di elezione per la pulizia della polvere.
Tuttavia, non bisogna dimenticare le altre dipendenze della casa, in particolare quelle in cui i pazienti allergici trascorrono più tempo.

La pulizia regolare (almeno due volte / settimana) e un'accurata pulizia della camera da letto (pavimenti, tappeti, divani, materassi e pedana) con l'aspirapolvere è importante.
L'aspirazione delle stuoie è inefficace nel ridurre gli acari che vivono all'interno.

Gli aspirapolvere ad alta efficienza per particolato (HEPA) sono più efficaci dei classici aspirapolvere nella lotta agli acari della polvere e dovrebbero essere raccomandati.

L'utilizzo di aspirapolvere dotati di sistemi di lavaggio ad acqua oa vapore acqueo, che in alcuni casi possono anche utilizzare acaricidi e / o detergenti, ha mostrato risultati divergenti.

- Misura:

Gli acari sono responsabili della maggior parte dei casi di rinite e di asma allergica perenne, e svolgono anche un ruolo importante nella dermatite atopica.

Il modo per "misurare" la salute di un luogo è attraverso gli esami microbiotici di piastre "Petri", che sono sparse per l'ambiente, oppure campionando usando un dispositivo chiamato Impinger.
Tuttavia, per svolgere tale studio richiede l'aiuto di un professionista competente, che porta a maggiori costi.
Quindi, è fatto solo nelle industrie che hanno bisogno di un controllo rigoroso dell'aria.

L'uso dell'apparato chiamato "Sterilair" è un altro modo per combattere gli acari e il problema presentato da questo metodo è l'area del sito. Cioè, a seconda dell'ambiente, avrai bisogno di più di uno di questi dispositivi per ottenere il risultato desiderato.

Fonte: cecae.usp.br
Fonte: spaic.pt

Editoriale Video: comuni parassiti delle piante da appartamento


Menu