La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Disposizione Delle Piante Grasse In Piastrelle!

Disposizione delle piante grasse in piastrelle!

Un vaso fatto in piastrelle!

Una coltivazione in mattonelle di cumieira

Nel paesaggistica è difficile stabilire delle novità, poiché gli hobbisti stanno sempre sviluppando nuove presentazioni, nuovi contenitori e materiali.

La ricerca di elementi più naturali e persino riciclabili è stato uno degli approcci del mondo moderno che pensa alla sostenibilità.
Il paesaggista deve soddisfare le esigenze dei suoi clienti, rendendo il giardino personalizzato, ma l'offerta di un differenziale nel design guadagna gradualmente spazio.

Stiamo portando qui un suggerimento che può essere sfruttato non solo da professionisti e negozi di fiori, ma per il giardiniere dilettante vuole riordinare e decorare il suo giardino.

Il nostro suggerimento è una coltivazione del tetto di tegole di quelli vecchi.
Nei negozi di materiali da costruzione è ancora in vendita o in demolizioni.
Ha una parte diritta dove puoi sdraiarti e poi faremo la nostra decorazione.

Quali piante mettere su una piastrella?

La domanda è: quali piante mettere?
La risposta è semplice: qualsiasi pianta che abbia poca radice.

Puoi optare per cactus, piante grasse, piante rampicanti, musguinhos.
Possiamo costruire un mini giardino come questo, quindi metterlo in un posto con il sole, per cactus e succulente.

Ma dovremmo avvisarti quanto segue: il piccolo substrato e la piastrella si scaldano, quindi evita l'esposizione al sole caldo del pomeriggio.

E quale substrato in un contenitore così poco profondo?

Che tipo di substrato viene utilizzato per questo tipo di giardino?
Abbiamo bisogno di un materiale leggero, poroso, non acquoso, perché se usiamo xerofiti non avranno bisogno di molta acqua e poiché sono di piccole dimensioni dalla culla poco profonda alle radici.

Il materiale può essere fatto di corteccia o polvere di cocco, sabbia e composto organico.
Possiamo anche utilizzare composti organici e perlite, come nell'esempio delle foto.

Dobbiamo evitare il fertilizzante animale a causa dell'odore che emettono, perché se portiamo questo contenitore agli interni sarà spiacevole.

La fecondazione viene effettuata con la formulazione del concime NPK 10-10-10, diluita in acqua, come abbiamo già insegnato alcune volte: 1 misurino per 2 litri di acqua.

Poiché il substrato è poco profondo, dovremmo mettere poco liquido e concimare almeno una volta al mese.

Impostazione passo passo della disposizione

disposizione delle piastrelle epossidiche

Preparare il fondo e sigillare la piastrella

Poiché la tegola del tetto ha un canale tra le pareti, il posizionamento del substrato potrebbe scivolare lungo la piastrella e cadere.

Il trucco consiste nell'incollare i ciottoli di medie dimensioni, con colla per piastrelle, cercando di nasconderlo, poiché è bianco.

Questa "barca" così formata può trattenere il substrato.

arranjo_telha_pedras_manta

Non dimenticare di lasciare piccoli fori per drenare le innaffiature in eccesso. Fai questo assemblaggio e lascialo asciugare per procedere.

Mettere uno strato di piccoli ciottoli o frammenti di vasi molto fini sul fondo per un buon drenaggio.

Posizionare la sabbia di costruzione umida sui frammenti e quindi sul substrato. Non mettere troppo, dato che le piante arrivano con la zolla.

Piantare le piantine

arranjo_telha_muda

Rimuovere attentamente la piantina.

Se hai troppo legname, cerca di ridurlo senza danneggiare le radici.

Organizzare in modo armonioso

Decorare con ciottoli o muschio

arranjo_telha_pedriscos

Aggiungi elementi ornamentali come pietre decorative, conchiglie, piccole ceramiche.

Evita di decorare troppo, perderai l'effetto con l'inquinamento visivo.

Innaffia leggermente la zolla per avere aderenza al substrato.

Lasciare fuori dal sole per almeno una settimana, quindi portarlo nella posizione più soleggiata.
Non lasciare nel caldo sole del pomeriggio.

Un materiale di finitura dovrebbe essere pensato, può essere ciottoli, per cactus e succulente, o muschio vivo o secco per felci e felci.

Optando per un accordo con muschi e Venere

arranjo_telha_regando

Se lo desideri, puoi creare un mini giardino di muschi e felci e canyon.

Quindi coltiverai al chiuso, in un ambiente illuminato, ma senza sole.

Il substrato utilizzato è compost organico, un po 'di sabbia e un po' di torba.
Anche senza aggiunta di fertilizzante animale, per le stesse ragioni già spiegate.

La torba ha un pH inferiore ed è eccellente per nematodi e muschi.
Procedi proprio come l'altra coltura ha già spiegato, solo che queste piante apprezzano più umidità, quindi dovrebbero ricevere acqua più spesso.

Scegliere le piante per la disposizione delle piastrelle

sistemazione a muro

Ora, andiamo in floricoltura per scavare le piante.
È un bel lavoro, e di solito è un po 'oneroso, perché amiamo tutto, lasciando l'auto piena di nuovi amici.

Crea una lista e un telefono per conoscere i valori e se l'azienda ha ciò che vuoi eviterà inutili passeggiate.

Combina succulente di diverse forme o cactus con succulente.
La coltivazione e la gestione dovrebbero essere le stesse, quindi dovrebbe avere lo stesso tipo di substrato in modo che le piante abbiano la stessa quantità di acqua e luminosità.

Se opti per le punture e le felci, scegli piantine molto piccole per far durare più a lungo il tuo set.

La tecnica è semplice e il differenziale sarà per ognuno, ma un consiglio: scegliere di scegliere una delle piante di diversa colorazione o formato, leggermente più grande, sarà il punto focale della disposizione.

E poi siediti e goditi il ​​tuo lavoro, accetta i complimenti con un sorriso e scoprirai che molti amici vorranno un pezzo uguale.

Fogli vegetali

Stiamo includendo schede tecniche delle piante citate:
Basta cliccare sul link che verrà inoltrato al gruppo appartenente alla pianta ricercata.

  • Rosa de Pedra, Echeveria elegans
  • Kalanchoe tomentosa, pianta di panda.
  • Kalanchoe thyrsiflora o kalanchoe luciae

Editoriale Video: 5 idee per decorare i tuoi vasi per le piante


Menu