La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Alcol In Eccesso: Cosa Fare?

Alcol in eccesso: cosa fare?

Il consumo di alcol è associato al tempo libero, all'intrattenimento, alle riunioni di famiglia, al barbecue del fine settimana e alle feste popolari come Carnevale.

Poiché è una droga socialmente accettata, circola facilmente negli ambienti più svariati e diventa un nemico potente se consumata in modo abusivo.

L'evoluzione dell'alcool nel corpo

L'uso dannoso dell'alcool è responsabile di incidenti stradali e morti violente.

Tra le emergenze legate all'alcol, l'intossicazione acuta (ingestione di sostanze in eccesso) è la causa più frequente delle visite al pronto soccorso.

Il quadro clinico dipende, tra le altre cose, dalla quantità di alcol ingerita e può includere i seguenti segni e sintomi: sensazione di rilassamento, disinibizione, difficoltà a camminare e mantenere l'equilibrio, maggiore autostima e alterazione della coordinazione motoria.

Queste ultime due manifestazioni aumentano il rischio di incidenti automobilistici.

Il vomito seguito dall'aspirazione del contenuto gastrico (che raggiunge i polmoni e causa disagio respiratorio) e il coma sono le gravi complicanze dell'abuso di alcol e questi richiedono già cure mediche di emergenza.

Come puoi aiutare una persona alcolica?

alcolismo

Coloro che hanno bevuto troppo durante una riunione di famiglia, ad esempio, possono diventare scomodi, parlare ad alta voce e assumere comportamenti inappropriati nei loro luoghi.

Spesso tale atteggiamento fa sì che chi è in giro porti gli ubriachi alla doccia o offra un caffè forte nella speranza di "tagliare" l'effetto della bevanda.

Una tale mossa finisce per lasciare sveglio l'ubriaco. Il migliore, in questo caso, è di invitare la persona ad andare a dormire per eliminare l'alcool ingerito in quantità inadeguata.

Quanto dura l'effetto di alcol sul corpo?

L'organo responsabile del metabolismo dell'etanolo è il fegato, cioè è dove l'alcol viene distrutto.

La sostanza viene scomposta in anidride carbonica e acqua da eliminare nel sudore e nelle urine.

Il fegato ha bisogno di circa un'ora per metabolizzare un bicchiere di vino (equivalente a una lattina di birra o una dose di 50 ml di distillato).

Quindi chiunque abbia bevuto cinque lattine di birra passerà almeno cinque ore con l'alcol che circola nel sangue.

E se stai guidando, dovresti aspettare le stesse cinque ore per mettersi al volante, guidare più sicuro ed evitare incidenti che possono essere gravi e provocare ferite e persino la morte di molte persone.

Alcune persone sono più sensibili agli effetti dell'alcol

Molte persone pensano che le bevande alcoliche agiscano allo stesso modo in tutto, ma il corpo umano può reagire in modo diverso a basse dosi di alcol.

Alcuni possono venire ad una festa e, dopo aver bevuto un bicchiere di vino, perdono la timidezza; altri, tuttavia, possono diventare aggressivi e, agendo in modo intempestivo, causare discussioni.

L'etanolo passa attraverso lo stomaco, dove viene assorbito. Se l'organo è vuoto, più velocemente l'alcol raggiunge il sangue.

bevande

Un consiglio importante per chi sta per bere è quello di mangiare prima. Il cibo ostacola l'assorbimento di alcol attraverso le pareti dello stomaco e diminuisce la voglia di bere.

Non bere a stomaco vuoto, soprattutto se la bevanda è dolce.

La caipirinha, così consumata tra di noi, e il dolce champagne fanno effetto più veloce, perché lo zucchero accelera l'assorbimento di etanolo.

Un altro dettaglio da ricordare è che i distillati vengono anche assorbiti con maggiore velocità rispetto alle bevande fermentate (vino e birra).

Le donne hanno una maggiore percentuale di grassi e una maggiore concentrazione di acqua nel corpo rispetto agli uomini: tali caratteristiche li rendono più suscettibili agli effetti dell'etanolo.

La sostanza viene assorbita più velocemente e il danno ai vari organi è maggiore, anche quando si tratta di uomini e donne dello stesso peso e che consumano la stessa quantità di alcol.

Come sistemare gli effetti dell'alcol

L'acqua potabile accanto alla bevanda aiuta a diluire la concentrazione di alcol. Le rocce di ghiaccio nel whisky sono utili. Quello che puoi fare è anche inserire dei sorsi di bevanda con un altro liquido, come la soda o il succo.

E in relazione alla famosa sbornia, che di solito appare il giorno dopo l'ubriachezza, è degno di nota il fatto che le sostanze che derivano dalla lavorazione di alcol nel corpo sono tossiche.

Il principale è l'acetaldeide, responsabile del quadro di nausea, vomito, mal di testa, malessere, vertigini e indisposizione.

Tali sintomi tendono a migliorare con i cosiddetti farmaci sintomatici: per i dolori, gli analgesici (dipirone o paracetamolo); per nausea e vomito, antiemetici come metoclopramide (Plasil).

Vedi gli alimenti che aiutano a trattare la sbornia in questo articolo nutrizionista Rosimary Luz.

Rafforzare l'ubriachezza è causa di cadute, incidenti stradali e aggressioni fisiche. Le morti premature sono legate all'abuso di alcol. La popolazione dovrebbe essere informata degli effetti della bevanda alcolica in modo che sappia cosa sta consumando.

Editoriale Video: ALCOL E BEVANDE ALCOLICHE – DIETA CHETOGENICA E CHETOSI