La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Evitare L'Automedicazione

Evitare l'automedicazione

Sembra esagerato, ma l'uso di farmaci, anche la pillola di emicrania più semplice e banale, richiede la responsabilità del paziente e una buona dose di informazioni.

Una medicina impropriamente ingerita può uccidere.

Nonostante il pericolo, la grande maggioranza dei brasiliani di solito fa auto-medicazione o segue il consiglio di coloro che non hanno una formazione professionale per farlo.

La cosa giusta è consultare un medico ogni volta che ne ho bisogno.

Cura dei farmaci

Quando è il momento per il medico, è importante seguire alcune procedure:

  • Non essere in ritardo per l'appuntamento, stai calmo e sii pratico;
  • Prendi l'elenco dei farmaci che hai assunto o stai prendendo, oltre ai risultati del test;
  • prescrizione

    Non dimenticare di segnalare tutto ciò che hai sentito o prova (sintomi), gli effetti indesiderati che hai osservato durante l'assunzione dei medicinali, o se hai qualche tipo di allergia ai farmaci, se hai consultato altri medici, cosa è stato prescritto e le linee guida che hai ricevuto per il trattamento;
  • Stai attento quando il medico ti dà la prescrizione. Non vergognarti di chiedergli di leggere e spiegarti ciò che è scritto;
  • Non andare a casa con domande, fare domande, in particolare sul nome, sul dosaggio e sulla presentazione del medicinale, nonché sul numero di scatole o bicchieri da acquistare;
  • Chiarire quanto del prodotto dovrebbe essere preso in un momento, quante volte al giorno e in quale momento;
  • Chiedi se il medicinale deve essere ingerito insieme ad alcuni cibi o bevande e per quanto tempo dovresti prenderlo;
  • Infine, si prega di informarsi sulla necessità di una seconda consultazione.

Non dimenticare di annotare il numero di telefono del medico per il contatto in caso di emergenza, o anche quando non riesci a trovare la prescrizione di farmaci.

Stai attento quando il medico ti dà la prescrizione. Non vergognarti di chiedermi di leggere tutto ciò che è scritto.

Consumare farmaci prescritti da un medico

  • Dopo la visita, prendi le medicine indicate il prima possibile;
  • Prova a comprarli nelle farmacie di cui ti fidi o nelle principali catene di farmacie;
  • Controllare uno ad uno le medicine separate dall'impiegato: vedere se ciò che è scritto sulla confezione corrisponde a quanto indicato nella ricetta, compresa la quantità;
  • Controlla la data di scadenza, il prezzo e chiedi se hai diritto a uno sconto;
  • Prestare attenzione anche al fatto che le scatole dei medicinali siano in buone condizioni: ben chiuse, non macchiate o rugose, sigillate, pulite e prive di bottiglia o tappo;
  • Quando arrivi a casa, prepara un tavolo (potrebbe essere un foglio di carta), annota i nomi delle medicine e i tempi giusti per prenderli. Metti il ​​tuo poster in un posto visibile;
  • Per semplificarti la vita, regola le ore di medicina con le tue abitudini: svegliati, mangia, sdraiati, guarda la soap opera o il programma televisivo preferito;
  • Cerca di non mangiarli all'alba per non disturbare il sonno, a meno che non sia un antibiotico.

Altri importanti consigli per i farmaci

  • Non fare affidamento sulla memoria, prova a leggere la ricetta almeno due volte;
  • Metti etichetta / etichetta sulla confezione del medicinale, segnando giorno, ora, dose e quantità;
  • Conservare tutte le medicine in un luogo fresco e ben ventilato lontano dal sole e sicuro (fuori dalla portata dei bambini), ma facile da ricordare.
  • rimedio

    Se dimentichi di prendere la medicina, attendi fino all'ora successiva. Raddoppia solo la dose per compensare il fallimento se il medico lo consiglia;
  • Non prendere medicine al buio. Cerca luoghi illuminati per assicurarti che il rimedio sia lo stesso che dovresti prendere;
  • Quando esci di casa o in viaggio, usa un portapillole e portalo in tasca con le medicine necessarie;
  • Non usare la stessa prescrizione più di una volta - un farmaco usato per combattere una malattia in una volta può causare danni a un'altra;
  • Tutti i medicinali devono essere deglutiti con un bicchiere pieno d'acqua, a meno che il medico non lo ordini con un altro liquido;
  • Non mescolare mai alcol - l'alcol ha un effetto diuretico, eliminando l'azione del medicinale attraverso l'urina;
  • Attenzione: mescolare alcol con tranquillanti o sonniferi può uccidere;
  • Evita di assumere più farmaci contemporaneamente. Fallo solo con un consiglio medico;
  • Alcuni analgesici e antinfiammatori irritano lo stomaco. Quindi, chiedi al tuo medico se dovresti prenderli quando sei nutrito;
  • Non interrompere mai il trattamento senza un ordine medico e non modificare il dosaggio, anche se i sintomi sono scomparsi.

Farmaci: come conservare e salvare

  • La maggior parte dei farmaci sono sensibili alla luce. Pertanto, teneteli sempre nella loro confezione originale, che è stata ampiamente testata per la protezione del prodotto. È importante che ogni medicinale sia tenuto lontano dalla luce diretta;
  • Tra i cattivi che danneggiano la droga, l'umidità è una delle più importanti. Anche le soluzioni devono essere protette dall'umidità, in quanto ciò ha un effetto deleterio sull'etichettatura del prodotto. Conservare i medicinali in un luogo asciutto, preferibilmente sugli scaffali, lontano dai muri;
  • Il calore è un altro grande furfante che agisce contro la qualità: dapprima ogni medicina dovrebbe essere mantenuta a temperature inferiori ai 25° C. Tuttavia, vari farmaci richiedono speciali condizioni di conservazione e trasporto. Leggere attentamente la temperatura e le condizioni di conservazione nell'imballaggio esterno, osservandole sempre;
  • Pulizia: essenziale in ogni situazione. Tenere le medicine prive di polvere, particelle e muffe;
  • I medicinali devono essere conservati separatamente dai cosmetici, dai prodotti per la pulizia, dalla profumeria, ecc.;
  • Attenzione con parassiti domestici. Le medicine dovrebbero essere immagazzinate in stanze protette dall'ingresso di insetti, roditori e uccelli;

    Periodicamente, si dovrebbe provvedere all'igiene del luogo, avendo cura di proteggere le medicine dal contatto con le sostanze utilizzate per la pulizia. Posizionare schermi sottili su finestre è una misura economica ed efficace contro la maggior parte dei parassiti domestici;

  • Il posizionamento degli scarichi deve essere evitato nel luogo di conservazione dei medicinali. Se ciò non è possibile, assicurarsi che siano sifonati e tappati quando non sono in uso.
Riferimenti bibliografici: Aché Laboratory.

Editoriale Video: Quando l'ALCOLISMO è un tentativo MALATO di AUTOMEDICAZIONE