La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Potato Baroa (Arracacia Xanthorrhiza)

Potato Baroa (Arracacia xanthorrhiza)

Come piantare patate barocche

Nome botanico: Arracacia xanthorrhiza Banc.

Nome popolare: patata-baroa, mandioquinha-salsa, carota-gialla, prezzemolo di patate, sedano di patate

Angiospermae - Famiglia Umbelliferae (Apiaceae)

fonte: Ande Mountain Range, Sud America

Descrizione del prodotto

Arracacia xanthorrhiza

La patata di baroa è una pianta annuale o biennale, tuberosa con fogliame che può raggiungere da 0,40 a 0,60 m di altezza.

Le sue foglie sono simili al sedano, di colore verde e possono anche avere ombre viola.

Derivano dal tubero da una struttura chiamata ceppo o collo.
I tuberi sono generalmente conici di colore giallastro o cilindrici fino a 25 cm di lunghezza.

I fiori sono piccoli, a cinque petali con stami lunghi e sottili, raccolti in un'infiorescenza simile ad un umbel. Producono frutti con semi vitali.

Può essere coltivato in regioni con temperature fredde più miti tra 17 e 25° C e altitudini tra 600 e 1500 m.

Modalità di coltivazione

È una pianta di grande rusticità e basso costo di produzione, generalmente praticata come alternativa nell'agricoltura familiare, nello spazio di semina dove esisteva la cultura della patata inglese.

Ha un ciclo di 6-18 mesi dalla semina alla raccolta dei tuberi.

Il tipo di terreno ideale è di tessitura media, ben drenato e profondo, con pH tra 5,5 e 6,5.
Per le colture, procedere all'analisi del terreno con la corretta correzione dell'acidità e l'aggiunta di nutrienti necessari consigliati dal professionista.

Nel giardino domestico raccomandiamo l'uso di fertilizzanti animali da un recinto o da un letto di pollaio ben curato, nella proporzione di 1 kg / m2, nella linea di piantagione, incorporata nel terreno.

coltivazione di patate baroa

Di solito si sviluppa su un terreno in pendenza.

La sua coltivazione è fatta in cresta o campi, con pratiche di conservazione della preparazione in linee di contorno.

L'altezza dei tronchi dipende dalla struttura del terreno, generalmente 0,30 m di altezza con una distanza di 1,0 tra loro per facilitare i rapporti culturali.

La spaziatura tra le piante nella linea è compresa tra 0,70 e 0,80 m, e una spaziatura minore produrrà tuberi molto piccoli senza un grande valore commerciale. La profondità di impianto è di 5 a 10 cm.

La stagione della semina può essere fatto praticamente tutto l'anno, ma in luoghi con temperature molto basse e soggette a gelo, si consiglia di piantare da settembre a novembre.

Quando la regione in crescita ha precipitazioni ben distribuite durante tutto l'anno, non è necessaria alcuna irrigazione aggiuntiva.

L'irrigazione può essere praticata in regioni a bassa piovosità, anche se la coltura ha più bisogno di acqua durante il periodo di colla.

Il più comunemente usato è l'irrigazione a pioggia, più spesso nella fase iniziale della colla di semina e più distanziata nelle altre fasi.

Piantine e moltiplicazione delle patate d'orzo

È anche possibile pre-ruotare le casse, in aiuole o contenitori con acqua, che porta al campo quando la piantina è radicata.

Le piantine vengono poste su un letto con terreno fertilizzato con letame di conglomerato misto ben miscelato, coperto da una copertura secca di tipo paglia, facendo attenzione a non mettere insieme i semi delle radici.

Dovrebbero essere annaffiati frequentemente.
Ci vogliono dai 45 ai 60 giorni per questo pre-trattamento prima di poter andare sul campo.

La preparazione delle piantine:

piantine di mandioquinha

La porzione di corona o collo origina le piantine, producendo la prole o germogli, da 10 a 50 unità per pianta.

Scegli piante genitrici sane e ben sviluppate, ancora nella fase giovanile.
Queste matrici vengono lasciate riservate, già senza tuberi e foglie, a contatto con il terreno e in un luogo inumidito frequentemente.

Scegli i cuccioli dello stesso sviluppo e taglia con una lama affilata e pulita, lasciando una parte con il collo e circa 3 cm di base.

È necessario trattarli con acqua e ipoclorito di sodio (candeggina), circa 1 litro di ipoclorito a 10 litri di acqua potabile.
Questo protegge le piantine di funghi e batteri presenti nel terreno.

I vantaggi del pre-incollaggio sono la migliore uniformità della produzione, la riduzione delle pratiche culturali come il controllo degli inizi e le condizioni di scelta delle migliori piantine di qualità.

Diffondersi nell'acqua

È anche possibile propagarsi in acqua collocando in vasche poco profonde preparate e cambiando periodicamente l'acqua. Ha alcuni vantaggi in relazione allo sviluppo del suolo, come la riduzione dell'area riservata alla tecnica, il radicamento più rapido e la riduzione della contaminazione da parte dei patogeni del suolo.

Parassiti e malattie delle patate d'orzo

L'agente patogeno più frequente per la coltura è il marciume molle (Erwinia carotovora) che danneggia i tuberi, sia in fase di crescita che dopo la raccolta e il trasporto, quando è consuetudine causare danni meccanici al prodotto.

I parassiti per la mandioquinha sono il bruco che attacca le radici e gli acari e gli afidi nelle foglie.

Editoriale Video: Arracacha xanthorrhiza and Benefits


Menu