La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Perché Il Filo Si Riscalda?

Perché il filo si riscalda?

La temperatura del filo!

Qual è la temperatura di lavoro?

È la temperatura massima che un guidatore può raggiungere in uno stato stazionario.
Per un cavo isolato in PVC la temperatura di esercizio è 70° C e per i cavi isolati in EPR 90° C.

Cos'è la temperatura di sovraccarico?

È la temperatura massima che un guidatore può raggiungere in condizioni di sovraccarico.

La durata di questo schema non può superare le 100 ore per 12 mesi consecutivi o 500 ore durante la vita del cavo.

Per un cavo isolato in PVC la temperatura di sovraccarico è 100° C e per i cavi isolati in EPR 130° C.

Cablaggio del riscaldamento e sovraccarico causando l'interruzione del circuito da parte dell'elemento di protezione!

L'aumento dell'utilizzo di apparecchiature e apparecchiature elettriche o la sostituzione con unità di potenza più elevate possono sovraccaricare il circuito e causare cadute di tensione (tensione) costanti.

Il deterioramento nel tempo, un circuito che funziona in modo eccessivo, mette in pericolo gli utenti e può persino generare un principio di incendio.

soluzione:
Prestare attenzione a mantenere compatibile la capacità prevista di ciascun circuito elettrico alimentato dal quadro luminoso e la potenza corrispondente (distribuzione), sia attraverso la sua corrente nominale (Ampère) o potenza nominale (Watt).

Avvertenze:
Controllare sempre il valore della corrente nominale (ampere) o della potenza nominale (watt) del circuito prima di collegare o installare nuove apparecchiature.
Se necessario, aumentare la capacità del circuito attraverso un professionista autorizzato.

Dispositivi con alta potenza:

- Forno a microonde
- Lavastoviglie
- Doccia, rubinetto e scaldabagno elettrico
- Asciugatrice
- Ferro
- Aria condizionata
- Cucina elettrica e forno
- Asciugacapelli
- Riscaldatore di ambiente, tra gli altri.

importante:
Alcuni produttori segnalano sulla confezione dell'apparecchiatura i valori raccomandati per conduttori e dispositivi di protezione (interruttore o fusibile).
Utilizzare sempre i prodotti in conformità con gli standard tecnici ABNT.

Quali sono le temperature massime di esercizio dei conduttori prodotti secondo NBR NM 247-3?

Regime permanente: 70° C

Schema di sovraccarico: 100° C

Cortocircuito: 160° C

Che cos'è una temperatura di cortocircuito?

È la temperatura massima che un conduttore può raggiungere in un corto circuito.

La durata di questo schema non può superare i 5 s. Per un cavo isolato in PVC la temperatura di cortocircuito è di 160° C e per i cavi isolati in EPR 250° C.

Editoriale Video: Come riscaldare un Box/Terrario per Geco Leopardino


Menu