La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Modo Migliore Per Archiviare Foto Digitali

Modo migliore per archiviare foto digitali

Se sei pieno di dubbi quando cerchi soluzioni di archiviazione per le fotografie di tanti bei ricordi, abbiamo alcuni suggerimenti!

In generale, per scegliere il dispositivo di archiviazione ideale le tue foto digitali, è necessario prendere in considerazione alcuni fattori chiave. Prezzo, sicurezza e capacità di archiviazione sono alcuni di questi.

Ora, controlla i nostri suggerimenti e definisci ciò che meglio si adatta alle tue esigenze.

Memorizzazione di immagini in Pen Drive

Uno dei modi più comuni per archiviare e trasportare file di immagini è la pen drive, un dispositivo portatile compatto che può essere portato ovunque.

La sua capacità di archiviazione è variabile e possono essere trovati modelli da 2 a 256 GB. Ma nonostante siano in mente più opzioni, questi dispositivi sono fragili e suscettibili agli attacchi di virus.

Pertanto, non sono più adatti per la memorizzazione finale dei file: solo per trasportarli da una macchina all'altra.

Schede SD (Secure Digital)

sd card

In funzione, schede di memoria SD (Secure Digital o sicurezza digitale) sono molto simili alle pen drive. La differenza è che sono collegati ai dispositivi tramite porte specifiche, non attraverso la porta USB.

La maggior parte delle fotocamere digitali include anche una scheda di memoria inclusa per archiviare le immagini e quindi scaricarle sul computer.

In questo caso, abbiamo lo svantaggio di una bassa capacità di archiviazione nei modelli più semplici, che richiede l'acquisizione di più schede.

Inoltre, non tutti i computer, siano essi desktop o notebook, hanno ingressi per schede SD specifici, che richiedono l'acquisto di un adattatore USB.

Archiviazione cloud

Una pratica che è stata ampiamente utilizzata dai fotografi dilettanti e professionisti di tutto il mondo è quella di archiviare le immagini online in servizi noti come nuvole.

Fondamentalmente, i file sono memorizzati su un server online e possono essere consultati e gestiti dall'utente in qualsiasi momento attraverso vari dispositivi (inclusi telefoni cellulari e tablet), purché siano connessi a Internet.

Ci sono diversi server che offrono piani gratuiti con capacità di archiviazione ragionevole. Se non si dispone di un grande volume di immagini da archiviare, questa è una buona opzione e si può sempre assumere un piano a pagamento in caso di necessità.

Idealmente, è necessario utilizzare il cloud come backup, un backup a cui è possibile accedere quando si è lontani dal dispositivo principale, ma senza rinunciare alla copia "fisica".

Per inciso, un suggerimento importante è quello di conservare le copie dei file in almeno tre diversi punti, come spiegheremo in seguito.

Foto memorizzate su disco rigido

Un consiglio che vale sempre la pena per chi ama la fotografia, soprattutto per coloro che di solito li accedono e li modifica sul desktop o sul notebook, è quello di aumentare la capacità di archiviazione del computer stesso.

Questo può essere fatto acquisendo un potente disco rigido, che garantirà la sicurezza dei tuoi file e una migliore performance della macchina.

La capacità dipenderà dalla necessità di utilizzare: ci sono modelli con 512 GB, che sono più compatti e ideali per l'uso residenziale.
Ce ne sono anche altri sopra 2 TB, che possono essere utilizzati dall'utilizzatore medio, ma soprattutto dalle aziende: un buon consiglio se si pensa di aprire uno studio fotografico, ad esempio.

Lo svantaggio rispetto ad altri dispositivi è il prezzo elevato e la mancanza di portabilità. Pertanto, non è la scelta ideale per chi cerca un backup, ma per chi ha bisogno di più spazio sul computer.

Immagini salvate in HD esterno

HD- esterna

Un HD esterno non è altro che un disco rigido (l'acronimo deriva da) Disco rigido) portatile.

Si tratta di un dispositivo progettato per il backup sicuro dei file, poiché ha una grande capacità di archiviazione e può essere collegato ad altri dispositivi abbastanza facilmente grazie alla sua connessione USB.

Il prezzo di questo dispositivo varia in base alla sua capacità interna: può essere compreso tra 200 GB e 8 TB. Ma nel complesso è abbastanza conveniente.

Tuttavia, nonostante la sicurezza e la portabilità, non è consigliabile mantenere i file esclusivamente sul disco rigido esterno, in quanto questo dispositivo è molto delicato e non supporta gocce o "battiti". Cioè, un semplice incidente può farti perdere tutte le tue foto.

Suggerimenti per l'archiviazione di immagini digitali

Oltre all'acquisto di un dispositivo di archiviazione affidabile ed efficiente, ci sono altre precauzioni da prendere per garantire la sicurezza dei tuoi record - dopo tutto, quando si tratta di dispositivi digitali, nessuno è libero da possibili danni o danni.

Dai un'occhiata a tre suggerimenti che ti aiuteranno a conservare i tuoi ricordi per molto più tempo:

  • Conserva almeno tre copie dei tuoi file su diversi dispositivi di archiviazione (sul tuo computer, sul disco rigido esterno e sul cloud, ad esempio). Quindi, se una qualsiasi delle copie viene persa, si avrà l'altra sana e salva.
  • Eseguire il backup delle foto frequentemente. Almeno una volta alla settimana o al mese (secondo le tue necessità), trasferisci le foto dal tuo computer a una delle copie di backup.
  • Migrare il backup del luogo di volta in volta. Tieni presente che tutti i supporti di memorizzazione hanno una durata di vita e possono semplicemente smettere di funzionare in qualsiasi momento, in modo imprevisto. Pertanto, è meglio rinnovare questi dispositivi almeno ogni tre anni (o secondo necessità).

Editoriale Video: COME ARCHIVIARE LE FOTO SUL COMPUTER!


Menu