La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Burn By Fire: Come Trattare

Burn by Fire: come trattare

Le ustioni sono tra gli incidenti domestici più comuni. Scopri come trattare la pelle in questi casi.

Caminetti e griglie possono provocare ustioni a diretto contatto con fuoco o braci.

Tuttavia, la cucina è solitamente il luogo in cui si verifica la maggior parte dei casi di ustioni da fuoco, direttamente dalle fiamme o indirettamente, mediante acqua bollente o oggetti molto caldi.

In nessuno di questi casi, la cura per il burn-out è la stessa. Vedi sotto.

Brucia: cosa fare al momento dell'incidente

brucia d'acqua

La regola universale per bruciare col fuoco è cessare la fonte delle fiamme; quindi utilizzare acqua fredda per raffreddare l'area interessata.

Questa è la giusta via d'uscita, poiché non esiste un rimedio a casa, un prodotto o una ricetta che riduca il dolore causato da una bruciatura o migliori la ferita.

In effetti, l'uso di qualsiasi sostanza è controindicato: con la pelle più vulnerabile, aumenta la possibilità di contrarre batteri, funghi e virus. Ricorda: la pelle, che è la barriera naturale del corpo contro questi mali, è danneggiata.

I famosi unguenti, anche quelli disponibili in farmacia, stressano ulteriormente le cellule della pelle, irritandole e causando infezioni.

Se compaiono bolle, non soffiarle affatto: sono delle protezioni naturali contro le ustioni. Le vesciche sono tipiche delle ustioni di secondo grado, più profonde e dovrebbero essere gestite solo da un medico.

Evitare di avvolgere la lesione con tessuti o cotone: possono attaccarsi.

Nei casi più gravi di ustioni più estese, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza o andare al pronto soccorso senza rimuovere i vestiti che la vittima indossa. Invece, tienili bagnati.

Gli accessori come orologi, bracciali, anelli, corde e orecchini, d'altra parte, dovrebbero essere rimossi. Questo perché il corpo umano tende a gonfiarsi dopo aver sofferto un'ustione e questi oggetti possono finire per rimanere intrappolati.

Trattare le ustioni per i seguenti giorni

Nei giorni successivi l'ustione deve essere trattata in modi diversi, in base al suo grado di gravità.

Bruciatura di primo grado

stufa di bambino di cucina

Attenzione ai bambini in cucina

L'ustione di primo grado è limitata allo strato più superficiale della pelle, la cosiddetta epidermide. In generale, la lesione diventa rossa e bruciata.

I brillamenti solari con acqua calda o la rapida esposizione al fuoco sono esempi di bruciature di primo grado.

Qui, è consigliabile esporre la pelle a temperatura fredda, direttamente con acqua o con impacchi.

Non dare burro o dentifricio; l'ideale è usare gelatina di petrolio liquido o olio minerale per idratare la pelle e assumere antidolorifici per controllare il dolore.

Bruciatura di secondo grado

Di gravità intermedia, l'ustione di secondo grado è più complessa. Le loro vesciche superficiali, ad esempio, sono più dolorose di quelle profonde, secche e bianche.

È il caso di cercare assistenza medica, poiché le bolle devono essere drenate, ma non rimosse (come già accennato, hanno il ruolo di proteggere l'area bruciata).

Dopo che le vesciche si sono rotte, devono essere somministrate medicazioni con sulfadiazina d'argento o nitrato di cerio. La pulizia deve essere eseguita con acqua corrente e clorexidina.

Una volta guarito, la lesione dovrebbe sempre essere coperta con una protezione solare per prevenire le macchie scure. Tuttavia, l'aspetto delle cicatrici è comune.

Burn di terzo grado

Le ustioni di terzo grado sono molto gravi, poiché raggiungono tutti gli strati della pelle e possono anche causare deformità nei muscoli e raggiungere le ossa.

Il ricovero in ospedale è essenziale, dal momento che il paziente deve essere tenuto sotto osservazione e sotto costante cura. Questo non è solo a causa delle lesioni: i livelli di potassio, sodio e calcio possono essere squilibrati, oltre al rischio di disidratazione nel corpo.

Spesso sono necessari interventi chirurgici per rimuovere particelle estranee, tessuto necrotico o anche per eseguire innesti cutanei. Vengono somministrati vaccini contro il tetano.

Editoriale Video: Disclosure - When A Fire Starts To Burn (Official Video)


Menu