La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Cause Di Anoressia Nervosa E Bulimia

Cause di anoressia nervosa e bulimia

Ciao, adolescenti, giovani e famiglia. Sarò qui, dando un breve orientamento su queste due patologie, che secondo l'OMS - Organizzazione Mondiale della Sanità, sono considerate malattie psichiatriche.

Cause di anoressia e bulimia

Generalmente, esiste una predisposizione genetica per le patologie. Una delle cause principali è l'obesità infantile.

La psicologia ha una grande influenza, inizia con l'apprezzamento di un modello di bellezza del corpo, in cui solo i magri sono belli. Altri fattori sono: bassa autostima e conflitti nell'orientamento sessuale.

Voi adolescenti avete bisogno di vedere che il vostro corpo è in una fase di cambiamenti, sottoposti a diversi cambiamenti già discussi nell'articolo della pubertà, fino a raggiungere l'età adulta, prendendo forme che non avevate prima. Ogni persona ha la sua bellezza fisica.

Trattamento di anoressia e bulimia:

Il trattamento è fatto da un team multidisciplinare. Questa squadra è composta da medici (psichiatri, medici generici o pediatri), psicologi, terapisti occupazionali e nutrizionisti, che accompagneranno sia gli adolescenti che le loro famiglie.

I medici faranno una valutazione individuale dell'adolescente e ti accompagneranno con il team multidisciplinare.

Il nutrizionista eseguirà la valutazione nutrizionale attraverso l'indice di massa corporea (BMI) e prescriverà una dieta adatta all'aumento di peso.

Gli adolescenti anoressici che presentano 42 kg sono considerati di avere un buon peso. I casi più gravi possono raggiungere meno di 36 kg, richiedendo l'ospedalizzazione per il trattamento.

Il terapeuta avrà sessioni con l'adolescente e con i genitori, individualmente e in gruppo.

Non esiste un farmaco specifico per l'anoressia.

Il trattamento può durare per anni.

Dei pazienti con anoressia trattata, il recupero è molto inferiore a quello dei pazienti con bulimia, un terzo dei pazienti guarisce, un terzo migliora e l'altro terzo diventa un paziente cronico.

Nella bulimia, secondo le statistiche, il 60% dei pazienti può ottenere una cura.

La diagnosi di bulimia è difficile perché i sintomi sono simili a quelli dell'anoressia.

I farmaci che possono essere utilizzati nel trattamento della bulimia sono gli antidepressivi, che vengono introdotti secondo la valutazione individuale del paziente, dallo psichiatra.

anoressia

anoressia

È il disturbo alimentare che di solito inizia con una dieta per perdere peso e si evolve in una perdita dell'appetito costante, fino all'assenza dell'appetito.

Si manifesta fino all'1% della popolazione e il 95% dei pazienti sono adolescenti.

Nel tempo, la malnutrizione compromette alcuni organi, come l'intestino, lo stomaco, il cuore.

Negli uomini, l'anoressia si verifica tra 14 e 18 anni.

Nelle donne, si verifica da 12 a 20 anni.
La successiva anoressia appare, migliore è l'esito e il trattamento.

La mortalità dei pazienti è compresa tra il 10 e il 30% dei casi.

Nell'anoressia, vi è una marcata perdita di peso corporeo, corrispondente a una perdita di oltre il 15% del peso corporeo.

Nel tempo, l'adolescente si sviluppa in uno stato di cachessia (che è malnutrizione estrema e grave, il corpo diventa scheletrico - pelle e ossa).

Le malattie iniziano ad apparire prima dei 25 anni. E l'adolescente ha una grande paura di ingrassare e diventare obeso.

L'anoressia è otto volte più comune negli adolescenti che hanno una storia familiare della malattia.

Sintomi di anoressia:

I sintomi dell'anoressia sono di solito presenti in due episodi alla settimana per un periodo di 3 mesi consecutivi.

I sintomi sono:

• Amenorrea: l'adolescente interrompe le mestruazioni.

• Continua a ripetere che sei grasso, pensando di essere in sovrappeso.

• Non hai bisogno di diete perché non hai bisogno di perdere peso.

• Esercizio eccessivo.

• Inizia a mangiare fuori dal solito schema, ad esempio: diventa vegetariano.

• Continua a dire che sei a stomaco pieno quando mangi una piccola quantità di cibo.

• Ha pelle secca, unghie secche e perdita di capelli.

• Il tuo adolescente potrebbe soffrire di depressione, disturbo di panico o comportamento ossessivo-compulsivo.

Rischi per l'anoressia:

Alcune professioni possono favorire la comparsa di anoressia, tra cui: ballerini, atleti olimpionici (fantini e altri), studenti di nutrizione, studenti di educazione fisica e modelli.
Professioni che apprezzano il modello di bellezza delle persone magre.

tabù

bulimia

Nella bulimia, l'adolescente è estremamente magro, si prende cura del corpo oltre ciò che è necessario ed è grasso (obeso), ma in realtà è nel peso ideale per la sua altezza.

Ingerisce un'enorme quantità di cibo in poco tempo e poi vomita in modo che nulla venga assorbito, non per aumentare di peso.

Molti usano ancora lassativi e diuretici.

La bulimia colpisce i giovani tra i 20 ei 30 anni, ma questa fascia di età è diminuita nel corso degli anni, secondo le statistiche.

Ogni 10 adolescenti con patologia, nove sono donne e uno è maschio.

Raggiunge il 4% della popolazione femminile. Generalmente, gli adolescenti con bulimia presentano un peso normale, rendendo difficile la diagnosi.

La mortalità è compresa tra il 10 e il 30% dei casi.

Il primo passo da seguire, quando noti che tuo figlio sta perdendo peso o indossa più vestiti del solito, è cercare di parlare, scoprire cosa sta succedendo e poi ottenere un consiglio medico specializzato perché potrebbe avere la bulimia.

Sintomi di Bulimia

I sintomi della bulimia si verificano attraverso gli episodi 02 volte a settimana e per 3 mesi consecutivi.

I sintomi sono:

• Eccessiva preoccupazione per il corpo: l'adolescente ha il peso ideale per la sua altezza, ma è grasso.

• Dolore allo stomaco (causato dal vomito provocato e digiuno prolungato), dall'usura dei denti (dall'azione del succo gastrico del vomito).

• L'adolescente parte dopo i pasti, rimane a lungo nel bagno: è durante queste ore che provoca il vomito ponendo il dito in gola.

• L'adolescente si sente stanco e può sperimentare svenimenti a causa della mancanza di assorbimento dei nutrienti.

• Irregolarità del ciclo mestruale: la malnutrizione porta a un'alterazione funzionale delle ovaie, che non producono regolarmente gli ormoni.

• Ingestione compulsiva di grandi quantità di alimenti calorici e dolci, senza aumento di peso corporeo (dovuto al vomito).

• Uso indiscriminato di lassativi e diuretici (acquisto e uso senza consulenza medica).

• Infiammazione anale e controllo incontrollato dell'intestino.

• Disturbi depressivi, comportamento ossessivo-compulsivo e persino auto-mutilazione.

Rischi per la bulimia:

• Si può notare che gli adolescenti iniziano a indossare abiti molto larghi per mascherare la magrezza che già presentano e scappano dai pasti con la famiglia. Questo è un segnale di avvertimento.

• Altri fattori di rischio sono: cambiamento delle abitudini alimentari per le verdure, molto tempo in bagno dopo i pasti (caratterizzazione del vomito), perdita di peso osservata non solo dalla famiglia (compagni di scuola), altri lasciano il tavolo e nascondono il cibo per gettarlo via), continuate a dire che siete grassi (visto che il vostro aspetto è una persona normale, con un peso adeguato alla vostra altezza).

Raccomandazioni per i familiari:

Non esiste un metodo che possa prevenire l'insorgere della bulimia.

• Le famiglie fanno attenzione alle ragazze adolescenti che si tengono lontane dai loro pasti abituali (colazione, pranzo e cena).

• Guardare gli abiti quotidiani (gli abiti larghi sono già un segno di essere in grado di avere la patologia).

Adolescenti, giovani, genitori e familiari, questa è una panoramica generale per un rapido orientamento per quanto riguarda l'anoressia nervosa e la bulimia. Spero che alcuni dubbi siano stati chiariti.

Editoriale Video: Che cos'è la bulimia?


Menu