La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Obesità Infantile: Come Controllare?

Obesità infantile: come controllare?

Oggi l'immagine del bambino paffuto non è più sinonimo di salute come nel secolo scorso, ma un problema di salute pubblica globale che colpisce fino al 40% della popolazione infantile.

Molti dei problemi dell'obesità sono legati a un'alimentazione inadeguata, a uno stile di vita sedentario e persino a cause ormonali.

Conseguenze dell'obesità infantile

  • Colesterolo alto
  • diabete
  • Malattie cardiovascolari
  • respiratorio
  • ortopedico

Cause dell'obesità nei bambini

L'eccesso di latte con il latte formulato nei primi mesi di vita si sta rivelando sempre più dannoso per la salute equilibrata di un bambino.

I bambini nutriti esclusivamente con latte materno non sviluppano l'obesità nei primi anni di vita. Gli studi hanno anche rivelato che i bambini obesi hanno maggiori probabilità di essere adulti più tardi, obesi.

ragazzo broccoli

Dov'è l'errore?

Generalmente perché i gusti dolci sono i preferiti per i bambini, dal momento che il gusto di questi piccoli è squisito, non accettano altri cibi, specialmente frutta e verdura.

È molto importante la partecipazione della famiglia nell'alimentazione del bambino. È necessario accompagnare questo sviluppo in modo che il bambino accetti il ​​cibo da tutti i gruppi di alimenti.

Bambini sedentari

Un altro fattore molto importante è lo stile di vita sedentario nell'infanzia. La mancanza di attività fisica contribuisce ad un eccessivo aumento di peso.

Questo coinvolgimento quotidiano si è rivelato sempre più difficile in questi giorni in cui entrambi i genitori hanno bisogno di lavorare.

Inoltre, molte volte, ciò che accade è che i genitori stessi non si nutrono correttamente. Questo giustifica le preferenze del bambino per tutta la sua vita.

Prevenire l'obesità infantile

bambino che mangia

Incoraggiare l'attività fisica ogni giorno, come giocare a calcio, pallavolo, camminare, saltare la corda, nuotare, jazz, ballare. Ma ciò che piace al bambino e soprattutto nel rispetto dei suoi limiti.

Pasti frazionati durante la giornata, come colazione, spuntino mattutino, pranzo, merenda, cena e cena. Non dimenticare che, a seconda dell'attività fisica, la dieta dovrebbe essere più ricca di carboidrati.

Mettere da parte soda e succhi in polvere. Oltre a contenere troppo zucchero, sono ricchi di sodio. Sostituire con acqua, succhi naturali e acqua di cocco.

Insegna l'importanza dei frutti nel cibo e questi dovrebbero essere consumati quotidianamente come dessert e snack. Masticare bene i cibi e mangiare in un ambiente tranquillo fa la differenza al momento della digestione.

Abitudini alimentari che impediscono l'obesità nei bambini

Al momento del pasto, nessuna battuta e nessuna mattinata, evita promesse come "se mangi tutto, te lo darò". E cedere agli incantesimi infantili finisce per formare un bambino senza limiti.

È importante ricordare che fino all'età di 7 anni, il bambino è in allenamento. Dopo quell'età è molto più difficile instillare nuove abitudini alimentari.

patatine

Quando il bambino dice "Non voglio questo cibo", è importante non cedere subito. Al contrario: cerca di insistere che provi e assaggi il cibo.

Seguire gli orari dei pasti e senza spuntini fuori ordine. Mai in nessuna circostanza usare un cibo come forma di ricompensa "se mangi barbabietole ti darò un altro dolce".

Evita di mangiare sempre in fast food, perché la cucina casalinga sembrerà meno appetitosa.Seguire le stesse regole imposte ai bambini, nessuna carota di servizio per bambino ei genitori mangiano patatine.

Non distribuire il cibo in alcun modo. Cerca sempre un'armonizzazione di colori e trame, che sia visivamente piacevole e appetitosa alla vista.
Né vorresti mangiare un pasto anemico e insipido.

Obesità e misura del collo

Recentemente uno studio ha valutato diversi bambini usando la misurazione del collo come riferimento. Questa valutazione ha rivelato che i bambini con misure superiori alla media possono avere una relazione con ipertensione e disturbi del sonno.

Vedi una tabella con misure normali del collo. Per i bambini, varia in base al sesso e all'età:

6 anni - 28,5 27 cm
8 anni - 29 27,9 cm
10 anni - 32 30,5 cm
12 anni - 32,5 31,1 cm
14 anni - 36 32 cm
16 anni - 38 33,4 cm
18 anni - 38 34,6 cm
gli adulti, il massimo è 41 cm

* In caso di dubbio, cerca sempre il medico o un nutrizionista

Editoriale Video: Obesità infantile in aumento, di chi è la responsabilità e come arginarla?


Menu