La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Pulire E Preservare L'Attrezzatura Per L'Home Theatre!

Pulire e preservare l'attrezzatura per l'Home Theatre!

L'attrezzatura

- DVD: pulire con un panno asciutto dal centro verso il bordo.

Se è molto sporco è consentito lavarsi con acqua e poco sapone, lasciando asciugare naturalmente

- Prova a pulire periodicamente i tuoi elettrodomestici: polvere e ruggine detonano!

Provare a pulire il sistema ogni 6 mesi: la lucidatura di connettori e terminali con prodotti anticorrosivi e disossidanti (ad es. CorrosionX), tuttavia, fare molta attenzione nella scelta del prodotto.

In dubbio usa solo il buon vecchio panno morbido, pulito e asciutto (comunque finiscilo sempre per dare lo smalto finale!)

altro

- PCM è il formato audio non compresso.
Dolby TrueHD e DTS-HD sono audio compresso senza perdita: in teoria, il PCM avrà la stessa qualità degli audio HD.

- I parametri più importanti dell'udito sono: neutralità della riproduzione (equilibrio tonale); risoluzione (capacità del sistema di riprodurre dettagli e sfumature che coinvolgono aspetti del timbro); eccetera

- Frequenza: Serious (20Hz-160Hz); Medio (16Hz-1.3kHz); Treble (1.3kHz-20kHz)

- Sistemi passivi (senza amplificazione) sono più facili da regolare rispetto ai sistemi attivi.

I vantaggi acustici dei sistemi attivi, per molte volte, non sono superiori ai sistemi passivi, quindi non giustificano il loro elevato investimento.

Il concetto, che esiste nel mercato, di regola, della grande superiorità dei sistemi attivi non corrisponde alla realtà.

Pulire e preservare l'attrezzatura per l'Home Theatre!: preservare

Editoriale Video: Cavi audio ed errori comuni nelle connessioni [vchr004]


Menu