La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Cocciniglia: Come Combattere Il Nemico N. 1 Delle Piante Ornamentali

Se sei una di quelle persone che si dedicano al mantenimento di un bellissimo giardino e ad un certo punto ha dovuto affrontare problemi con i parassiti, sai quanto sia sgradevole questa situazione. Uno dei più dannosi per il giardino è la cocciniglia (Dactylopius coccus), che, per molti giardinieri, è considerata la nemica n. 1 delle piante ornamentali.

Ma prima di diventare disperati, sappi che esistono metodi efficaci e naturali per combattere questi piccoli invasori. Tutto questo senza causare grandi perdite nel tuo progetto di area verde, ovviamente!

Il processo di recupero dell'impianto consiste in tre fasi: osservazione, dedecizzazione e manutenzione.

Nota: devi conoscere il tuo nemico: la cocciniglia è un piccolo insetto - non è lunga più di 5 millimetri. È marrone o giallastro e si nutre della linfa delle piante.

La loro presenza nelle verdure le lascia con un aspetto lucido e cerato. È un olio che l'insetto espelle per proteggersi da eventuali minacce. In quelle ore, la buona vecchia lente d'ingrandimento è uno strumento che ti aiuterà molto nel processo di identificazione degli intrusi che fanno male al tuo giardino. Dopo tutto, più a lungo le cocciniglie sono nel tuo giardino, maggiore è il danno che causano.

controllo dei parassiti: Separiamo qui due metodi naturali, completamente privi di pesticidi in modo da poter recuperare il fogliame il più rapidamente possibile e senza danni collaterali.

propoli: il potente rimedio antimicrobico prodotto dalle nostre api amiche è un buon alleato quando si tratta di disinfestazione. Aggiungere 2 cucchiaini di propoli diluito a 1 litro d'acqua, agitare bene e mettere tutto in una mano a spruzzo. Applicare su aree infestate.

Pasta di sapone: è necessario grattugiare il sapone in bar in 2 litri di acqua e mescolare fino a formare una pasta cremosa. Spruzza pesantemente sulla pianta che ha sofferto di attacchi di insetti. Ma attenzione! Il momento migliore per farlo è durante la notte. Seguendo tutti questi passaggi, la ricetta non farà male a piantare, ma finirà con le cocciniglie.

manutenzione:

Una volta che l'infestazione è stata controllata, è necessario effettuare un controllo settimanale, riducendo gradualmente la quantità di applicazione del farmaco. Questo suggerimento è valido per le due ricette che consigliamo in questo testo.

Che succede? Pronto ad affrontare le scale? Speriamo che la tua caccia alla cocciniglia abbia successo!

Editoriale Video: Ragnetto rosso degli agrumi (Tetranychus urticae/Panonychus citri)(malattie agrumi) Marco Beconcini


Menu