La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Congiuntivite: Prevenzione E Trattamento

Congiuntivite: prevenzione e trattamento

La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva, una membrana trasparente che circonda il bulbo oculare. È più comune nei periodi di siccità, come l'inverno. Impara come prevenire e curare la congiuntivite.

Tipi di congiuntivite e dei suoi sintomi

La congiuntivite può essere allergica, batterica o virale.

il congiuntivite allergica è causato dall'azione di fattori quali inquinamento, cloro da piscina, detergenti domestici, trucco o persino dal polline dei fiori. Cioè, non è contagioso.
L'infiammazione causata dall'inquinamento è più comune durante l'inverno, quando i gas tossici si concentrano maggiormente sull'atmosfera delle grandi città. Il polline è più frequente in primavera, in zone più rurali.

la donna passa gli occhi chiusi

La congiuntivite batterica può attaccare solo un occhio, ma spesso colpisce entrambi. Ha una secrezione giallastra e spessa, lasciando gli occhi abbastanza gonfi. Dura da 10 a 14 giorni, ma meno se il trattamento inizia presto.

Il tipo virale è più contagioso del batterico - e anche il più comune, rappresentando il 95% dei casi. Produce anche uno scarico viscoso, che può essere biancastro o giallastro.

Può essere accompagnato da secrezione nasale o otite e tende a manifestarsi prima in un occhio e, circa tre giorni dopo, nell'altro.
La congiuntivite virale è più comune durante l'estate, e anche sotto trattamento, ci vuole più tempo per guarire: circa 20 giorni.

Trasmissione e sintomi della congiuntivite

Come abbiamo visto, la congiuntivite del tipo allergico non viene trasmessa, ma acquisita a contatto con il fattore che causa l'irritazione. Tuttavia, i batteri e i virus vengono trasmessi da persona a persona.

La congiuntivite batterica è passata attraverso il contatto fisico della persona o dell'oggetto contaminato con l'individuo non contaminato. Abbracci e l'uso di panni per il viso, occhiali o cuscini possono essere rischiosi.

Il virus viene trasmesso allo stesso modo e include altri. Restare chiusi in casa, come aule, autobus o ascensori con una persona malata può portare al contagio di un'altra persona.

Oltre ai sintomi particolari di ogni tipo di congiuntivite già menzionata, ci sono universali, cioè quelli che saranno sempre presenti. Consistono di lacrimazione, occhi rossi, prurito, visione offuscata, occhi sabbiosi e palpebre gonfie.

Evitare la congiuntivite

collirio

Lavati sempre le mani. Evita di mettere le mani sugli occhi quando non sono pulite.

Non esporsi agli agenti che potrebbero essere irritanti per te. Evita i tempi di transito più pesanti, quando i gas inquinanti sono più presenti nell'aria. Non immergere nelle piscine - o almeno indossare occhiali da nuoto.

Non condividere il trucco, il bagno o la biancheria da letto, occhiali, lenti a contatto o colliri. Non toccare mai il flacone collirio.

Se possibile, tieni il minimo di tempo in casa con molte persone.

Trattamento della congiuntivite

La prima cosa da fare quando senti i sintomi è cercare uno specialista - in questo caso, un oculista. Solo lui può verificare l'origine della malattia e prescrivere il trattamento appropriato.

Non automedicare prima di questo. Mentre non si inizia il trattamento, alleviare il disagio con impacchi di salina fredda sopra le palpebre. Le gocce lubrificanti o le lacrime artificiali possono aiutare.

La congiuntivite batterica è risolta con colliri antibiotici. I virus tendono a guarire da soli in 20 giorni, ma alcuni farmaci devono essere somministrati durante questo periodo.

Questo è il caso di collirio antistaminico, steroidi topici, agenti antivirali e aciclovir orale. Dipenderà dal tipo di virus che ha causato l'infezione.

Editoriale Video: Prevenzione e Cura dell’Occhio Secco - Perché l'occhio si secca - Prevenzione e terapia


Menu