La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Panchine Da Cucina: Quale Materiale Scegliere?

Panchine da cucina: quale materiale scegliere?

Conoscere la diversità dei materiali disponibili sul mercato quando si tratta di scegliere i controsoffitti della cucina.

Abbiamo granito, acciaio inossidabile, piastrelle, marmo composito (Silestone, Marmoglass, Techinostone, Calcare), Acrilico (Corian, Hi-macs e Staron), Nanoglass, Legno, Calcestruzzo, Epossidico, Pastiglie.

La gamma di possibilità per il tuo bancone della cucina è enorme, quindi abbiamo consultato l'architetto e interior designer Sandra Diniz e abbiamo evidenziato i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno, tra cui le caratteristiche, la durata, gli usi più frequenti e i prezzi medi.

Dai un'occhiata e scegli il materiale perfetto per la tua cucina!

Controsoffitti della cucina in granito

controsoffitti della cucina in granito

Il granito è una roccia comunemente usata nella costruzione a causa delle sue caratteristiche di resistenza e resistenza.

Per coloro che cercano un buon rapporto qualità-prezzo e uno stile classico nella struttura dei piani di lavoro in granito, il granito è una grande opzione.

Inoltre, è facile da usare e pratico nella manutenzione.

D'altra parte, la pietra ha molti elementi visivi nella sua composizione che ne limita l'uso nella decorazione.

Il granito più utilizzato è il nero, poiché è più omogeneo e ha più lucentezza.
A poco a poco dovrebbe essere sostituito da materiali compositi, che causano meno impatto ambientale.

Controsoffitti in acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile o l'acciaio inossidabile è una lega di ferro e cromo con proprietà superiori agli acciai comuni e alta resistenza all'ossidazione atmosferica.

Per queste caratteristiche l'acciaio inossidabile è ampiamente utilizzato nei materiali da cucina come padelle, posate, utensili.

Controsoffitti in acciaio inossidabile

I controsoffitti in acciaio inossidabile sono più spesso utilizzati nelle cucine dei ristoranti industriali o nelle industrie alimentari.
E, ha iniziato a migrare verso le cucine delle residenze di persone che amano la cucina e la gastronomia.

Durata, igiene e praticità sono alcuni dei punti di forza di questo materiale.

La manutenzione è semplice e il mercato offre diversi materiali specifici per la pulizia dell'acciaio inossidabile.
Un'altra caratteristica vantaggiosa è che l'acciaio inossidabile consente la creazione di pezzi in un unico blocco, con vasca, frontone e accessori, come cassonetti e scoli piatti.

Controsoffitti della cucina delle mattonelle

materiali per panche da cucina

Il ripiano della cucina con piastrelle è una risorsa economica.

Tuttavia, sarà necessario eseguire una struttura in muratura o compensato che funge da base, dove verranno posate le piastrelle. Anche così, il valore paga.

Un altro punto positivo è l'uniformità visiva e la possibilità di mettere piastrelle in stile moderno o vintage.

Composito di marmo: pietra silvestre, techinostone, marmoglass, ecc.

controsoffitti in marmo composito

Silestone è una miscela di quarzo al 90% e resina al 10%.

Le biglie composte sono miscele create con circa il 90% di quarzo e il 10% di resine sintetiche.

Silestone, Techinostone, Marmoglass, tra gli altri, con nomi che variano per marca, sono in questa categoria.

Uno dei grandi vantaggi di questo materiale per il banco da cucina è l'omogeneità, cioè l'aspetto uniforme.

Inoltre, il marmo composito è resistente, ha una buona durata, è igienico e di facile manutenzione.

Un'altra caratteristica importante è che il materiale può essere ricomposto quando macchiato o graffiato.
Il recupero avviene attraverso un processo che prevede il rifilatura dell'area deteriorata e la sua sostituzione con lo stesso materiale con finitura invisibile dello splicing.

A causa di queste caratteristiche, e essendo materiale importato, il marmo composito ha un prezzo basso.

Controsoffitti della cucina in acrilico

controsoffitti acrilici o solidi

L'acrilico è un polimero plastico ed è uno dei materiali più attuali e ambiti per i controsoffitti delle cucine.

Le scelte dei marchi Corian, Hi-mac e Staron, tra gli altri, sono moderne, resistenti e con una varietà di colori e trame.
In inglese, il materiale è noto come "superficie solida".

Il materiale ha il vantaggio di accettare di essere modellato.
Su un piano cucina la vasca può essere intagliata nel materiale stesso.

Gli acrilici sono duri ma richiedono un po 'di attenzione.
Una padella calda, ad esempio, può danneggiare il materiale.

Tuttavia, è possibile recuperarlo senza lasciare cuciture o segni.
Per evitare questo tipo di inconvenienti, i perni metallici possono essere utilizzati nella zona di supporto delle pentole.

Il materiale ha anche un costo elevato.

Panchine in Nanoglass

nanoglass

Nanoglass è una superficie in polvere di marmo e vetro.

Nanoglass è un materiale industrializzato di superficie solida formata da polvere di marmo e vetro.

È un prodotto di facile igiene e anche di semplice manutenzione.

Il materiale non si macchia perché non ha porosità, inoltre è bianco e lucido, cioè aspetto neutro e facile da comporre con la decorazione della cucina.
Una caratteristica che richiede cautela è la superficie molto rigida che può incrinarsi senza possibilità di riparazione.

La lucidatura da banco può garantire la durata. Non è un'opzione molto economica.

Controsoffitti a Madeira

La panca di legno conferisce calore e rusticità all'ambiente. Lo stile si trova comunemente nelle cucine europee.

Facilità di installazione, il lavoro non comporterà l'uso di cemento e acqua rendendo più pratica la logistica.

L'igiene e la conservazione della panca di legno sono più complicate.

Inoltre, poiché si tratta di una zona umida, sarà necessaria una vasca con listone di alluminio sui lati che aumenterà notevolmente il costo

Il legno è poroso, non supporta oggetti appuntiti o molto caldi, che lasciano segni senza possibilità di riparazione.

Banchi di cemento

cemento o cemento bruciato per i controsoffitti della cucina

Il cemento sembra rustico ma è diventato moderno, funzionale ed economico.

Richiede un trattamento per essere messo in costante contatto con l'acqua, anche se è un materiale di facile installazione.

Nonostante l'aspetto contemporaneo, il cemento non è l'opzione migliore per chi ama la gastronomia e cucina molto spesso.
È un materiale poroso che non offre la possibilità di una perfetta igiene, oltre ad essere soggetto a infiltrazioni.

Controsoffitti della cucina in resina epossidica

Nella direzione opposta del calcestruzzo la resina epossidica è caratterizzata dall'assenza di porosità.

Questo rende il materiale ampiamente utilizzato nei laboratori, poiché è facile da pulire.
È versatile per la composizione della forma e ha una buona durata.

Il costo è elevato eppure la resina epossidica ha bisogno di cure particolari.
Macchie giallastre possono apparire nel tempo e con il contatto di utensili caldi.

Panche realizzate con compresse

Le compresse hanno caratteristiche molto simili alle piastrelle, sono una soluzione economica e possono conferire diversi stili al piano di lavoro della cucina.
È un materiale versatile, facile da pulire e il costo può variare notevolmente.

L'architetto, Sandra Diniz, spiega anche che in generale il materiale scelto farà la composizione dei banchi asciutti (fornelli, piani di lavoro) e bagnati (lavandino e sgocciolatoio):

"Per comporre un ambiente armonioso usiamo lo stesso materiale in un altro colore nel supporto o banco pasto. Oppure, se la scelta è granito, corian o inox, possiamo usare il legno per riscaldare l'ambiente o il vetro trasparente o colorato. Al momento la panca di supporto o pasto è alla stessa altezza del lavello (90 cm) o all'altezza del tavolo da pranzo (75/80 cm). "

ripiani

I pezzi del controsoffitto devono essere conformi al progetto eseguito da un professionista dell'area (architetto o architetto d'interni) e saranno forniti nella progettazione completa della cucina in 3D e anche suddivisi in disegni CAD.

Idealmente, il professionista dell'architettura dovrebbe passare le informazioni necessarie all'azienda che fornisce il prodotto e anche seguire il taglio e l'installazione al fine di evitare errori.

Editoriale Video: Le 30 migliori idee di mobili pallet per il giardino


Menu