La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Cycas Revoluta

cica, sago, sago palm

Cycas revoluta: foglie

Infiorescenza maschile

Questa specie, confusa erroneamente con le palme, nutre di volta in volta gli idiomi. Nella seconda metà del diciannovesimo secolo cominciò a essere piantato in Brasile come elemento centrale in aiuole geometriche e le sue foglie furono utilizzate nelle corone funerarie e negli ornamenti delle chiese. Al momento viene estratto da esso un amido, chiamato sago, usato nel cibo, ma l'attenzione è estremamente velenosa se ingerita senza lavorarla, facendo attenzione agli animali domestici che possono trovare sapore gustoso in essa; i sintomi clinici compaiono dopo 12 ore e possono includere vomito, diarrea, debolezza, convulsioni e cirrosi epatica. Nonostante questo è uno dei pezzi più comuni nei giardini.

Cycas revoluta: revoluta

Foresta di cicas, in Giappone

La cycas revoluta è una pianta dioica, cioè ogni individuo ha solo organi maschili o femminili; la forma maschile coni cilindrici carichi di polline e gruppi femminili di megaspores marroni che producono semi rossi, simili alle noci. Con 200 milioni di anni è chiamato un fossile vivente e ha subito pochi cambiamenti da quando sono emersi sul pianeta. È interessante notare che un Encephalartos altensteinii, coltivato all'interno di una serra presso il Royal Botanic Garden di Kew, in Inghilterra e molto vicino ad esso, è sicuramente la pianta coltivata più antica del mondo; è stato lì dal 1770 quando è stato portato dal Sud Africa.

Cycas revoluta: revoluta

Infiorescenza femminile

Diversi fattori malogramma lo sviluppo di cica, ad esempio:

- Irrigazione eccessiva. Le foglie non devono essere bagnate con acqua trattata, a causa del cloro.
- Molto compatto che impedisce un buon drenaggio. Si consiglia di aggiungere sabbia per rendere la terra più porosa.
Macchie bianche o giallastre sulle foglie, squame cerose o cotonose, ragnatele sottili, sono causate da cocciniglia, acari o funghi (Alternaria o Cercospora). Questo è uno dei problemi più frequenti, di solito causato da un'eccessiva irrigazione, combinato con troppa ombra e scarso drenaggio; in questo caso il combattimento con olio di neem, risolve i primi due e i funghi sono controllati dall'irrigazione della cenere.
"Troppa ombra. La pianta dovrebbe ricevere più luce naturale.
-Preferiscono il tempo asciutto. L'eccesso di umidità deve essere evitato. Dovrebbero essere annaffiati più frequentemente quando appaiono nuove foglie.
- Le bruciature fogliari si verificano quando cresciute in un vivaio ombreggiato o al chiuso e poste all'improvviso sotto pieno sole o quando vengono applicate sotto il sole pesante, fertilizzanti o fertilizzanti fogliari.
Nuove foglie contorte e vecchie con punti bianchi e neri. La causa è l'attacco del virus (mosaico). Non c'è cura per questo, se non per evitare vettori come afidi, mosche bianche e tripidi.
- Marmi gialli e estremità di foglie secche. Mancanza di potassio (K di NPK). Cenere di legno, priva di sale e / o grassi o carenza di cloruro di potassio.
- Foglie giovani e nuovi germogli che ingialliscono, evidenziando l'uso di fertilizzanti non corretti o erroneamente applicati. L'uso di fertilizzanti a rilascio controllato è preferito.
-Giovoli, indicano la mancanza di luce naturale.
- Le strisce in polvere che cadono dal tronco sono causate dall'attacco della termite. L'applicazione di insetticidi alternativi, come Metforril M103 + boveril B102, da Itaforte, controlla il problema.

Controlla il foglio completo nella Libreria di specie.

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: Cycas Revoluta Rinvaso e Propagazione


Menu