La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Aédes Aegypti E Controllo Delle Zanzare!

Aédes aegypti e controllo delle zanzare!

La zanzara dengue Aédes aegypti!

La zanzara dengue di solito punge nelle prime ore del mattino e nel tardo pomeriggio, evitando il forte sole, ma anche nelle ore più calde può attaccare all'ombra, all'interno o all'esterno.

La dengue può essere causata da due specie di zanzare (Aëdes aegypti e Aëdes albopictus), che pungono durante il giorno, a differenza della zanzara comune "Culex" popolarmente chiamata palafitta, che prude durante la notte.

È una malattia trasmessa dal morso delle zanzare, contaminate dopo che hanno colpito una persona malata. Il periodo di incubazione è di 8-10 giorni.

Sono solo le femmine a pungere perché hanno bisogno di sangue per maturare le loro uova. Possono rilevare una vittima da 20 a 35 metri di distanza.

Aedes

Raccomandazioni per le aree di trasmissione:

La dengue viene trasmessa dalle punture di zanzara (più comunemente Aèdes aegypti) che proliferano in o vicino alloggiamento.
Queste zanzare sono create in acqua, obbligatoriamente.

La femmina di zanzara depone le uova in qualsiasi contenitore (serbatoi d'acqua, lattine, pneumatici, schegge di vetro ecc.) contenenti acqua più o meno pulita, incollando le uova sulle pareti dei contenitori, molto vicino all'acqua.

Le uova si bloccano e non muoiono anche se il contenitore è asciutto.
È inutile, quindi, solo sostituire l'acqua, anche se è fatta frequentemente.
Da queste uova compaiono le larve che, dopo qualche tempo vivono nell'acqua, formeranno nuove zanzare adulte.

La lotta contro le zanzare deve essere fatta in due modi: eliminando le zanzare adulte e, in particolare, uccidendo i siti di riproduzione larvale.
Per questo è importante che i contenitori che possono essere riempiti con acqua siano scartati o protetti con coperchi.

Qualsiasi contenitore con acqua e senza coperchio, comprese le cassette dell'acqua, potrebbe essere terreno fertile per le zanzare che trasmettono la febbre dengue.

Per ridurre la popolazione della zanzara adulta, viene fatta l'applicazione di insetticidi attraverso il "fumo", che dovrebbe essere usato solo quando si verificano epidemie.

Il "fumo" non termina con i motivi di riproduzione e deve sempre essere ripetuto, il che è indesiderabile, per uccidere le zanzare che si stanno formando.
Pertanto, è importante eliminare i siti di riproduzione della zanzara trasmittente.

Oltre alla dengue, si prevarrà anche la trasmissione della febbre gialla, che non si è verificata nelle città brasiliane dal 1942.

Misure preventive per il controllo delle zanzare - I

1 - Evitare ristagni d'acqua.

2 - Quando possibile, svuota e spazzola le pareti interne dei contenitori che raccolgono l'acqua.

3 - Conserva cisterne, casse d'acqua e serbatoi provvisori completamente chiusi come bidoni e barili.

4 - Forare le gomme e conservarle in luoghi protetti dalla pioggia.

5 - Scatole e barattoli delle protezioni tappati per mantenere l'acqua libera.

6 - Pulire periodicamente, binari del tetto, tensostrutture e nicchie di bagni e cucine, non consentendo l'accumulo di acqua.

7 - Per giocare insoddisfacente quindicinale negli scarichi esterni degli edifici e negli interni poco usati.

8 - Drena la terra dove si verificano le pozzanghere.

Articoli in questa serie

  • Trasmettitori di malattie da zanzare
  • Aedes Aegypti e controllo delle zanzare
  • Ricette per combattere le zanzare
  • Trappola domestica per zanzare

9 - Non accumulare lattine, pneumatici e bottiglie.

10 - Riempire con pozzetti o depressioni in polvere di sabbia o di pietra.

11 - Tenere le fosse settiche in perfetto stato di riparazione e funzionamento.

12 - Metti il ​​pesce pungente in pozzanghere, laghi o acqua che non possono essere drenati.

13 - Non scaricare rifiuti in fossi, fossati, banchi di torrenti e corsi d'acqua, mantenendoli senza ostacoli.

14 - Tenere asciutti i pavimenti e i garage.

15 - Non coltivare piante acquatiche.

Misure preventive per il controllo delle zanzare - II

1. Mescolare 750 ml di benzina più 250 ml di cherosene, 0,05 ml di canfora e 15 palline di naftalina.

Lasciare in infusione per 15 giorni. Quindi puoi spruzzarlo usando una pistola a spruzzo.

2. Brucia un pezzo di canfora in un piattino nell'ambiente infestato.

3. Metti la creolina nelle pozzanghere dei lotti abbandonati vicino a casa tua.

fonte: Segreteria Sanitaria Municipale di Rio de Janeiro

Editoriale Video:


Menu