La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Differenza Tra Sensori E Minuterie, Risparmio Energetico!

Differenza tra sensori e minuterie, risparmio energetico!


Sensori e Minuteries

Risparmio energetico in edifici e condomini!

La differenza tra sensori e minuteries, è che i Minuteria sono dispositivi elettromeccanici (semi automatici), cioè, oltre a possedere la parte elettrica, dipendono da un meccanismo con ingranaggi simile a un orologio, che in caso di difetto, l'elettricista non può sempre effettuare la riparazione, e deve anche essere installato in posizioni predeterminate a causa del loro meccanismo.

E oltre a questi dettagli, è necessario attivarli anche con un interruttore, manualmente e solo la cancellazione della lampada è automatica.

I sensori (automatici) possono essere installati a soffitto, a parete, integrati in scatole luminose, incorporati negli apparecchi e completamente automatici.

Non hanno bisogno di essere attivati ​​manualmente, solo dalla presenza di una persona sul posto, o al tramonto e all'alba e fa scattare la lampada, accendendola e spegnendola nel tempo preimpostato nel caso di sensori di presenza e ultrasuoni.

Minuteria individuale intarsiato in scatola leggera.

Sensori e Minuteries

Sensore a parete fisso

Sensori e Minuteries

Sensore a parete a infrarossi

Sensori e Minuteries

La maggior parte dei sensori può essere programmata per lasciare le lampade accese per un certo periodo di tempo, che si tratti di 30 secondi o anche di minuti come minuti.

Esistono anche sensori combinati (chiamati DUAL), che possono essere attivati ​​dalla presenza di persone o innescati dall'arrivo della notte e dell'alba. Tutto dipende dalla situazione in cui potrebbero essere necessari.

Sensori e minuterie - Oggetti molto importanti quando si utilizzano sensori o minuterie

Alcuni elementi importanti dovrebbero essere presi in considerazione quando si usano sensori o minuterie:

a) Secondi ad alcuni esperti, i sensori sono relativamente più economici in energia elettrica rispetto alle minuterie.

b) L'elemento SECURITY non può e non deve essere collocato sullo sfondo, perché con i sensori di presenza è più facile identificare l'ingresso o la permanenza di persone indesiderate nei siti condominiali che non sono visibili ai facchini e ai portatori notturni, basta avere gli allarmi installati o luci di segnalazione (allarme silenzioso) in posizioni strategiche, in modo che i funzionari incaricati della sorveglianza percepiscano l'ingresso improprio.

Rende il controllo piacevole dal portiere senza che il portiere o il vigilante siano assenti dal portiere per questa costante verifica.

c) Nei luoghi dove c'è molto movimento di persone (Sale e Ordinanze) è preferibile usare lampade ad incandescenza, invece di lampade fluorescenti tubolari o compatte, se sono collegate a apparecchi o sensori.

Le lampade fluorescenti tubolari o compatte hanno una durata considerevolmente ridotta a causa della costante accensione e spegnimento.
Il suo costo anche in relazione a quelli a incandescenza è molto maggiore.

Quando si utilizzano lampade ad incandescenza o fluorescenti in queste posizioni, è preferibile che siano installati in punti strategici, come i corridoi principali e gli ascensori anteriori, in modo che rimangano accesi direttamente, a condizione che siano di bassa potenza senza l'uso di dispositivi come sensori o minuteries.

In altri luoghi, i dispositivi semi automatici o automatici (sensori) possono essere installati in base alla posizione e al tipo di lampada richiesti.

d) Analizza il numero di lampade che saranno automaticamente accese e cancellate dai sensori e manualmente dalle minuterie, poiché hanno un limite di potenza in watt da supportare e, in caso di superamento, possono bruciare il sensore o danneggiare le minuterie.

Le istruzioni del produttore devono essere osservate e devono essere determinati solo i calcoli e la posizione delle lampade.

La potenza in watt delle lampade che devono essere controllate dai dispositivi deve essere sommata e essere leggermente inferiore al limite stabilito dal costruttore come margine di sicurezza.

Editoriale Video: Funzionamento di un temporizzatore


Menu