La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Cani Che Perdono Molti Capelli: Perché E Come Evitare?

Cani che perdono molti capelli: perché e come evitare?

La perdita di capelli nei cani può avere diverse fonti, naturali o causate da malattie.

Comprendi meglio come, perché e come affrontare al meglio la caduta dei capelli del tuo animale domestico.

Il cambio di cappotto e le stagioni dell'anno

È normale che i cani abbiano due cambi di capelli annuali, chiamati anche "piantine".
I peli servono a proteggere la pelle dell'animale e agiscono anche come regolatore della temperatura corporea. Pertanto, il cappotto deve adattarsi alle condizioni dell'ambiente.

Diventa più pieno e rigoglioso in inverno e diminuisce abbastanza vicino all'arrivo in estate.
Non possiamo dimenticare che i cani non mancano mai di perdere i capelli, una perdita moderata si verifica durante tutto l'anno.
Tuttavia, è naturale che si verifichi una caduta dei capelli più intensa durante questi due momenti puntuali!

La caduta di capelli e ormoni sessuali

cuccioli appena nati

Dopo il parto, la cagna di solito allenta molti peli.

Un altro momento fisiologico di grande perdita di capelli si verifica subito dopo l'estro o il parto nelle femmine.

In questi momenti, l'immunità diminuisce e questo può anche predisporre alla comparsa di piccole infiammazioni nella pelle.

Pertanto, le femmine castrate mostrano una perdita di capelli più bassa, un pelo più esuberante e meno malattie della pelle.

Cadute di capelli legate a malattie

Per osservare se la perdita di capelli nell'animale è naturale o patologica, bisogna prestare attenzione ad alcuni segni.

Se ci sono "buchi" nel mantello o se alcune parti della pelle del cane sono prive di pelo, è un segno che la caduta non è naturale.
Si noti inoltre se c'è arrossamento della pelle e se l'animale prude, si sfrega sui mobili o se è a disagio in alcun modo.

Se la perdita di capelli nel tuo animale è intensa e si manifesta a lungo, se la pelle dell'animale è rossa o se ci sono aree di alopecia (senza pelliccia) o piaghe sulla pelle, porta il tuo cane a un appuntamento con il tuo veterinario.

Come affrontare la caduta dei capelli nelle stagioni?

Il modo migliore per evitare di entrare nei mobili e nella casa è quello di eseguire la spazzolatura dell'animale.
Cerca di scoprire nei negozi specializzati quale sia il miglior pennello per il tipo di capelli del tuo cane.
La spazzolatura può essere fatta ogni giorno.

La rimozione dei capelli morti aiuta i capelli a rinnovarsi più velocemente ea mantenere la salute della pelle dell'animale.

Alimentazione e perdita di capelli nei cani

L'alimentazione è un fattore importante che influenza la caduta dei capelli. Cibo di scarsa qualità con bassi livelli di grassi e elevate quantità di cereali e carboidrati aumenta la perdita di peli di animali.

Se il tuo cane mostra un sacco di perdita di capelli, parla con il tuo veterinario della dieta quotidiana del tuo cane e la possibilità di offrire integratori alimentari specifici per migliorare la qualità del mantello.

I cani a pelo corto perdono meno pelliccia?

No! Questo è un errore comune.
Infatti, i cani a pelo corto tendono a perdere ancora più peli tutto l'anno rispetto a quelli con un mantello medio o lungo.

C'è un cane che non perde la sua pelliccia?

Il barboncino è un cane eccellente per chi è allergico alla pelliccia!

Il barboncino è un cane eccellente per chi è allergico ai capelli!

Sì! I cani da barboncino sono considerati "cani ipoallergenici" perché sono praticamente non glabri e sono indicati per le persone che hanno un'allergia ai peli di cane.

Il Chinese Crested Dog e il Mexican Peeled Dog sono anche esempi di razze di cani che non hanno i capelli.
Anche se richiedono una certa cura a causa della pelle esposta, possono essere una buona richiesta per chi cerca un cane, ma non vogliono vivere con i capelli sciolti in giro per casa!

Editoriale Video: La perdita di pelo nei cani e nei gatti


Menu