La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Echinacea (Echinacea Purpurea)

Echinacea (Echinacea purpurea)

Nome botanico: Echinacea purpurea (L.) Moench.
peccato: Echinacea angustifolia DC, Echinacea pallida Nutt, Brauneria purpurea (L.) Britt, Rudbeckia purpurea L. Nome popolare: cono-margherita, echinacea, purpurea, viola-coneflower
Angiospermae - Asteraceae di famiglia
fonte: Stati Uniti

Descrizione del prodotto

Pianta erbacea perenne, da 0,60 a 0,90 m di altezza, entouceirada, con rizomi quasi alla linea di terra.

Le foglie sono lanceolate verde scuro opposte in internodi marcati. I suoi fiori sono riuniti in capitoli conici, quelli centrali in arancione al marrone e quelli del bordo in colore più scuro, con i sepali in rosa.

Dalla fondazione della muta, la sua fioritura avviene dall'estate all'inverno. Può essere coltivato in quasi tutto il paese, nelle regioni dal clima mite al freddo.

Come piantare l'echinacea

Il luogo dovrebbe essere soleggiato, anche se nelle regioni più calde, le ombre nel pomeriggio forniscono un colore più intenso nei fiori.

Non è una pianta che richiede fertilità, ma i terreni ben drenati con pH tra 6 e 7,5 sono i migliori.

Prepara lo spazio dell'aiuola, rimuovendo piante e pietre morte, ruotando fino a 25 cm di profondità. Aggiungere circa 500 g / m2 di letame animale ben raccolto o formulazione di fertilizzante granulato NPK da 100 g / m2, 4-14-8, incorporando nel terreno della trama.

echinea

In luoghi molto argillosi, l'aggiunta di compost organico e sabbia sarà conveniente.

Piantare le piantine con una distanza di 0,50 m tra le file e tra le piante, perché produce un ciuffo di grande diametro. Acqua dopo la semina.

Le concimazioni annuali in inverno o durante la stagione delle piogge sono benefiche per le piantine. Utilizzare lo stesso tipo di nutriente raccomandato per la semina, incorporando nel terreno intorno alla piantina, l'irrigazione successiva.

La propagazione dell'echinacea può essere effettuata da semi, perché la loro produzione è abbondante, sebbene non sempre con una buona germinazione.

Dopo aver raccolto i capitoli secchi, aprilo sulla cima di un giornale, separando i semi dalla forma migliore.

L'uso della stratificazione è ampiamente utilizzato nei siti di produzione.

Preparare il substrato setacciando e mettendo in un contenitore e semina, coprendo con sabbia setacciata. Bagnare leggermente, coprire e conservare in frigorifero per due giorni.

echinacea

Trascorso questo tempo, posizionare il contenitore in un luogo caldo e illuminato per la germinazione, che si verificherà tra 10 e 20 giorni.

Peal per vasi o aiuole quando sviluppato, circa 8 a 20 settimane dopo la semina. Il momento migliore per questa pratica è da metà primavera ad estate.

Produce piantine naturali, quando poi puoi usare le piantine per aumentare il letto di semina o sostituire le vecchie piante che non hanno più la stessa quantità di fiori.

La propagazione vegetativa di piantine già sviluppate e una buona produzione di fiori è anche un altro modo per aumentare la loro coltivazione.

Apri la terra intorno alla piantina, taglia una parte del rizoma, portando con sé radici e parte di rami, ponendo dove desideri. Il momento migliore per questo compito è dopo la fioritura in autunno o all'inizio della primavera.

I parassiti delle colture sono funghi, come Cercospora rudbeckii e Septoria lepachidi, che causano le foglie. Scarafaggi e tripidi sono gli insetti più comuni.

Uso decorativo e paesaggistica

echinacea

Nell'architettura paesaggistica l'echinacea ha un effetto sorprendente, essendo in grado di entrare in progetti per decorare grandi aiuole singole sui prati o come finitura di piante alte come palme e alberi di grandi dimensioni.

I fiori attirano principalmente le farfalle e i frutti sono consumati dagli uccelli.

L'echinacea è considerata una pianta medicinale ed è coltivata per le medicine a base di erbe in diversi paesi, come Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Cile e Costa Rica.

Le sue radici contengono, tra gli altri elementi, acido caffeico, borneolo, cariofillene, echinacina, equineside e polisaccaridi.

È considerato afrodisiaco, antiallergico, antinfiammatorio e antisettico, per il trattamento di problemi cutanei, raffreddori e sinusiti.

fonte
1. HODGSON, Larry. Perenni per ogni scopo. Rodale, USA, 2000.
2. LORENZI, Harry & MATOS F.J. Abreu. Piante medicinali del Brasile, Native exotic cultivated New Odessa, Plantarum Institute, S.Paulo, 2002.
3. MORELLI, Miriam R. Stumpf. Guida alla produzione di piante aromatiche e medicinali. Per uso fitoterapico e alimentare. Porto Alegre, Cidadela, 2010.

Editoriale Video: Echinacea (Echinacea purpurea)


Menu