La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Vetroresina... Rifinitura Automobilistica, Come Fare?

Vetroresina... Rifinitura automobilistica, come fare?

Negli anni '80 arrivarono gli inchiostri a base di poliuretano, dove le vernici non erano più indurite dall'ossidazione delle loro resine e metalli, oltre alla perdita di solventi.

I famosi inchiostri PU sono curati dall'azione di un catalizzatore che fa sì che la resina raggiunga un'elevata resistenza, in presenza di agenti atmosferici, solventi o abrasioni.

Si verifica che alcuni produttori di vernici che per ridurre i costi di questi e accelerare il processo di essiccazione, aggiungere resine meno nobili, come acrilici e alchidici che compromettono le prestazioni delle PU.

Quindi attenzione ai marchi più economici.

Signori, ho parlato un po 'di questo per arrivare al punto chiave della riparazione dei nostri veicoli, che è molto più complicato che riparare le macchine di laminazione.
La fibra "si muove" molto più del piatto quando viene posto sul calore, come il sole di 40 º C (facile sulla spiaggia), quindi tutto su di esso dovrebbe essere flessibile, ma senza perdere la durezza e la capacità per isolare la porosità e le irregolarità della fibra.
E se vuoi ottenere buoni risultati non risparmiare su questo articolo.

Parlando del processo stesso:

riverniciatura

Il corpo deve essere levigato fino alla fibra e, se incontra le famose masse di plastica, dovrebbe essere rimosso e sostituito dalla laminazione con fibra di manta e tessuti.

La superficie deve essere levigata e livellata e dopo questo trattamento deve essere applicato un velo di superficie per isolare i "disegni" della coperta e dei tessuti.
Guarda le auto in fibra al sole e vedrai che la maggior parte vedrà i "disegni" della fibra nelle finiture.

Dopo l'applicazione del velo, deve essere applicato un buon isolante, solitamente viene usato un buon gel di primer. Dettaglio, non esiste un singolo livello.

Applicare uno strato, lasciarlo al sole, carta vetrata, applicare un nuovo strato, carta vetrata e controllare se c'è qualche imperfezione.
Se rimani, applica un nuovo strato, carta vetrata e lascia un paio di giorni al sole per far apparire i difetti.
Quando è in ordine, non hai un altro tipo di primer adatto che non sia il primo PU ad alto riempimento.

Solo per farsi un'idea, poche aziende producono ancora questo prodotto, tra cui Glasurit (l'ho usato a Hulk), Plastoflex o Lazzuril.
C'è anche il primer PU di DuPont, la linea Standok, ma è molto costoso, ma è la migliore linea di inchiostro del pianeta (secondo me).

Quando noti che è piatto, lo lasci al sole per assicurarti di non essere sorpreso.

Resistere alla tentazione di utilizzare un primer più economico, come gli "universali", che sono comuni primer resina sintetica migliorata con resine viniliche. È un primer che risolve al momento, ma che nel tempo non isola i problemi della fibra (come detto prima) e la sua vernice di finitura sarà bella con i disegni della fibra, del tessuto, della levigatura e di altri difetti di conto del primo.

Una volta finito, levigare leggermente e applicare uno strato sottile di primer PU per consentire l'adesione delle vernici di finitura.

Se è di colore uniforme, acquistalo in PU e applicalo utilizzando un catalizzatore e un solvente dello stesso produttore.

Dimentica i "trucchi" se non conosci la vernice di sfondo. Ogni produttore descrive nell'etichetta la cura e gli standard per un'applicazione ottimale.

Se si tratta di un doppio strato, applicare la base in poliestere di effetto metallico o perlaceo in conformità con le raccomandazioni del produttore.
Non impiegare troppo tempo per applicare la vernice di finitura e quindi seguire di nuovo le raccomandazioni del produttore.

Una buona cosa è dopo l'ultimo strato, è quello di ottenere un po 'della vernice catalizzata e diluire in cento per cento da un solvente del produttore stesso per questo scopo.
Solitamente questo solvente è chiamato miglioramento della luminosità, flusso PU, solvente per abbinare la giunzione tra altri nomi.

Con questa procedura la luminosità viene fuori molto e hai solo bisogno di cerare l'auto dopo 30 giorni per creare uno strato protettivo, che potrebbe essere la famosa cristallizzazione.

Ma ricorda, non lucidare prima di 30 giorni poiché questo è il tempo necessario affinché la vernice rimuova tutte le tracce di solventi dalla vernice e la vernice o la vernice raggiungano la sua massima durezza.

Puoi farlo a casa. La fibra è facile. Raggiungere un buon risultato in pittura è già abbastanza complicato. Dipende dall'attrezzatura e dalla pratica.

.
Testo tratto dall'elenco dei discorsi del guerriero Gurgel, autore sconosciuto

Editoriale Video: Vetroresina Come riparare carrozzeria


Menu