La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Document Writing - Features!

Document Writing - Features!

impersonalità

Lo scopo del linguaggio è comunicare, parlando o scrivendo.
Per comunicare, devi:
a) qualcuno che comunica;
b) qualcosa da comunicare;
c) qualcuno che riceve tale comunicazione.

obiettività

L'oggettività consiste nell'uso di termini appropriati affinché il pensiero sia espresso e compreso immediatamente dal destinatario.
Per essere obiettivi, è necessario mettere un'idea dietro l'altra, gerarchizzando le informazioni.

Le parole inutili, l'aggettivazione superflua, eccessiva, la ripetizione di termini e idee devono essere eliminate in quanto compromettono l'efficacia del documento.
Nelle comunicazioni tecniche e burocratiche, dove il linguaggio è usato per scopi pragmatici, si dovrebbe notare che "le informazioni presentate devono descrivere, narrare e spiegare, non convincere.

La persuasione deve venire dagli argomenti usati e non dai giochi di parole, dall'aggravismo impressionistico o dalla giocoleria sillogistica, errori. "
(MEDEIROS e ANDRADE, 1977, pag 73).

suggerimenti
• I report hanno obiettivi predeterminati e specifici.
• Dovrebbe essere scritto senza preoccupazione letteraria-stilistica.
• Il gergo tecnico dovrebbe essere evitato.
• Il ricevitore è l'elemento più importante dei rapporti.
• I rapporti riguardano la brevità, sono accurati, accurati.
• La lingua dei report è obiettiva e chiara e la punteggiatura è razionale.

correzione

La correzione grammaticale consiste nel rispetto delle norme e dei principi della lingua e delle regole grammaticali e ortografiche.

Nella scrittura ufficiale, in particolare solecismi (errori di sintassi), deformazioni (errori nella forma delle parole), incroci (scambio di parole simili), barbarie (uso abusivo di parole ed espressioni estranee), arcaismi ( uso di parole ed espressioni antiquate) e neologismi (nuove parole il cui significato è ancora instabile).

suggerimenti
• Sii preoccupato per la chiarezza del messaggio.
• Evitare lunghi periodi.
• Utilizzare l'ordine diretto per renderlo più facile da capire.
• La correzione grammaticale è importante, ma non dovrebbe sovrapporsi alla creatività. La preoccupazione per il linguaggio dovrebbe essere l'ultimo passo.
• Quando possibile, approfitta delle varianti linguistiche veramente espressive.
• Usa la lingua del tuo destinatario, poiché la parte più importante della scrittura è la comunicazione.
(MEDEIROS, 1996, pagina 48).

concisione

Il testo sintetico è quello che trasmette il massimo di informazioni con il minimo di parole. Lo sforzo di concisione si attiene al principio dell'economia linguistica, cioè all'assenza di parole superflue, licenziamenti, passaggi che non aggiungono nulla a ciò che è già stato detto.

Conciso non significa laconico, ma denso. Lo stile denso è uno in cui ogni parola, espressione o frase è caricata di significato.
Pertanto, le idee e le considerazioni importanti non vengono sacrificate, tenendo presente l'essenziale e il necessario.

suggerimenti
• Usa frasi brevi, ma senza monotonia. Di volta in volta, utilizzare clausole subordinate.
• Evitare di accumulare idee in un paragrafo.
• Non usare frasi che rendono poco chiaro il pensiero.
• Quando possibile, esercitati nella ricomposizione dei testi: lascia passare del tempo dopo aver scritto, riflettuto, riposato le tue idee, e poi riprendi ciò che hai scritto, cercando di migliorare il modulo.
Per ottenere una buona forma stilistica, è necessario ripetere il testo fino a trovare un risultato piacevole.
(MEDEIROS, 1996, p.

chiarezza

Il testo chiaro consente al lettore di capire immediatamente. Alcune caratteristiche devono essere osservate per ottenere chiarezza (BRASIL, 1991, p.12-13):

a) impersonalità, che evita la duplicazione di interpretazioni che potrebbero derivare da un trattamento personalistico dato al testo;

b) l'uso dello standard colto del linguaggio, in linea di principio, di comprensione generale è, per definizione, contrario alle parole di circolazione limitata, come il gergo e il gergo;

c) la formalità e la standardizzazione, che rendono possibile l'indispensabile uniformità dei testi;

d) concisione, che rimuove dal testo gli eccessi linguistici che non aggiungono nulla ad esso.

suggerimenti
• Cerca la parola esatta, quella che può trasmettere l'intera idea.
• Ripeti le frasi dopo averle scritte. Esercizio fino a trovare la forma precisa.
• Usa la subordinazione quando vuoi evidenziare le idee.
• Usa solo l'aggettivo capace di caratterizzare un fatto o un oggetto. L'aggettivo triviale distorce e indebolisce l'espressività del pensiero.
(MEDEIROS, 1996, P. 112).

precisione

Nella scrittura tecnica, le parole hanno generalmente le loro connotazioni.
Sostituire una parola con un'altra, a caso, può compromettere la comprensione del messaggio.
In questo tipo di scrittura, le parole e le espressioni vaghe dovrebbero essere evitate.
Il problema sorge quando, al momento della scrittura, si ha l'idea, ma non la parola esatta per la sua espressione.

Ogni idea richiede la propria parola. Pertanto, nella serie di sinonimi, si può scegliere la parola o il gruppo di parole che meglio si adattano a ciò che vogliamo e che devono esprimere.

suggerimenti
• Scrivi brevi paragrafi senza molti dettagli.
• Per essere molto chiari, utilizzare frasi coordinate.
• Scrivi solo ciò che è noto bene.
• Impostare i messaggi sul ricevitore.
• Il contenuto deve essere significativo (messaggio chiaro). (MEDEIROS, 1996, p.200.)

armonia

L'armonia è l'aggiustamento delle parole nella frase e le frasi nel periodo, combinate e disposte armonicamente, facendo sì che il lettore predisponga favorevolmente alla proposta presentata.
Sono dannosi per l'armonia: cacófatos (parole oscene o scomode risultanti dall'incontro di sillabe finali con sillabe iniziali), assonanze (somiglianza o uguaglianza di suoni nella frase o periodo) ed echi (ripetizione successiva di finali identici).

suggerimenti
• Evita le ripetizioni di aiutanti che hanno, sono, sono, rimangono.
• Cerca la parola corretta per evitare le frasi verbali: invece di essere disposto, è meglio che ti accontenti; invece di aver fornito, il migliore sarebbe stato fornito; invece di avere paura, perché non hai avuto paura?
• Evita le espressioni: efficacemente, certamente, inoltre, molto di più, quindi, da un lato, d'altra parte, sicuramente dicendo la verità, la verità è la seguente, poiché, da parte sua, dalla sua parte...
• Usa ogni paragrafo per ogni idea.
• Non nascondere troppo il soggetto delle tue frasi Per comunicare in modo efficace, sono necessarie chiarezza e semplicità.
• Evita parole complesse e gergo tecnico. (MEDEIROS, 1996, pagina 39).

cortesia

La cortesia consiste nell'uso di espressioni rispettose e trattamento appropriato a quelli con cui ci relazioniamo nel trattamento amministrativo.
Le espressioni volgari provocano malessere, trattamenti irriverenti, intimità, gergo, banalità, ironia e leggerezza.

Include anche discrezione, una qualità che è indispensabile per tutti coloro che si occupano di affari ufficiali, che sono spesso riservati e di pubblicità scomoda.
La cortesia deriva più dalla totalità del testo che da un inizio ripetitivo o da una chiusura stereotipata, ridondante o contraddittoria, un ammasso di gentilezza illogica e spesso insincera. (MEDEIROS, 1996, pagina 61).

suggerimenti
• Risparmi nell'uso degli aggettivi. Usali senza abusare.
• Noun è la parola completa, che trasmette idee.
• È molto importante imparare a scrivere, a essere creativi, a cercare nuove forme di espressione, dimenticando ciò che è all'ordine del giorno.
• Utilizzare i termini tecnici solo se giustificati dal soggetto.
• Evita l'abuso di interiezioni e di esclamazioni, ma approfittane per provare le emozioni.
• Per attirare l'attenzione, sii conciso.
(KASPARY 1993, p.19-23).

Editoriale Video: How To Write A Project Specification


Menu