La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Per Che Nuovo Anno?

Sì, perché avrei bisogno di un anno 0 km se quello che stavo usando era stato così piccolo?

Lo so, c'è questa cosa di rinnovare, di guardare avanti, di scartare le cose vecchie. Ma, ho approfittato insufficientemente del 2010. È andato troppo veloce. Sembra che sia stato ieri e non dodici mesi fa che ho visto le luci colorate disegnare la magia nel cielo. Sembra che sia stato ieri che ti ho dato questo umido bacio di champagne. Hai riso della mia maglietta macchiata di lenticchie. Sembra ieri...

Per che nuovo anno?: nuovo

Ho buttato via così tanti giorni, ho guidato disattento per settimane e mesi passati senza rendermi conto che il 2010 è stata l'occasione per essere felice; Tutti parlavano di dicembre 2009: Happy New Year! Buon anno! E non ho capito che le persone intorno a me mi chiedevano di essere felice, di godere di un intero anno di fortuna e soddisfazioni. Avevo aperto un gennaio pieno di occhi per contemplare e non ricordo di aver visto i fiori del tuo giardino, peggio di così, non ricordo quelli stampati sul tuo vestito. Quanto spreco di sensazioni; Dite che le orecchie non smettono mai di crescere nella vita, quindi perché questa sordità senza corpo, indifferente quando stava affondando il picchio, sarebbe dovuta alle corna delle macchine? Dal suono forte di iPhone 4?

Ho passato un sacco di tempo a guardare le nuotate esposte alle finestre. Ho ascoltato cose che non valevano la pena ascoltare, solo per prestare attenzione a ciò che non dovrebbe essere considerato. Così ho smesso di godermi le piogge per paura dei raffreddori e ho smesso di camminare con te, il mio braccio intorno alla vita, i tuoi occhi rabbrividenti alle petunie. Rimasi lì, preoccupandomi delle foglie secche, raccogliendo cespugli, non capendo che il buon giardino ha queste cose e che ciò che conta non è fugace, fugace come le nuvole che vanno via lasciando il cielo stellato.

Per tutto ciò, cercherò ora di provare l'intensità di tutto ciò che esiste; imitare le mie sorelle che approfittano del vento e della scossa, liberandosi della polvere. Fai con il 2011 qualcosa come Claude Monet ha fatto con il suo giardino, a Giverny, la più bella opera d'arte.

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: The Jackal - I Buoni Propositi per il Nuovo Anno


Menu