La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Gli Dei, La Pioggia E La Primavera

Cosa mi porterà la pioggia?
Qual è la promessa di quelle gocce tiepide che scoppiano?

Gli dei, la pioggia e la primavera: primavera


Tlaloc

Gli Aztechi adoravano Tlaloc, dio dell'umidità, dei fulmini e delle tempeste; sposò Chalchiutlicue, sua sorella, sempre vestita con abiti di giada che si occupavano dei mari e dei laghi, e anche dei bambini, che generò sotto forma di nuvole. Il serpente d'oro lo ha accompagnato, simboleggiando fulmini e tuoni, vivendo a Tlalocan, un paradiso acquatico dove sono nate migliaia di ninfe gialle.

Le persone provavano per loro un'emozione confusa che mescolava reverenza e paura, poiché a volte, infuriato, sparavano grandine e inondavano i campi di grano; perciò, per pura precauzione, fecero offerte con pulque e pamonhas nel tentativo di minimizzare l'ira di questa coppia soprannaturale.

Ma tutto questo è stato molto tempo fa, in un momento in cui avevamo paura di fronte all'ignoto e all'incertezza; oggi, conosciuti e pieni di convinzioni, non ci frega niente di queste favolose storie, e gli dei impazziti e immotivati ​​dimenticano di farlo piovere, e quando ricordano, inondano tutto, goffamente, quasi burocraticamente. Perduta la grazia, proprio ora in primavera che abbiamo bisogno dell'innocenza e degli amori infuocati e anche un po 'di bacio bagnato e rugiada mattutina, hanno voltato le spalle e si rifiutano di fare cose divine.

Gli dei, la pioggia e la primavera: pioggia

Gli dei, la pioggia e la primavera: Chalchiutlicue


Foto: Antônio Machado

Ho avuto un'idea, ma ho davvero bisogno del tuo aiuto; non solo il tuo aiuto, ho bisogno di qualcosa del genere... come credito e anche una sorta di scadenza durante la quale non mi etichetteresti come appiccicoso o arcaico. L'idea è questa: quando vedi una farfalla colorata, ti ecciti, più grandi sono le tue ali e più pigmenti concentrati, più devi muoverti e se succede atterrare sulla tua testa, diventa una passione obbligatoria ; vale anche la pena di accucciarsi per intravedere il profumo di un letto di cravatte e poi alzarsi per sentire le vertigini.

Ma l'aspetto molto positivo è quello di condividere un guava con qualcuno che come te capisce le farfalle e ama i fiori profumati e non avere paura di sembrare vecchio stile.

Ah si! La scadenza termina in tarda primavera quando Tlaloc e Chalchiutlicue si ritirano lasciando una via libera ad altre divinità, più snelle e meno innamorate.

Di Raul Cânovas.

Editoriale Video: Masha e Orso -? Autunno con Masha! ? Collezione dei migliori cartoni autunnali


Menu