Antirrhinum Majus

Antirrhinum Majus

La regione del mediterraneo è sempre stata teatro di credenze popolari, superstizioni, cattivo auspicio, magia e fortuna. Greci, andalusi, siciliani, berberi del nord africa e dervisci turchi hanno creato una cultura in cui è fondamentale credere. Le piante hanno sempre avuto un ruolo essenziale, nutrendo non solo le bocche di tutti loro, ma anche i loro spiriti sempre ansiosi di storie che rafforzano la fede.

Aptenia Cordifolia

Aptenia Cordifolia

Qui abbiamo un rivestimento ideale per pendii ripidi, dove è necessario controllare l'erosione. Associata ad altre specie rustiche come questa, progredisce in terreni sabbiosi e poveri, dove può formare immense colonie. Inizialmente può essere piantato a una distanza di 30 - 40 cm tra le piantine. Gode ​​di venti marini, ma vegeta anche nelle regioni di cerrado, caatinga e in lastre dove l'umidità è scarsa, in questi casi è un buon sostituto dei prati, tuttavia non supporta il calpestio.

Aristolochia Gigantea

Aristolochia Gigantea

Il nome botanico di questo vitigno con fogliame denso deriva dal greco aristos = eccellente e lochios = parto, a causa del potere di determinare le contrazioni dell'utero. Nel "dizionario brasiliano delle piante medicinali" di meira penna, pubblicato nel 1946, sono legate diciassette varietà di queste aristolochie, che attirarono l'attenzione dei botanici dal momento in cui carl von martius viaggiò attraverso diverse regioni del brasile, quando arrivò con l'entourage dell'imperatrice leopoldina, moglie di d.

Attalea

Attalea

Il re attalo iii, che governò la città di pergamo (ora bergama) in turchia nel i secolo d.c., era appassionato della flora del suo paese. Fu ricordato quando i botanici battezzarono, scientificamente, questa tipica palma nel nord-est. Nei babbuini, migliaia di persone, in prevalenza donne, lavorano nell'estrazione di olio di semi, per l'industria alimentare, l'edilizia e l'artigianato.

Barleria Cristata

Barleria Cristata

Questo cespuglio, scrivo cespuglio non come demerito ma a causa delle sue dimensioni, è un'opzione da prendere in considerazione per diversi motivi: primo perché non ci sono molte piante con petali blu che fioriscono tutto l'anno; secondo perché le dimensioni ridotte e la forma eretta e colonnare ne consentono l'uso in giardini con poco spazio e persino in vasi e bavaglini; in terzo luogo, anche se ama il sole, sostiene i luoghi ben ombreggiati, crescendo rapidamente; perché è rustico e indifferente ai venti periodici e alla siccità, che si acclimatizza nelle regioni costiere.

Bauhinia Galpinii

Bauhinia Galpinii

Immagina di crogiolarti al sole sulla riva del fiume limpopo, su una pietra completamente ricoperta di un bel muschio verde. Lì contempla un pendio del monte dombo nel sud del mozambico, quasi al confine con il sudafrica e lo swaziland. Nel mezzo del verde sorgono i fiori rossi del mubondo o di mun'ando come vengono chiamati dagli inyanga, letteralmente l'uomo dell'albero, il guaritore zulu, specialista in erbe curative.

Bismarckia Nobilis

Bismarckia Nobilis

Palm-bismarckia, bismarck palm tree, blue palm questa palma, nonostante la sua adattabilità a climi e altitudini, predilige ambienti subtropicali asciutti, resiste a venti e vegetazione anche su terreni a bassa fertilità. Maestose, sostengono la foglia della corona in un unico tronco di 35 centimetri di diametro che mostra il taglio della base delle vecchie foglie.

Bixa Orellana

Bixa Orellana

Molto tempo prima che cabral fosse sbarcato sulle nostre terre, gli indiani urucarono i loro corpi per proteggerli dagli insetti e dal sole cocente. Quando il navigatore e il suo equipaggio incontrarono questi indigeni, li chiamarono pelli rosse, a causa del colore prodotto dall'uso costante della polpa, prodotto con i semi.

Bougainvillea

Bougainvillea

Niente di meglio che iniziare la settimana con tanto colore e tanto fiore. Questo non manca quando parliamo di bougainvillea, popolarmente conosciuta come three-maries, spring, ever-glossy o still paper flower. Il bougainvilla è una vite legnosa e ha una fioritura abbondante. Le sue foglie sono piccole, lisce, leggermente allungate e lucenti.

Castanheira-De-Monaco (Couroupita Guianensis)

Castanheira-De-Monaco (Couroupita Guianensis)

Gli induisti coltivano l'albero, nei tempi consacrati a shiva, motivati ​​dal fatto che il fiore assomiglia a un "nagam", il serpente sacro. Interessante che a panama, in particolare, nella città di rio de janeiro, è considerato miracoloso, forse perché fiorisce nella settimana santa. Le credenze a parte l'albicocca dell'albicocca sono notevoli per la sua corona a forma di piramide, enormi fiori che si staccano direttamente dal tronco e dai frutti, 25 cm di diametro che, stranamente, assomigliano a vecchie palle di cannone.

Brugmansia Suaveolens

Brugmansia Suaveolens

I fiori della datura ispirarono i disegni di alphonse mucha (uno degli artisti più rappresentativi dell'art noveau), la sua contadina, la pittrice ceca milena safrova e, più recentemente, il radiologo americano steven n. Meyers che usa la tecnica dei raggi x per creare luci e ombre nel suo lavoro. Al teatro amazonas di manaus, gli imponenti lampadari ricordano la sua forma a ciondolo.