Brunfelsia Uniflora

Brunfelsia Uniflora

Curiosamente, i suoi fiori, schiariscono i petali dal viola scuro fino a renderli completamente bianchi. Le sfumature e il profumo intenso attirano un lepidottero noto come la farfalla manacá. Questa farfalla depone le sue uova solo sulle foglie di questa pianta, che è l'unico cibo delle sue larve. Ora, come se il colore della fioritura di questa pianta non fosse abbastanza, le ali della farfalla furono aggiunte, dipinte di giallo, bianco e nero, con piccole aree totalmente traslucide; dando l'impressione che stiamo contemplando una vetrata gotica, strappata da una cattedrale medievale.

Bulbine Frutescens

Bulbine Frutescens

Bulbine, erba cipollina del giardino sono sempre consapevole dell'origine delle piante. Questo è l'unico modo per ottenere i migliori risultati dai miei progetti. Nel caso di questa specie, utilizzata principalmente per il rivestimento, è importante notare che cresce spontaneamente nelle valli aride della provincia del capo orientale (capo orientale) in sud africa, dove le estati sono molto calde e gli inverni freddi ma senza occorrenze di gelate.

Caladium X Hortulanum

Caladium X Hortulanum

Il tinhorão, o tajá come è noto agli indiani nella regione amazzonica, è sempre stato collegato alle credenze e alle pratiche sciamaniche. Serve come un amuleto che protegge la maloca, tenendo lontano serpenti e giaguari. Gli stregoni escogitano i talismani per scacciare i demoni, i giurati, poiché questi spiriti maligni sono noti.

Calliandratweedii

Calliandratweedii

Fu descritto nel 1840 dal botanico george bentham (1800 - 1884), che formò un erbario con oltre centomila specie di ogni sorta di piante, il mondo al kew garden di londra, il calyder - un genere con 200 specie - è estremamente rustico e attira i colibrì, indifferenti alle varietà di umidità ambientale e tipi di terreno - senza che il ph sia molto alcalino - non viene attaccato da malattie, formiche e altri parassiti, che lo trasforma in un arbusto ideale per aree pubbliche, letti centrali (dotati di buona larghezza) e strade, formando lunghe file.

Calycophyllum Spruceanum

Calycophyllum Spruceanum

Alta e snella, così elegante, sembra sfilare nel mezzo della foresta pluviale amazzonica. Il suo tronco sottile è di una morbidezza vetrosa; mostra una coppa diafana che appare, in alto, ben lontano dal nostro sguardo. A differenza dei jatobas, dei castagni e dei jequitibás, i cui diametri, all'altezza del petto, raggiungono tre, quattro o sette metri, il mulatto cresce vicino a loro quasi anoressico con il suo scarso metro diametrico.

Cecropia Hololeuca

Cecropia Hololeuca

Una delle peculiarità dei paesaggi tropicali è la diversità dei colori della vegetazione che esiste lì, anche i colori! Non solo verde, come è comune nell'emisfero settentrionale. Un'altra caratteristica degna di nota è la dimensione e la forma delle foglie di queste piante tipiche nel fondovalle, dove umidità e calore sono alti.

Clitoria Ternatea

Clitoria Ternatea

Il suo nome è allusivo alla forma del fiore, e le radici, quando utilizzate sotto forma di tè, sono emenagogas, cioè provocano le mestruazioni. Forse questa è una delle ragioni per cui questo rampicante è così legato al mondo femminile, alla sensualità e alla fertilità. Nelle regioni vicine al golfo del bengala viene usato nel letame verde e, sulle rive dei fiumi, dove crescono spontaneamente, i loro frutti cadono nell'acqua aiutando la dispersione dei semi appiccicosi che sono aderiti a certi animali garantendo così la germinazione di nuove piante.

Cryptostegia Grandiflora

Cryptostegia Grandiflora

Non ci sono piante aggressive, a volte c'è un certo disprezzo per la scelta di una particolare specie, che può diventare invasiva nel tempo. E il caso di questo scalatore, estremamente resistente, che sfrutta le sponde dei fiumi per diffondersi al fine di coprire ampie aree. Nel nord-est, principalmente in ceará, è visto aggrapparsi ai tronchi carnauba fino a nascondere completamente le sue corone fogliari.

Cycas Revoluta

Cycas Revoluta

Cica, sago, sago palm infiorescenza maschile questa specie, confusa erroneamente con le palme, alimenta di volta in volta le mode. Nella seconda metà del diciannovesimo secolo cominciò a essere piantato in brasile come elemento centrale in aiuole geometriche e le sue foglie furono utilizzate nelle corone funerarie e negli ornamenti delle chiese.

Dichorisandra Thyrsiflora

Dichorisandra Thyrsiflora

Trovato in natura, nella capoeira umida dai piedi della cordillera de salamanca, in costa rica, a serra do mar, nella regione sud-orientale del brasile, si estende fino al paraguay e al nord dell'argentina. Cresce appoggiandosi ai tronchi degli alberi, richiamando l'attenzione sulla causa dei riccioli floreali viola.

Album Dictyosperma

Album Dictyosperma

Palma da principessa questa specie di foglie pennate è perfetta per l'uso nelle regioni costiere con molto vento e terreni con ph neutro, sabbioso e umido o almeno ben drenato, dove cresce rapidamente. Nella sua giovinezza è coltivato in vasi con mezz'ombra, ma preferisco il suo destino definitivo, dal momento che non mi sembra normale, almeno dal punto di vista della palma, essere "rinchiuso" in una stanza o in qualsiasi ambiente diverso da all'aria aperta.