La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Consigli Generali Per L'Artigianato Del Mosaico

Consigli generali per l'artigianato del mosaico

Il mosaico è la tecnica, molto antica, di incastonare piccoli pezzi (di pietra, cristalli, vetro, ceramica, plastica, ecc.) Che formano un disegno.

Abbiamo separato una serie di suggerimenti per il tuo lavoro. Dai un'occhiata.

preparazione

  • Preferisci i negozi che hanno una grande varietà: se hai bisogno di cambiare, completare o cambiare colore, non comprometterà la fine del lavoro.
  • Non dimenticare di acquistare solo prodotti entro il periodo di validità, soprattutto nel caso di colla e stucco, che sono materiali fondamentali e possono rovinare.
  • Dipingi il pezzo da decorare usando un colore che corrisponda ai colori che verranno utilizzati per realizzare il mosaico.
  • Lasciare asciugare completamente per ricevere l'applicazione delle parti e della malta. Altrimenti la vernice potrebbe uscire con la pulizia della malta.

Applicazione di parti

  • mosaico

    Per raccogliere piccoli pezzi di pastiglie, utilizzare pinzette di grandi dimensioni che facilitano il lavoro.
  • Per una maggiore precisione nel taglio di parti in vetro (smalto, inserti in vetro o persino vetro piano) utilizzare le apposite pinze per dischi.
  • Cerca di livellare il pezzo di mosaico in modo che non abbia altezze molto diverse, danneggiando il risultato visivo del lavoro.
  • Parti in ceramica impermeabile se hanno contatto con acqua e umidità.
  • Smaltire i sigilli separatamente per colore in contenitori di vetro riciclato. Questo facilita la loro immediata identificazione.
  • Rendi il tuo mosaico più leggero: sostituisci la sabbia con vermiculite nella preparazione della composizione del cemento.
  • Per una migliore composizione del cemento, inclusa una maggiore capacità di impermeabilizzazione, aggiungere la colla alla base PVA.
  • La colla più adatta per le superfici in legno è la colla bianca con etichetta blu; per superfici vetrate è in gomma siliconica; e il meglio per le superfici in muratura è la malta.
  • Tuttavia, se il mosaico deve essere esposto al tempo, dobbiamo usare la malta per uso esterno (piscine e facciate).
  • Non dimenticare la finitura sui lati del pezzo. Per fare questo, usa il polpastrello, un piccolo rullo o una piccola spatola.

grouting

  • mosaico

    Per facilitare l'asciugatura della vernice e della colla, è possibile utilizzare un asciugacapelli. Lo stucco, tuttavia, dovrebbe asciugare naturalmente, senza l'uso di essiccatori e senza essere esposto al sole, per evitare fessurazioni o distacchi dello stesso.
  • Prova a usare stucco colorato invece di tingere lo stucco bianco: in primo luogo, il colore può apparire diverso quando si asciuga, e inoltre, se è necessario fare più stucco colorato, può essere molto difficile trovare la tonalità desiderata.
  • Esistono diverse tonalità di colore della boiacca, ma è comunque possibile creare altri colori: utilizzando gli scacchi in polvere di pigmento, durante la miscelazione, utilizzare un tipo di misura, perché se hai bisogno di più stucco per completare il pezzo, senza questa misura, non sarai in grado di eguagliare il colore precedente.
  • Essere consapevoli della quantità di acqua durante la preparazione della malta. Idealmente, lo stucco (solitamente acquistato in polvere) insieme all'acqua, si trasformerà in una pasta consistente.
  • Se viene immessa troppa acqua, quando la tessera si asciuga, potrebbe rompersi, poiché una grande quantità di acqua evapora.
  • Se si rompe, fare una pasta per fughe più consistente e riempire le fessure.
  • Come la malta usata all'aperto, dobbiamo anche usare una malta speciale per lo stesso scopo, che costa anche molto di più della malta media (in media sette volte di più) e ha una durata a magazzino molto più breve.
  • Rimuovere la boiacca in eccesso con una spugna umida o un panno umido.
  • Se dopo l'asciugatura il pezzo presenta ancora residui di stucco, rimuoverli con uno stucco, utilizzando una spugna morbida per spazi più ampi o un tampone per piccole parti, seguendo sempre le istruzioni del produttore del prodotto.

Editoriale Video: Corso Operatore del Legno - Centro San Salvatore