La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Doccia Elettrica... Come Funziona?

Doccia elettrica... come funziona?

La doccia elettrica

Le docce elettriche sono le apparecchiature più comunemente utilizzate per il riscaldamento dell'acqua per il bagno, per la praticità d'uso, la sicurezza e l'ampia gamma di modelli disponibili sul mercato, dai più semplici ai più sofisticati, con opzioni di finitura e, soprattutto, che garantisce bagni confortevoli in tutte le stagioni.

Le piogge più potenti sono particolarmente necessarie nelle rigide giornate invernali quando le docce più semplici e meno potenti non riescono a scaldare l'acqua alla giusta temperatura per un bagno confortevole e rilassante.

Alcuni modelli hanno un pressurizzatore dell'acqua, che è l'ideale per case a un piano, appartamenti sul tetto e appartamenti sul tetto perché aumenta la pressione dell'acqua, fornendo un bagno d'acqua più grande.

Doccia elettrica... come funziona?: elettrica

I modelli più sofisticati sono dotati di controllo elettronico della temperatura, che consente una regolazione precisa con più opzioni di temperatura, anche con la doccia accesa, fornendo la temperatura ideale per il bagno desiderato.

È consigliabile pulire periodicamente i fori di uscita dell'acqua poiché, nel tempo, vengono ostruiti dall'accumulo di rifiuti minerali presenti nelle condutture, in particolare nelle case nuove o appena rinnovate.

Prima di iniziare la pulizia, scollegare l'interruttore automatico o l'interruttore fusibile sulla scheda di distribuzione elettrica del circuito in cui è installata la doccia.

Utilizzare solo un panno umido per la pulizia o una spazzola in quanto l'uso di prodotti abrasivi può danneggiare l'apparecchio.
Assicurati la pulizia totale, osservando la pulizia di tutti i fori, che ti daranno un bagno più piacevole.

Per evitare rischi di scosse elettriche, collegare il cavo di messa a terra del prodotto a un sistema di messa a terra.

L'installazione deve sempre essere eseguita da un professionista qualificato.

Scegli un prodotto di marca nota e con il sigillo di INMETRO, che garantisce un prodotto di qualità.

Controllare la potenza della doccia per dimensionare correttamente l'installazione elettrica richiesta.
L'installazione elettrica deve essere eseguita da un elettricista qualificato.
Non si dovrebbe mai modificare o improvvisare la sua connessione ai cavi di luce in quanto ciò potrebbe causare un incendio.
La messa a terra del soffione garantisce la sicurezza contro le scosse elettriche.

Non riutilizzare un soffione bruciato in quanto ciò aumenta il consumo.
Cambia solo la posizione della tua chiave doccia con i piedi asciutti e asciutti e con la doccia spenta.

Doccia elettrica funzionante: Passaggio individuale

vantaggi: compatto e facile da installare, tubi di erogazione, acqua calda per uso immediato e buona pressione dell'acqua.

svantaggi: costo di kw, bassa pressione e basso flusso d'acqua.


Doccia elettrica... come funziona?: funziona

Suggerimenti per il salvataggio

Nei giorni più caldi, utilizzare la posizione "calda" della doccia o della doccia. In questo modo, puoi risparmiare più del 30% di elettricità quando usi questi prodotti.

Controllare periodicamente la connessione di cablaggio.
Se i fili sono fusi, controllare che l'indicatore (spessore) dei fili di installazione sia corretto e che i cavi siano collegati correttamente.

Questi problemi causano uno spreco di energia elettrica e gravi danni all'impianto elettrico, pericolo di cortocircuito e incendio.

Se la resistenza brucia, non apportare mai modifiche o adattamenti. Queste procedure aumentano il consumo di energia elettrica e possono causare gravi danni all'impianto e agli apparati.

Sostituire sempre con resistori originali.

Doccia tradizionale

Voltaggio (volt)

potere
(Watt)

interruttore(Amp)

sezione
di
conduttore
(MM2)

caldo

caldo

eccellente
caldo

127

2.400

4.400

5.400

50

10

220

2.600

4.400

6.400

35

6

127

1.800

3.200

4.400

40

6

220

2.400

4.400

5.400

30

4

Pressione di esercizio:
Da 1 a 40 m.c. (metri di colonna d'acqua) - altezza del livello dell'acqua del serbatoio d'acqua al punto di uscita dell'acqua.

Docce e docce elettriche 3 temperature, multitemperature ed elettronica, qual è la differenza?

Le 3 temperature sono quelle in cui il tasto di variazione della temperatura può assumere 3 diverse posizioni di potenza: massima, intermedia e zero.
Normalmente, una doccia di 3 temperature può avere al massimo 5500 W di potenza, sia che si tratti della sua tensione 127 V o 220 V.

Lorenzetti Docce multitemperature sono quelle in cui il tasto di cambio temperatura può assumere 4 diverse posizioni: massimo, intermedio 1, intermedio 2 e zero.
In queste docce, la potenza a 220 V è di solito 6800 W o 7500 W, che consente un ottimo riscaldamento dell'acqua.

Queste docce consentono inoltre all'utente un notevole risparmio di energia, poiché hanno 2 posizioni intermedie di potenza.
Le docce multitemperatura a 127 V, di regola, possono avere una potenza massima di 5500W.

Gli Showers elettronici sono quelli che al posto di una chiave per cambiare le temperature, c'è una manopola che controlla l'energia elettrica attraverso un circuito elettronico, che consente la regolazione graduale della temperatura dell'acqua.

In questi modelli, l'utente raggiunge il massimo comfort e il massimo risparmio energetico, perché in esso è possibile raggiungere la temperatura esatta che gli piace in qualsiasi clima.

Gli Showers a 220V hanno una potenza massima di 7500W.
Le docce elettroniche a 127 V, di regola, possono avere una potenza massima di 5500W.

Editoriale Video: Scalda acqua DAFI. Tutorial montaggio versione Rubinetto.


Menu