La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Calcolare Il Prezzo In Artigianato

Come calcolare il prezzo in artigianato

Ami fare i tuoi lavori artigianali e ti piace l'idea di far soldi con loro. Scopri come calcolare il valore della tua produzione.

Per calcolare il valore unitario del tuo prodotto artigianale, dovrai calcolare più fattori rispetto al materiale utilizzato - dopotutto, non è sufficiente solo per coprire il processo di produzione. È importante che ci sia profitto e ritorno per reinvestire nei miglioramenti.

Questo account è fondamentale per stabilire un prezzo equo: niente di troppo economico per portare perdite o costi al punto da spaventare il consumatore.

Il prezzo impostato per il tuo prodotto influenzerà anche il modo in cui il cliente vede il tuo prodotto: un valore troppo basso può farti pensare che la tua tecnica e i tuoi materiali non siano di qualità.

Segui quanto segue.

Concetti di base per i prezzi del tuo mestiere

La formula di base per la determinazione dei prezzi delle tue imbarcazioni è riassunta come segue:

(materiale + ora lavorate + spese + profitto) x (fattore di moltiplicazione)

Ricorda che il valore del trasporto merci o della consegna del prodotto non entra mai nella formula. Sono spese addebitate separatamente al consumatore, se necessario.

Ore lavorate in artigianato

dipingere le uova

Quindi la prima cosa che dovresti stabilire è quanto tempo al giorno lavorerai sulle tue imbarcazioni e quale stipendio intenderai guadagnare entro la fine del mese.

Se andrai a lavorare otto ore al giorno, dal lunedì al venerdì, dovresti moltiplicare queste ore per i giorni della settimana, che di solito sono 22. Daranno 176 ore al mese.

Dividi il salario desiderato di 176 e troverai il valore del tuo tempo lavorato. Dopo di ciò, scopri quante ore impiegate per assemblare un pezzo.

Ad esempio, supponiamo di voler guadagnare $ 2.000 al mese. Dividere questo valore per 176 avrà R $ 11,36 come valore orario.

Per procedere, prenderemo come esempio la produzione di orsetti fatti a mano. Alleghiamo un foglio di calcolo gratuito con valori ipotetici che ti aiuteranno a capire meglio:

Scarica il foglio di calcolo dei prezzi

Clicca qui per scaricare i file di download sul tuo computer (PDF)

Valore artigianale: materiale

Il materiale è il fattore più tangibile del tuo lavoro. Include tutti i prodotti utilizzati per produrre il tuo pezzo. Questo include tessuti, colori, pennelli, stucchi, fili, aghi, pomelli, ceramiche, argille, carte - qualsiasi cosa.

Per valutare correttamente il materiale, è importante sapere esattamente quanto di ogni cosa è presente in ciascun pezzo. Se acquisti una busta di bottoni e non li usi tutti in una sola unità, scopri quanto ciascuno costa sapere cosa viene speso per pezzo.

In altre parole, crea una divisione proporzionale di materiale per pezzo.

Per esempio, al momento di creare l'orsacchiotto, è necessario calcolare il valore del metro quadro di feltro che si utilizzerà, la quantità di linee da ricamare e chiudere l'animale domestico e la quantità di riempimento. Questo è il valore oggettivo del tuo prodotto.

Anche gli imballaggi entrano qui, non dimenticarlo. Non escono gratis per il cliente. Se hai intenzione di impacchettare il tuo orsacchiotto su un foglio di carta velina e poi metterlo in una borsa, il prezzo di questi due oggetti dovrebbe essere parte del valore finale del giocattolo.

Spese coinvolte nella produzione artigianale

Le spese sono le spese relative alla produzione della parte, escluso il materiale. Sono elettricità, gas, telefono, benzina, trasporti, ecc.).

Tutti questi valori dovrebbero essere divisi per il numero di ore che ogni pezzo impiega per essere prodotto.

Nel caso dell'orsacchiotto, abbiamo speso R $ 75,00 di energia elettrica nello studio, R $ 20,00 di carico per la consegna del feltro e R $ 50,00 di telefono / account internet per parlare con fornitori e modelli di ricerca e materiali.

Stabilire profitto per pezzo

imballaggio

Lo stipendio che riceverete per il lavoro è già stato calcolato in "ore lavorate"; Il profitto è il margine che utilizzerai per reinvestire nella tua attività.

Ciò include nuovi macchinari che renderanno il lavoro più veloce o migliore, corsi, dispense e tutto ciò che guida il miglioramento - il che porterà alla crescita della tua attività.

La percentuale media di profitto aggiunto è compresa tra il 30% e il 50% per pezzo.

Attenzione al fattore di moltiplicazione

Il fattore di moltiplicazione è ciò che rende possibile offrire sconti per le grandi vendite, che di solito finiscono per offrire prezzi più bassi ai clienti. In questi casi, sarà sufficiente rimuovere il fattore di moltiplicazione dal valore per parte.

Serve anche a coprire i costi diretti o indiretti che occasionalmente hai dimenticato di includere nelle spese, come i costi di un negozio virtuale, l'addebito per la visualizzazione in vetrine, l'inventario, ecc.

Questo fattore varia tra 1,5 o 2.

Editoriale Video: Come funziona il calcolo dei Contributi Previdenziali INPS per Commercianti ed Artigiani?


Menu