La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Funziona Il Metodo Gtd Per L'Organizzazione Personale!

Come funziona il metodo GTD per l'organizzazione personale!

Ora che hai già un ordine del giorno, il prossimo passo è sapere come impostare le attività in base all'urgenza, cioè a gestire bene il tuo tempo.

Questa è una questione così importante in questi giorni che ci sono diversi libri e siti web che insegnano dall'esecutivo alla casalinga per organizzarsi per essere più produttivi.

Esiste persino un metodo chiamato "GTD for Personal Organization" creato dal consulente per la produttività David Allen.

Questo metodo si basa sul mettere tutti i tuoi compiti su carta in modo da poter stare con la mente libera per eseguirli senza stress.

Semplice, vero? Non così tanto.

Metodo GTD

Come gestire le tue priorità

Se non sai come separare ciò che è urgente da ciò che è necessario, non ha senso avere un ordine del giorno.

Se non sai nemmeno da dove cominciare, calmati: prima di tutto, inizia a cambiare le tue abitudini con questa prossima regola principale: trasferisci a un ruolo tutto ciò a cui presti attenzione e cura.

lista tutto cosa puoi ricordare: riunioni programmate, appuntamenti medici, acquisti, telefonate da dare, riparazioni da fare, e-mail per rispondere ecc.

Quindi segna ciò che sei veramente urgente, cioè: non può, in nessun caso, rimanere in sospeso per domani.

Questi compiti possono ancora essere suddivisi: Qualunque cosa tu possa fare in 2 minuti, fallo immediatamente.

Questo è il regola d'oro del metodo GTD: in tal modo, le piccole azioni non si accumulano o si esauriscono in attività più dispendiose in termini di tempo.

E, in 2 minuti, sì, puoi fare alcune cose!

Invia un sms, porta piatti sporchi nel lavandino, leggi e rispondi a una breve e-mail, ecc.

Come organizzare i tuoi appuntamenti

Con la tua lista completa, assegna azioni concrete a ciascuna delle tue "preoccupazioni": imposta un giorno e un tempo per svolgere ogni compito.

Segna l'agenda anche se è un'azione comune, come il pranzo.
Quindi puoi rilassarti a pranzo, sapendo esattamente quanto tempo hai per completare questa attività e iniziare il prossimo.

Questa tranquillità mentale è possibile solo quando inizi la tua giornata conoscendo già il tempo impostato per ciascuna attività.

Per mantenere questa organizzazione, riesamina alla fine della giornata quello che sei stato in grado di realizzare e che cosa era in sospeso.
Pubblica i problemi in sospeso il giorno successivo, impostando sempre un'ora di inizio e di fine.

E se prima di andare a dormire, hai qualche azione che può essere fatta in meno di 2 minuti, sai: fallo ora!

Editoriale Video: Metodo di organizzazione per super disorganizzati!


Menu