La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Prendersi Cura Del Girasole: Consigli Essenziali Per Coltivare Il Fiore

Il girasole è un fiore molto bello che può essere coltivato sia all'interno (in vaso) che all'esterno (nel giardino).

Tuttavia, proprio come la crescita di altre piante, il girasole richiede anche cure specifiche per rimanere sempre in salute.

Nella maggior parte dei casi, non è necessario potare i girasoli spesso, a meno che non si stiano crescendo diversi nello stesso spazio e possano quindi servire a impedire ai fiori di rubare lo spazio gli uni dagli altri.

Stai pensando di piantare i girasoli e hai dei dubbi su come puoi prenderti cura di questi fiori? Scopri in questo articolo cosa fare per prendersi cura di un girasole:

Principali caratteristiche dei girasoli

Fiore di girasole

Tra le caratteristiche più comuni di girasoli sono:

  • Piante che raggiungono da 1m a 4m di altezza;
  • Rappresentano la fama, il successo, la felicità e persino la fortuna;
  • L'olio di girasole è prodotto con i suoi semi;
  • È un fiore che ama le temperature più alte;
  • Deve ricevere la luce solare diretta per almeno alcune ore del giorno;
  • Ama il terreno più umido;
  • Può essere piantato in vaso, ma si consiglia di scommettere su specie più piccole;
  • Sono utilizzati per la produzione di biodiesel;
  • I suoi fiori sono grandi e appariscenti;
  • Attirano gli insetti che contribuiscono all'impollinazione del giardino, come le api;

Qual è il posto migliore per piantare un girasole?

Pianta di girasole

Hai due opzioni per piantare girasoli, vasi e il giardino stesso, ma ognuno richiede cure diverse:

Se l'idea è far crescere il girasole all'interno della casa o dell'appartamento, il piatto è l'opzione migliore. In questo caso devi scegliere un vaso grande e investire in piante nane o più piccole.

I girasoli non si adattano bene al cambio di posizione, quindi pianta direttamente nel vaso dove vuoi che i fiori rimangano.

È anche importante lasciare il vaso in un luogo che riceve la luce solare diretta, perché i fiori hanno bisogno di questo per svilupparsi.

2 Nel giardino

Nel giardino è già possibile investire in specie di girasole che raggiungono altezze elevate. Oltre a questo puoi piantarne più di uno. Sempre avendo cura di non essere troppo vicini l'uno all'altro.

Preparare il terreno (questo fiore ama il pH neutro, anche se è abbastanza tollerante alle variazioni) e scavare un buco profondo da due a quattro centimetri. Pianta i semi e l'acqua.

Quando nascono i girasoli sarà necessario potarli, se sono molto vicini l'uno all'altro. Dovresti anche tenere la terra sempre umida ma mai bagnata.

Tempo di piantagione e fioritura

Piantare il girasole

I girasoli possono essere piantati tutto l'anno, non ci sono restrizioni per quanto riguarda la stagione della semina. Tuttavia, se si opta per periodi più caldi come la primavera e l'estate, vedrete che il periodo di fioritura arriverà più velocemente.

I fiori di solito compaiono tra la primavera e l'estate, tuttavia, a seconda del momento in cui sono stati piantati e della temperatura, possono comparire in altri periodi dell'anno. Il principale è che la temperatura varia tra i diciotto ei trenta gradi, considerati ideali per la fioritura.

Esposizione al sole e temperatura ideale

Come forse hai sentito, i girasoli accompagnano il movimento del sole. Il che significa che a loro piace essere esposti alla luce del sole.

Se essere cresciuto in giardino sarà certamente esposto al sole, ora se ti stai prendendo cura dei fiori in casa o in appartamento, assicurati che ricevano luce solare diretta almeno sei ore al giorno.

Per quanto riguarda la temperatura, questi fiori preferiscono i climi più caldi, così tanto che sono in grado di sopportare il calore molto vicino a 40 gradi. Quindi l'ideale è fare attenzione a non essere esposti al freddo, specialmente se vivi in ​​regioni ghiacciate.

I girasoli non sopravvivono a temperature inferiori ai cinque gradi e si raccomanda che siano esposti a un minimo di dieci gradi e non meno per garantire che crescano sani.

Come funziona l'irrigazione

Polvere di girasole

Questi fiori non amano il terreno molto secco o estremamente fradicio. Pertanto, è interessante osservare come è la terra e irrigarla per mantenerla umida.

Le piante adulte possono far fronte a periodi di siccità, ma troppe annaffiature uccideranno i girasoli. Se il fiore rimane in giardino e ha piovuto frequentemente, potrebbe non essere necessario irrigare.

Ora se rimani in casa in un vaso, controlla quotidianamente come è la terra. Se è umido, evitare di annaffiare, se sta iniziando ad asciugare è necessario bagnare la pianta.

Assolo ideale

Terra con terreno

I girasoli non hanno molti pregiudizi sul suolo. Possono persino sopravvivere alle variazioni di pH (più acide o più basiche). Tuttavia, l'ideale è piantarli in un terreno con pH neutro e diversi nutrienti.

Fertilizzare il terreno non è nemmeno raccomandato, a meno che l'idea sia di ottenere fiori molto alti. E in questo caso, i fertilizzanti raccomandati sono quelli a base di azoto.

Un altro aspetto importante in relazione al suolo è l'umidità. Dovrebbe essere uno spazio che assorbe l'acqua senza accumulare e inoltre non puzza facilmente.

Il terreno dovrebbe anche essere morbido, sciolto e leggero, per facilitare la semina.

Potatura di girasoli

Potatura di girasoli

Nella stragrande maggioranza delle volte non è necessario potare i girasoli, a meno che il tuo obiettivo non sia quello di raccoglierli. Questo perché sono piante che fioriscono solo una volta all'anno.

La potatura è consigliata solo a quelli con molti fiori piantati insieme e crescenti in gruppi. In questo caso, la potatura è l'ideale per impedire a un girasole di abbattere l'altro.

Se è necessario potare, si consiglia di farlo solo due volte l'anno, di solito in tarda primavera o all'inizio dell'estate.

Un altro suggerimento interessante per quanto riguarda la potatura, consigliato anche a coloro che stanno coltivando vari fiori è quello di rimuovere quelli che sono diventati più piccoli e più deboli. Questo dovrebbe essere fatto quando la pianta raggiunge circa 8 cm di altezza.

Questo aumenta lo spazio tra i girasoli e assicura che solo quelli che sono forti e belli rimangano piantati. Questo spazio creato dalla rimozione delle piante più deboli aiuta anche a impedire a un girasole di abbattere l'altro.

Protezione contro i parassiti

Girasole e ape

Per proteggere i girasoli dall'attacco dei parassiti è interessante che:

1. Rimuovere i parassiti

I girasoli piantati nel giardino sono più esposti a questa situazione. La pianta è abbastanza resistente ai parassiti, ma di solito è vittima di una falena, che deposita le sue uova nel mezzo del fiore.

Se ciò dovesse accadere, sarà necessario rimuovere le uova una alla volta.

2. Applicare il fungicida

Un'altra situazione comune è la comparsa di muffe e ruggine causate da funghi. Per evitare, basta applicare un po 'di fungicida.

3. Metti gli schermi sui girasoli

Anche gli uccelli amano molto queste piante, anche se si nutrono di loro. Se vuoi evitare che ciò accada, puoi proteggere i fiori mettendo degli schermi su di essi.

Tuttavia, questo è raccomandato solo se si nota l'aspetto di molti uccelli che attaccano i fiori. In caso contrario, non è necessario utilizzare lo schermo.

Ora sai già come coltivare e prendersi cura dei girasoli. Come puoi vedere, sono piante che non richiedono grande cura e sopravvivono bene in vari ambienti.

La cosa principale è assicurarsi che siano esposti al sole e prendersi cura dell'innaffiatura, dal momento che la pianta non ama il terreno molto umido.

Editoriale Video: Lavanda


Menu