La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Pulire La Moquette: Vedere La Procedura Per Ciascun Materiale

I tappeti sono molto utili per dare un tocco diverso alla decorazione della casa, oltre a lasciare l'ambiente più caldo e confortevole. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che siano fissati al pavimento o meno, devono essere puliti con una certa frequenza.

Il motivo è legato non solo al mantenere l'ambiente libero dallo sporco ma anche alla salute, dopo tutto, i tappeti tendono ad accumulare acari, una piastra completa per le allergie respiratorie. Per non parlare del fatto che una pulizia frequente assicura che il tappeto duri più a lungo.

Scopri ora come pulire la moquette, compresi i suggerimenti per la preparazione, la cura e i modi per pulire:

Come pulire la moquette: preparazione

Come pulire la moquette: vedere la procedura per ciascun materiale: materiale

Prima di iniziare a pulire i tappeti, prepara l'ambiente. Apri bene le finestre e metti tutto ciò che giace sul pavimento. Separa anche i materiali che utilizzerai e l'aspirapolvere stesso.

Su qualsiasi tappeto, prima di qualsiasi altro tipo di rimozione dello sporco, puoi passare una scopa o passare l'aspirapolvere. O entrambi.

modi

Lavaggio a secco

Alcuni tipi di moquette possono essere puliti a secco solo senza l'utilizzo di alcun tipo di prodotto chimico. Questo è il caso di pelle, pelle, fibra, stampe e satin. Poiché sono tessuti più delicati o che marciscono quando esposti all'acqua, è meglio scommettere sul lavaggio a secco.

È possibile utilizzare l'aspirapolvere, una scopa e gettare un po 'di amido di mais e bicarbonato di sodio per rimuovere l'umidità e le macchie, oltre allo sporco che si è attaccato alle fibre del tappeto. Lascia agire per qualche minuto e poi inspira.

Per i modelli in fibra, assicurarsi di aspirare su entrambi i lati e di tenere un'EVA sotto, a contatto con il pavimento, per evitare che il tappeto deridi.

Mentre aspiri il tappeto, assicurati di fare movimenti verticali e orizzontali per assicurarti che rimuova la sporcizia che è intrappolata lì.

Tappeti all'uncinetto

Poiché sono fatti a mano, non devono essere posti in lavatrice, ma possono ricevere acqua e sapone di cocco. Bagnare il tappeto e strofinare il sapone, lasciare agire per alcuni minuti e quindi risciacquare. Può mettere a seccare all'ombra.

Se il tappeto è molto sporco, preparare una ciotola con una miscela di 500 ml di acqua calda, due cucchiai di bicarbonato di sodio e 100 ml di acqua ossigenata. Immergi il tappeto all'uncinetto e fallo agire per mezz'ora. Quindi basta sciacquare e lasciare asciugare all'ombra, preferibilmente senza appendere.

Tappeti vinilici

I tappeti in vinile non sono flessibili come quelli in gomma, quindi è consigliabile lavarli a mano. Utilizzare l'acqua a temperatura ambiente, al massimo, per rimuovere lo sporco. Per finire è possibile pulire un panno inumidito con detergente e acqua.

tappeto

I tappeti dovrebbero essere puliti una volta al mese. L'ideale è scommettere solo sull'aspirapolvere, soprattutto se non c'è macchia sul tappeto. Al massimo, un panno leggermente inumidito con acqua e aceto, ma assicuratevi di mantenere lo spazio ben ventilato, in modo che il tappeto si asciughi e non finisca ammuffito.

Tappetino di gomma

I tappetini in gomma sono i più facili da pulire. I più piccoli possono essere collocati nella lavatrice, quelli più grandi dovrebbero ricevere una buona spazzata o aspirazione e quindi un panno bagnato in acqua e detergente.

Se vuoi fare il tuo mix fatto in casa, prendi un secchio e metti ¼ tazza di alcol, mezzo litro d'acqua, 1 cucchiaio di bicarbonato e un altro di aceto bianco. Mescolare, bagnare il panno e andare sul tappeto. L'effetto è lo stesso di detersivo e sgrassante.

sintetico

I tappeti sintetici realizzati in poliestere o nylon sono facili da pulire, ma se non si asciugano correttamente avranno un cattivo odore. Può essere lavato con acqua e sapone - preferibilmente neutro - e lasciato asciugare al sole.

Per evitare odori sgradevoli, cospargere di aceto, in quanto la sostanza neutralizzerà gli odori e addirittura combatterà i microrganismi sopravvissuti dopo il lavaggio.

lussuoso

I modelli protetti devono essere puliti due volte l'anno, una volta ogni sei mesi. L'aspirapolvere dovrebbe essere eseguito per prima, se preferisci puoi spazzare il tappeto con una scopa a setole morbide. Non c'è bisogno di lavare, a meno che non si noti che il tappeto è molto sporco.

Un panno umido con ammorbidente è sufficiente per rimuovere le macchie. Un altro consiglio è di usare una miscela di acqua e detergente neutro, dovresti solo inumidire il pezzo e poi spazzolarlo in entrambi i casi. Se è necessario lavare, acqua e sapone neutro svolgono bene la funzione, lasciare asciugare all'ombra.

Come colorare la rimozione

Per rimuovere le macchie è consigliabile preparare una miscela di parti uguali di acqua e aceto. Se il tappeto può essere bagnato, applicare un po 'del tappeto su di esso, pulirlo con un panno morbido o una spugna, quindi pulirlo con un panno asciutto.

Se è uno dei modelli che non possono essere lavati, è meglio usare un flacone spray ed evitare di strofinare la macchia. Cospargere la miscela di acqua e aceto, lasciare agire rapidamente e premere un tovagliolo di carta sul tappeto.

In ogni caso, non lasciare che le macchie si asciughino su parti che non possono essere lavate con acqua. Hai lasciato qualcosa? Pulisci il più velocemente possibile.

Come neutralizzare gli odori

Per neutralizzare gli odori ci sono due tecniche, la prima è di cospargere un po 'di aceto sul tappeto, lasciandolo in un luogo ben ventilato.

Il secondo suggerimento, utile per i modelli che dovrebbero essere puliti solo a secco, è l'uso del bicarbonato di sodio. Applicare un po 'sul tappeto e lasciare agire per circa mezz'ora. Quindi utilizzare l'aspirapolvere per rimuovere il prodotto.

Un altro consiglio è di mettere un po 'di talco morbido o per bambini sui tappeti, in modo che possa rimuovere l'odore degli animali domestici sul pezzo o qualsiasi altro cattivo odore, come quello della sigaretta.

Cura e manutenzione nella pulizia dei tappeti

Come pulire la moquette: vedere la procedura per ciascun materiale: moquette

Ora che sai come pulire un tappeto, ecco alcuni consigli per la cura e la manutenzione per garantire che il tappeto duri molto più a lungo:

Evitare prodotti chimici

I prodotti chimici, soprattutto quelli più resistenti, non sono una buona scelta per la pulizia dei tappeti. L'ideale è scommettere su sapone di cocco, detersivo e sapone neutro e in miscele fatte in casa che usano acqua, aceto e bicarbonato di sodio.

Se si utilizzano prodotti più forti per pulire il tappeto, anche con l'intenzione di rimuovere le macchie, si rischia di rovinare il tappeto. L'acqua sanitaria, ad esempio, non dovrebbe mai essere utilizzata, anche se comporta un tappeto bianco.

Fai attenzione a mangiare e bere

I tappeti più difficili da pulire non dovrebbero essere in ambienti dove si mangia, come la cucina e la sala da pranzo. In questi spazi, i modelli in gomma o in vinile sono la migliore alternativa.

Se non è possibile modificare il tipo di moquette sul sito, evitare di lasciar cadere residui di cibo o bevande. Se ciò accade, puliscilo immediatamente.

Pulizia immediata in caso di incidenti

Gli incidenti accadono e tu lo sai. Invece di ignorare quella goccia di salsa, quella soda o i pezzi di cibo che cadevano sul tappeto, puliscilo immediatamente. Se sono liquidi colorati, preferisci usare un panno bianco, in modo da poter identificare se è stato rimosso completamente.

Evita anche di strofinare in quanto potrebbe finire per fare ancora più sporco, specialmente nel caso di liquidi e salse.

Mantenere una regolarità

Avere un periodo di tempo per pulire i tappeti, anche se alcuni modelli non richiedono una pulizia frequente, prendere in considerazione l'aspirazione del casalinghi almeno una volta alla settimana.

Togliti le scarpe prima di andare a casa

Prendi l'abitudine di togliersi le scarpe prima di entrare in casa. Puoi lasciare una pantofola, una pantofola o altre calzature "da casa" sul lato della porta, aspettandoti. Le scarpe che indossi per strada possono essere portate nel luogo in cui sarai tenuto, ma non stare in piedi.

Così eviti di sporcarti fuori casa e sporchi meno i tappeti.

Addestrare gli animali domestici

Gli animali domestici possono sviluppare la pessima abitudine di fare le loro necessità sui tappeti di casa. Allenali in modo che sappiano il posto giusto per questo. In entrambi i casi, lasciare il "bagno" dell'animale domestico su un pavimento in ceramica, più facile da pulire.

Ora, se tutta la casa contiene moquette, preferisci lasciare l'angolo dell'animale nella lavanderia, ma circondato da tappetini di gomma, che sono più pratici da lavare.

La pipì del cane o del gatto sul tappeto? Lavare immediatamente e utilizzare un prodotto antiodore come bicarbonato e aceto.

Ora sai già come pulire il tappeto. Ha anche visto consigli per i modelli più vari. Dovresti capire che la pulizia a secco dovrebbe essere eseguita più spesso e anche utile per evitare lo sporco che è più difficile da rimuovere.

Hai altri suggerimenti che vorresti condividere? Diteci nei commenti!

Editoriale Video: impresa di pulizie roma.mov


Menu