La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Pulire Il Fornello: Consigli Pratici Da Usare Nel Tuo Giorno Per Giorno

Degli elettrodomestici da cucina, la stufa è quella che viene maggiormente colpita dalla sporcizia. Questo perché è il luogo in cui ci riscaldiamo e produciamo cibo. Impara come cucinare la stufa nel modo corretto oggi:

Il fatto è che l'ideale è fare una pulizia quotidiana, subito dopo l'uso. Tuttavia, di tanto in tanto dovrai prendere più peso quando rimuovi lo sporco. Principalmente dopo aver preparato alcune fritture, per esempio.

Ci sono diversi modi per pulire la stufa. Ed è meglio conoscere quelli che sono più efficienti e veloci

Come pulire il fornello passo-passo

Come pulire il fornello passo-passo

Scopri ora come pulire questo elettrodomestico e lasciarlo come se fosse nuovo:

Preparazione per la pulizia

Come abbiamo detto prima, la stufa ha bisogno di una pulizia giornaliera, ma prima di iniziare, dovresti fare attenzione come:

1. Scollegare l'apparecchio dalla rete elettrica

Questa precauzione si applica alle stufe con accensione automatica.

2. Assicurati che le bocche si siano raffreddate

Dovrai rimuovere le cappe da cucina e le griglie, ma c'è il rischio di bruciare se sono ancora calde. Attendere fino al loro ritorno a temperatura ambiente.

3. Chiudere il registro del gas

Dovrai anche pulire le manopole del fornello, il che significa che puoi finire per accendere e spegnere lo sgancio del gas. Per evitare incidenti, chiudere il registro del gas, direttamente sul tappo o sulla fornitura del proprio appartamento.

4. Rimuovere le griglie e i bruciatori

Per prima cosa pulirai la base del fornello. Quindi, non appena sono a temperatura ambiente, rimuovere quelli grandi e i bruciatori (o gli ugelli della cucina) e lasciarli nel lavandino.

Superficie ed area esterna

Superficie ed area esterna

1. Fornello in acciaio inossidabile

Infilare un panno umido o un tovagliolo di carta sulla superficie in acciaio inossidabile per rimuovere il grasso in eccesso e il cibo avanzato.

Quindi mettere un po 'di sgrassante su una spugna e utilizzare il lato morbido di esso per strofinare sul fornello.

Per rimuovere il sapone, pulire la superficie con un panno umido. Completare l'asciugatura con un panno asciutto o privo di lanugine o un tovagliolo di carta.

2. Stufa bianca

Utilizzare solo una spugna o un panno con alcune gocce di detergente e rimuovere il sapone in eccesso con un panno leggermente umido o asciutto.

Parti del fornello

Parti del fornello

Dopo aver pulito la base del fornello è ora di pulire le parti. Le griglie, i bruciatori e i bruciatori possono essere lavati con detergente neutro e acqua.

Poiché sono parti rimovibili, puoi portarle al lavandino della cucina. Per i bruciatori, utilizzare uno spazzolino a setole morbide per pulire le parti più difficili. Puoi farlo dopo aver stirato la spugna con il detergente.

Non usare lana d'acciaio, poiché le griglie e le parti del fornello hanno materiale antiaderente. La spugna con detergente neutro è sufficiente. Se necessario, lasciare i pezzi di salsa in acqua e sapone.

Risciacquare con acqua corrente, asciugare con un panno privo di lanugine, quindi riavvitare le parti nel fornello.

Pulire il forno

Pulire il forno

Anche il forno della stufa deve essere pulito, specialmente se viene usato frequentemente.

In questo caso è necessario verificare se si dispone di un forno autopulente o convenzionale.

1. Autopulente

Attivare la funzione di autopulizia e attendere il tempo consigliato nel manuale di istruzioni. Lasciare raffreddare e quindi spazzare la cenere risultante dalla pulizia con un pennello.

Pulire l'interno del forno con un panno umido e pulire la porta con aceto e acqua.

2. Convenzionale

Rimuovere lo sporco che non è attaccato al piano di cottura. Quindi applicare una pasta di bicarbonato di sodio e acqua o un prodotto specifico per la pulizia del forno.

Lasciare agire per almeno un'ora, rimuovere il prodotto con un panno umido e raschiare lo sporco con una spatola. Se la cucina è antiaderente, si consiglia di utilizzare solo una spugna con detergente nella pulizia interna.

Terminare asciugando con un panno umido in soluzione di acqua e aceto al 50%. Questa soluzione può anche essere utilizzata per pulire la porta del forno.

Bicchieri da stufa

Bicchieri da stufa

Anche le finestre dei piani di cottura meritano attenzione e dovrebbero essere l'ultima parte da pulire. Dopo aver asciugato i pezzi che vanno sopra la parte inossidabile, posizionare gli ugelli e le griglie del forno nella posizione corretta.

Per pulire il vetro superiore dal fornello e dalla porta del forno avrete bisogno di acqua e detergente neutro e una soluzione di acqua e aceto al 50%.

In primo luogo, utilizzare una spugna o un panno morbido privo di lanugine per pulire entrambi i lati del piano di cottura. Quindi utilizzare un panno leggermente umido per rimuovere il sapone e risciacquare.

Gira due volte per assicurarti di aver rimosso tutto il sapone. Prendi un altro panno umido nell'acqua e nella soluzione di aceto. Passa sul vetro, sul piano cottura o sulla porta del forno.

Lascia che si asciughi da solo.

Cura e manutenzione della stufa

Cura e manutenzione della stufa

Una certa cura quotidiana con la tua stufa aiuta quando si tratta di evitare lo sporco. Inoltre, assicurano che la vita utile dell'apparecchio sia maggiore, poiché ci sono prodotti che non dovrebbero essere usati per pulire la cucina.

Tra le cure che devi avere sono:

1. Asciugare bene dopo la pulizia

Non appena finisci di pulire la cucina, specialmente la parte in acciaio inossidabile, asciuga accuratamente per evitare macchie.

Il consiglio è di usare un panno privo di lanugine o un tovagliolo di carta. Quindi l'acciaio inossidabile brilla e sembra nuovo di zecca.

L'esterno e il vetro, se non si desidera terminare la pulizia con una miscela di acqua e aceto, asciugare queste aree con un panno.

2. Non utilizzare prodotti abrasivi

La lana d'acciaio e altri prodotti abrasivi non sono raccomandati per la pulizia della stufa.

Se lo sporco è difficile da rimuovere, provare a lasciare agire il sapone per un po 'prima di rimuoverlo con il panno umido.

Puoi anche strofinare il fornello finché usi un panno morbido o una spugna per eseguire questa operazione.

3. Evitare qualsiasi materiale tagliente

I coltelli non sono raccomandati per rimuovere lo sporco che è bloccato sul piano di cottura e sembra più difficile da rimuovere.

È lo stesso caso di lana d'acciaio e prodotti abrasivi, finirete per graffiare l'acciaio inossidabile del vostro elettrodomestico.

4. Pulire la cucina dopo l'uso

Per facilitare la pulizia, invece di concentrarti su quello pesante solo durante il fine settimana, prova a pulire la cucina poco dopo l'uso.

Anche se hai solo riscaldato del cibo, potresti aver rovesciato dei residui.

Quindi pulire con una spugna o un panno e tenerlo pulito più a lungo. Questa raccomandazione vale anche per le manopole da cucina, che sono spesso vittime di starnuti da frittura.

5. Rimuovere lo sporco non appena appare

Hai lasciato cadere latte o altri cibi mentre stavi usando la stufa? Invece di lasciare asciugare lo sporco, prova a rimuoverlo immediatamente.

Un panno umido e un po 'di detersivo dovrebbero aiutare. Se l'incidente ha causato molta sporcizia, aspettati di asciugare e rimuovi la griglia e la bocca dalla stufa per pulirla.

Ora sai già come mantenere pulita la tua stufa. Come potete vedere, fare la pulizia non è un compito difficile, ma è possibile rendere questa situazione più semplice.

Prevenire lo sporco e pulire immediatamente dopo l'uso sono esempi di atteggiamenti che rendono più facile mantenere la stufa più pulita e contribuire ad aumentare la durata di questo elettrodomestico!

Editoriale Video: COME PULIRE IL PIANO COTTURA E I PIATTELLI SPARTIFIAMMA - MissLila001


Menu