La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Trattare L'Alitosi Nei Cani? La Salute Del Tuo Animale Domestico!

Come trattare l'alitosi nei cani? La salute del tuo animale domestico!

Alitosi nei cani

Il tuo cane ha un alito sgradevole? Scopri come e perché è importante trattare questo problema nei cani!

La salute inizia con la bocca

bocca di cane - alito cattivo nei cani

bocca di cane - alito cattivo nei cani

Spesso sentiamo questa frase dai nostri dentisti. Con gli animali non è diverso!

L'alitosi nei cani, nonostante quello che molti pensano, non è normale!
Indica che c'è un problema di salute, sia esso parodontale (nei denti e nelle gengive) o sistemico, che può causare gravi danni e influire sugli altri organi.

Cause di alitosi nei cani

La causa più comune di alito cattivo nei cani è la malattia parodontale, causata dall'accumulo di placche batteriche sui denti.

Queste placche batteriche non sono altro che colonie di batteri che aderiscono ai denti dell'animale, propiziati dall'accumulo di resti di cibo.

Le placche batteriche provocano l'infiammazione della gomma, che noi chiamiamo "gengivite".
I cani di solito non hanno problemi di carie dentale a causa della composizione della loro saliva.

I cuccioli di piccole razze, come il barboncino, lo Yorkshire e il maltese, sono più predisposti alla formazione del tartaro, perché hanno denti molto vicini tra loro, che consentono l'accumulo di resti di cibo.

Perché è importante curare l'alitosi nei cani

L'evoluzione della gengivite provoca la distruzione del tessuto in cui sono inseriti i denti, portando all'esposizione radicale e successiva perdita dei denti dell'animale.
Inoltre, la gengiva infiammata è in contatto diretto con un'enorme quantità di batteri, che si infiltrano nei capillari e migrano attraverso il flusso sanguigno verso organi vitali quali i reni e il cuore.

La malattia parodontale è una delle principali cause di nefropatie e malattie cardiache, malattie gravi che possono portare alla morte dell'animale.

alitosi nei cani

Lo sapevi?

Il famoso "odore di cane" di solito non viene dalla pelle del cane, perché i cani non hanno ghiandole sudoripare, cioè non sudano attraverso la pelle come facciamo noi.

L'odore sgradevole dell'animale spesso proviene dalla bocca o dalle orecchie infiammate.

Il cane con l'alito cattivo si lecca e prude con la bocca, lasciando un odore sgradevole da tutto il corpo.
L '"odore del cane" tende a migliorare notevolmente dopo il trattamento della malattia parodontale.

Come valutare la causa di alitosi nel tuo cane

La maggior parte dei proprietari di cani non ha l'abitudine di investigare la bocca dei loro animali domestici.
Questa abitudine, tuttavia, è importante quanto l'osservazione di qualsiasi altro tipo di malattia nell'animale.

Non è necessario aprire la bocca dell'animale, poiché molti cani non si sentono a proprio agio con questa manipolazione.
Basta tenere delicatamente la museruola del cane e sollevare le guance, iniziando dal lato dei canini.
Osservare tutti i denti dell'animale, in particolare i molari e i premolari, perché più il fondo della bocca è tanto più grande è l'accumulo di placca batterica.
Assicurati che i tuoi denti siano gialli e che le tue gengive siano rosse.

Gengive arrossate, senza placca, sono indicative del fatto che il problema è una causa extraorale, vale a dire cause come problemi digestivi, problemi renali, tra gli altri, e dovrebbe essere studiato.

Nella pagina seguente: Come prevenire e curare le cause dell'alitosi nel cane.

Misure preventive

cao

Mantieni puliti i denti del cane.

Esistono dentifrici speciali sul mercato per i cani.

I denti dei cuccioli dovrebbero essere spazzolati almeno tre volte alla settimana con un pennello a setole morbide. Non usare mai dentifricio umano!

Regolarmente offrire osso di manzo bollito, questa abitudine promuove un naturale spazzolamento dei denti.

Ci sono anche additivi da inserire nell'acqua del cane, che impediscono la formazione del tartaro e rinfrescano il respiro, possono essere utilizzati come complemento all'igiene orale dell'animale.

Fai regolarmente visite dal veterinario almeno una volta all'anno e chiedigli informazioni sulla salute orale del tuo cane.

Come trattare l'alitosi nei cani

bacio di cane - alito cattivo nei cani

bacio di cane - alito cattivo nei cani

L'animale dovrebbe essere portato a consultarsi con un veterinario, preferibilmente con una specializzazione veterinaria in odontoiatria, se possibile.

Il veterinario effettuerà una valutazione delle condizioni periodontali del cane e farà riferimento al trattamento appropriato.

Il trattamento parodontale nei cani viene di solito eseguito in anestesia generale, il cane non prova dolore o stress.
Il veterinario farà la rimozione di tutto il tartaro e la lucidatura dei denti.

Altre cause di alitosi nei cani:
Se il tuo cane è giovane, ha denti bianchi e gengive sane, allora probabilmente la causa del cattivo odore non è parodontale.

Altre possibili cause di cattivo odore orale sono:

  • Coprophagia (abitudine di mangiare le feci),
  • Insufficienza renale (respiro con odore di ammoniaca),
  • Diabete severo (respiro chetone),
  • Dermatite (nelle razze che hanno molte pieghe nella regione della bocca),
  • Abitudine per trasformare la spazzatura.

grande bocca

Editoriale Video: Tartaro e alitosi addio


Menu