La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Eliminare Gli Odori Nell'Armadio Dei Vestiti

Come eliminare gli odori nell'armadio dei vestiti

Niente di meglio che aprire un armadio ben ventilato con pezzi dall'odore pulito.

Comunque per essere un luogo chiuso e buio, armadi e armadi possono essere influenzati dall'umidità, facilitando la comparsa di funghi.

Scarso abbigliamento e scarpe igienizzate possono anche causare cattivi odori sul posto.

Per risolvere il problema dobbiamo combatterlo su due fronti: la causa e i sintomi. Fortunatamente, ciò che non manca sono i suggerimenti!

Vedi sotto.

Lotta contro l'umidità in armadi e armadi

In generale, le citt√† molto umide sono vicine al mare, le foreste pi√Ļ dense, gli stagni o sono tagliati dai fiumi.

Lì la probabilità di proliferazione dei funghi negli armadi e negli armadi è maggiore.

ripostiglio

Il primo passo per risolvere il problema è controllare i tuoi armadi, identificando le parti che odorano di muffa.

Se ne trovi, fai attenzione: quelli che si trovano immediatamente accanto probabilmente avranno anche dei funghi.

Oltre all'odore, lo stampo può manifestarsi come muffa. Ispezionare il tessuto dei vestiti

Separare gli indumenti puzzolenti o i segni di funghi e lavarli. Oggetti pi√Ļ costosi o delicati devono essere inviati alla lavanderia.

Svuota il resto dell'armadio o dell'armadio e controlla eventuali sacche di umidità, come le infiltrazioni. Questo è particolarmente possibile per i cabinet integrati.

In tal caso, riparare le infiltrazioni da parte di personale qualificato. Fino a quando tutto è in ordine, tieni gli abiti nei macachi.

Quando sia i vestiti che l'armadio sono privi di cattivi odori o muffa, puoi rimettere tutto a posto.

Anche così, mentre l'infiltrazione non viene posta rimedio, è possibile utilizzare bustine anti-zanzara e lasciare sempre le porte aperte per favorire la ventilazione del luogo.

Se non ci sono infiltrazioni, pulire accuratamente l'intero cabinet prima di riorganizzare le parti.

Cattivo odore nell'armadio dei vestiti: attenzione alle scarpe

Anche se l'umidità dell'aria o le infiltrazioni sono il cattivo principale negli armadi, le calzature lì immagazzinate possono anche causare problemi.

scarpe da ginnastica bianche

Le scarpe tendono ad assorbire la sudorazione dei piedi, facilitando anche i movimenti proliferazione di batteri che causano cattivi odori.

Ci√≤ √® particolarmente vero con paia di scarpe da ginnastica, le cui imbottiture accumulano ancora pi√Ļ sudore - senza contare che sono le calzature utilizzate per le pratiche di esercizio fisico.

Pertanto è fondamentale mantenere le scarpe pulite e ben lavate. Lasciali ventilare al sole prima di riporli nell'armadio.

Un altro trucco è comprare lettiera di silice. Metti un po 'di bustine di garza e inseriscile nelle tue scarpe.

Puoi sistemare bustine di silice, trovarle nei bazar e metterle dentro le scarpe.

Se non funziona niente, compra una scarpiera da appendere alla porta e tienili tutti lì.

Fine di cattivo odore in armadi e armadi

Dopo aver trattato l'armadio e i pezzi, puoi contare su alcune alternative per assorbire eventuali odori persistenti e tenerli lontani.

I negozi di prodotti per il giardinaggio vendono carbone attivo, che elimina rapidamente la puzza e gli impedisce di tornare indietro. Basta metterlo in un contenitore e riporlo in un angolo dell'armadio o armadio.

gesso anti-zanzara

Realizza sacche anti-zanzare con il gesso scolastico.

Il carbone di legna può anche essere usato, ma mai il tipo destinato a barbecue.

Un altro consiglio è il caffè: mettilo in un contenitore anche sul fondo dell'armadio, tenendolo chiuso con le porte chiuse per 24 ore. Quindi getti via il caffè.

L'aceto bianco, un altro grande alleato in questa missione, dovrebbe comportare la stessa procedura per il caffè, ma dovrebbe rimanere nell'armadio per circa cinque giorni.

Ma se stai andando controcorrente, puoi far bollire l'aceto caldo e mettere la pentola sul fondo dell'armadio per due ore.

Il bicarbonato di sodio è un'altra opzione per lo stesso rituale "contenitore sul fondo dell'armadietto", ma dovrebbe rimanere lì per circa cinque giorni senza aprire le porte.

Il gesso, da quelli della lavagna scolastica, è anche un grande assorbitore di umidità dall'aria. Metti alcuni pezzi in un sacchetto di filetto e appenditi all'armadio, facendo attenzione a non toccare i vestiti.

Scommetti anche su pezzi di legno di cedro. Spargili attraverso l'armadio e lasciali lì.

I prodotti antimuffa industriali sono facilmente reperibili nei supermercati e sono abbastanza efficienti.

Prevenire il cattivo odore nell'armadio

Non appendere indumenti sudati, bagnati o umidi all'interno dell'armadio. Controllare sempre le parti durante la loro rimozione dalla corda per bucato o dall'asciugatrice.

In effetti, lavarli con candeggina senza cloro, preferibilmente con azione battericida.

Lasciare le porte dell'armadio aperte quando possibile: ciò favorirà la ventilazione, rendendo difficile la formazione di muffa.

Rimuovere periodicamente tutte le parti dall'interno dell'armadietto e pulirle con un panno leggermente umido con una soluzione di aceto con acqua. Lasciare asciugare completamente, con le porte aperte, prima di riorganizzare le parti interne.

Editoriale Video: Eliminare i cattivi odori dai vestiti con prodotti naturali

ÔĽŅ