La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Fare Piantine Di Felce

Una delle piante più amate dai giardinieri, la felce si distingue per la sua bellezza e varietà di foglie. In questo articolo imparerai, in modo pratico, alcuni modi per propagarlo nel tuo ambiente.

Esistono tre modi convenzionali per moltiplicare la felce: per divisione di cespi, rizomi o spore. Scopri un po 'di più su ciascuno di essi.

Per gruppo

Questo metodo genera piante adulte ed è adatto per specie come la fern-de-metro (Nephrolepis cordifolia), la coda di felce (Nephrolepis falcata 'Furcans') e la felce-paulista (Nephrolepis pectinata).

1 - Rimuovere la pianta dalla pentola e pulire il terreno dalle radici;
2 - Quindi separa i ciuffi con le tue mani;
3 - Pianta le piantine che hai separato in vasi pieni di terra e materia organica. Assicurarsi di lasciare la pianta in luoghi ombreggiati e acqua quando è asciutta.

Di rizoma (radice)

Indicato per specie come reddito portoghese (Davallia fejeensis) e felce blu (Phlebodium aureum), questa tecnica è anche molto semplice da fare.

1 - Con l'aiuto delle forbici, taglia un pezzo del gambo sotterraneo (rizoma) della felce. Assicurati che il pezzo che hai separato abbia almeno due gemme, perché è da loro che crescerà una nuova pianta;
2 - Scegli un contenitore con terreno e materia organica dove sarà la tua pianta. Quindi, inserisci il rizoma tagliato con i tuorli verso l'esterno;
3 - La tua felce inizierà a germogliare dopo tre o quattro mesi. Ricordarsi di tenerlo sempre in zone semiombreggiate e sempre con terra umida.

Per spore

Conoscete quelle palle che sono dietro le foglie? Sono le spore che devi raccogliere per moltiplicare la felce in altri luoghi. All'interno dei metodi citati nel testo, questo è il più lento e complesso perché richiede molta pazienza e attenzione.

1 - Raccogli le spore con l'aiuto di un pennello o di un pezzo di carta;
2 - Versare le spore in un contenitore con substrato per la semina, l'irrigazione e quindi coprire con una lastra di vetro l'intero contenitore. Conservare in un luogo ombreggiato e non annaffiare più;
3 - Circa sei mesi le piantine inizieranno a germogliare e possono essere cambiate in vasi;
4 - Tenere i vasi in luoghi ombreggiati, acqua quando necessario. Dopo altri sei mesi, le felci saranno abbastanza grandi da essere trapiantate in vasi più grandi e definiti.

Ti sono piaciuti i consigli su come aumentare la quantità di felci nel tuo ambiente? Condividi con i tuoi amici. Se hai qualche domanda, mettila nei commenti.

Editoriale Video: coltivare delle felci in appartamento


Menu