La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Costruire Un Giardino Domestico

Come costruire un giardino domestico

Uno dei modi più semplici per comprendere la bellezza (e anche la facilità) dell'agricoltura biologica è quello di creare un orto biologico a casa. Può essere sistemato in piccoli vasi o anche in bavaglini. Ecco come fare il tuo.

I principi della produzione biologica

Il processo di agricoltura biologica richiede una certa attenzione da parte del produttore. Principalmente correlati alla lotta contro le malattie e alla nutrizione del suolo.

Mentre il produttore convenzionale conta su pesticidi e prodotti chimici per eliminare parassiti e malattie, l'agricoltore biologico dovrebbe cercare metodi naturali come l'uso di compost organico e insetticidi naturali prodotti con piante repellenti.
Inoltre, molti agricoltori optano per il metodo di coltivazione integrato, in cui diverse piante sono coltivate nello stesso mezzo. Questo crea un micro ecosistema in cui vi è una minore incidenza di insetti o malattie.

orto

Per la fertilizzazione del terreno, è necessario ricorrere a biofertilizzanti e sostanze organiche ricche in alcuni substrati. Il guscio d'uovo è uno dei prodotti più utilizzati nell'agricoltura biologica per sostituire il calcio assente nel terreno. Pertanto, il produttore deve utilizzare metodi complementari.
In caso di utilizzo di fertilizzanti, è importante che provenga anche dall'agricoltura biologica, sradicando ogni e qualsiasi contatto con prodotti chimici per l'agricoltura.

La piantagione biologica è considerata più semplice. Sono necessarie solo alcune precauzioni per quanto riguarda l'alimentazione del suolo e l'applicazione di metodi biologici per combattere alcuni insetti.

Per orti più piccoli o colture da appartamento, è possibile produrre insetticidi organici con aglio, cipolla e persino pepe per respingere gli insetti e mantenere le piante sane senza interferenze chimiche.

Orto biologico: definire le specie e scoprire il modo migliore per piantare

verdure dell'orto

Innanzitutto, è necessario analizzare lo spazio disponibile e il tipo di pianta che si desidera coltivare nel modalità organica.

In appartamenti o case con poco spazio, si consiglia di coltivare in vaso o attraverso giardini verticali. Case più grandi con un cortile possono ospitare un orto pieno di varietà.

I giardini in vaso sono eccellenti per la coltivazione di erbe medicinali, spezie o fiori. Oltre a non occupare così tanto spazio, completano la decorazione dell'ambiente.
Gli orti più grandi consentono la coltivazione di verdure più grandi e persino alcuni alberi da frutto, come il pitaya e alcune piante di pomodoro.

Tra gli studi condotti sull'agricoltura biologica, è stato proposto un modello da giardino di 1mx1m che, se organizzato e armonizzato, può fornire cibo sufficiente per una persona per 30 giorni.

Attenzione per l'ambiente di Horta

Tuttavia, è importante essere consapevoli dei bisogni di ogni pianta, poiché non hanno il supporto di prodotti chimici.

Scegliere un posto con il sole per qualche ora al giorno o all'ombra può essere una strategia efficace per non dover portare i vasi intorno alla casa per tutto il giorno.

Per coloro che vivono in appartamenti, l'uso del balcone facilita l'assorbimento della luce solare e protegge le piante dal vento. Ma devi sempre essere vigile per le forti piogge.
Le piante più delicate, come le spezie, possono rimanere al chiuso. Riceveranno la luce attraverso la finestra e saranno irrigati ogni volta che è necessario con spruzzi o piccole quantità di acqua in modo da non bagnare il terreno.

Il segreto per conoscere il momento dell'irrigazione è nell'osservazione del suolo. Quando è morbido quando viene premuto, ma non lascia sporcizia, significa che è ora di irrigare. Questo albero è buono per giardini e orti.

Da dove iniziare ad assemblare un orto biologico?

Come costruire un giardino domestico: biologica

Thiago Tadeu è l'autore di questo articolo

Come ogni altra attività, la coltivazione di piante biologiche richiede tempo e dedizione. Pertanto, si consiglia di iniziare con una o due piccole piante, poste in diversi vasi.

I condimenti tendono a crescere rapidamente, producendo risultati già dal primo mese e incoraggiando l'assistenza quotidiana. Se ti piace il rosmarino, il prezzemolo, il basilico o anche la menta, inizia con una piccola pentola e osserva la crescita.

Una volta che la coltivazione di piccole piante è stata padroneggiata, è possibile impostare orti in bavaglini o in vasi più grandi. Quindi puoi mischiare diverse specie e persino verdure vegetali.
Tendono ad occupare un po 'più di spazio a causa della crescita rilevante delle loro foglie.

Nel corso del tempo, sarà possibile rilevare piccoli problemi, come l'apparizione di alcune erbe infestanti o la presenza di qualche piaga nella tua piantagione. Basta essere consapevoli delle foglie e del gambo della pianta regolarmente.

I giardini biologici richiedono attenzione solo con la presenza di parassiti. Questo processo può essere fatto manualmente rimuovendo le foglie malate o utilizzando insetticidi naturali.

Essere in contatto con la natura ogni giorno e poter sperimentare lo sviluppo di una pianta assicura sollievo dallo stress, tranquillità e l'opportunità di provare una nuova esperienza.
Dopo aver compreso la vera importanza del cibo biologico nel nostro quotidiano, l'impegno (e la dimensione del giardino) tende solo ad aumentare.

Editoriale Video: Come creare un VIGNETO domestico | Video Progettazione/Materiali necessari


Menu