La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Prendersi Cura Di Azalea: Suggerimenti Per Piantare In Casa E All'Aperto

Le azalee sono piante originarie del Giappone e fioriscono una volta all'anno nei mesi invernali proprio quando molti altri fiori si addormentano, così finiscono per essere una buona alternativa vegetale da avere nel giardino o in altre aree esterne. In questo articolo, lo saprai come prendersi cura di azalea:

Coltivando le azalee insieme ad altre specie avrai un giardino sempre in fiore mentre germogliano nei mesi freddi, mentre gli altri fiori preferiscono i mesi più caldi dell'anno.

In Giappone, azalea significa albero di rose ed è presente in tutti i giardini orientali. Qui in Brasile si è acclimatato molto bene e può essere trovato in passeggiate pubbliche, strade e giardini vari.

Sono piante rustiche, che possono raggiungere fino a 2 metri di altezza, ma si trovano solitamente in varietà medie e mini, ideali per piccoli vasi e davanzali di finestre interne.

Come prendersi cura e piantare azalee

Giardino con azalee

Le azalee come la luce diretta del sole per almeno 4 ore al giorno, ma devono essere riparate dal vento e dalla pioggia o possono morire facilmente.

Il terreno ideale per piantare questa specie è quello che ha PH più acido, con terreno preparato e una parte di sabbia. Il vaso deve avere buone condizioni di drenaggio per non affogare la pianta con l'irrigazione e una buona idea è quella di utilizzare la corteccia di pino o l'argilla espansa sul terreno.

Per avere nuove piantine, basta scegliere i rami forti, che hanno rami e foglie laterali e sono lunghi 7-10 cm. Rimuovere le foglie dalla base, lasciando solo 4 o 5 foglie nella parte superiore del ramo e inserire i rami nel terreno mescolato con sabbia e senza precedente fertilizzazione.

I rami impiegano in media 60 giorni per far crescere le radici e, dopo tale periodo, possono già essere trasportati alla nave o al letto definitivo. Bisogna fare molta attenzione a non inzuppare la terra in questo momento e ad uccidere la pianta.

Come prendersi cura di azalee al coperto

Fiore di azalee

Una delle caratteristiche principali di questo impianto è che è molto resistente e si adatta facilmente in ambienti interni ed esterni. È importante che il terreno sia ben acido e ben drenato e che la pianta sia in un luogo ben illuminato con una temperatura mite e un ambiente umido.

Puoi aiutare a mantenere l'umidità della pianta posizionando un piatto con pietre bagnate sul fondo della pentola. Una volta che fiorisce, è meglio cambiare il vaso nella parte più fresca della casa, quindi si adatterà e fiorirà naturalmente nei mesi primaverili.

Il terreno deve essere umido ma mai bagnato, quindi posizionare le piantine in vasi con fori e rocce sul fondo per facilitare il drenaggio.

L'ideale è irrigare le piante al mattino, così hanno tutto il giorno per assorbire l'acqua e allo stesso tempo asciugare le foglie. Assorbono l'acqua attraverso le foglie, quindi è importante bagnarle durante l'irrigazione, ma evitate di farlo durante la notte in quanto vi è il rischio di sviluppare funghi.

Questa è una pianta che non richiede irrigazione costante, basta innaffiarla nei periodi più secchi in modo che il terreno sia sempre umido. Osservare se le foglie sono più appassite e cadute, se ciò accade è tempo di acqua.

Preferisci usare acqua distillata o acqua piovana per innaffiare le piante, le azalee non vanno d'accordo con l'acqua del rubinetto che contiene cloro e possono danneggiarle.

Quando i fiori appassiscono, è necessario fertilizzare la pianta e darle nutrimento extra in modo che rimanga forte e bella per la prossima fioritura. Non è bene concimare prima della fioritura, perché i nutrienti stimoleranno la crescita delle foglie, non dei fiori.

Le piante coltivate in casa hanno difficoltà a fiorire perché hanno bisogno di alcuni mesi di freddo per generare nuovi germogli. Quindi, nei mesi autunnali o invernali, posiziona il vaso in luoghi più freddi. E per ottenere più fiori sulla tua pianta è bene fare una potatura annuale.

La potatura può essere fatta subito dopo la fioritura ed è bene usare le forbici per potare per evitare di potare i rami.

Se vivi in ​​una regione molto fredda e hai un'incidenza di brina, è meglio tenere le azalee in vaso e all'interno in modo che sopravviva anche in periodi di freddo intenso e fornisca fiori per un lungo periodo.

Come prendersi cura di azalee all'aperto

Azaleia in ambiente esterno

Le azalee sono facili da coltivare e il posto migliore per tenerle è fuori casa. Poiché sono piante molto resistenti, non hanno bisogno di essere protette dal sole, ma è bene fornire una mezz'ombra in modo che il terreno rimanga umido.

Le nuove piantine dovrebbero essere annaffiate a giorni alterni fino a quando non saranno completamente sviluppate. Una volta che la pianta è cresciuta, l'irrigazione può essere meno frequente.

Le piante che vivono all'esterno della casa dovrebbero anche bagnare le foglie durante l'irrigazione per facilitare l'assorbimento dell'acqua. Evitare di bagnare la pianta durante la notte in modo che non si creino funghi sulle foglie. Resta sintonizzato per periodi di siccità per mantenere la tua pianta idratata.

La potatura aiuta la pianta a rafforzarsi e a fornire più fiori nella prossima fioritura, quindi taglia i rami eccessivi nelle dimensioni e nella forma che desideri e rimuovi anche i rami morti e morti.

Come prendersi cura di Azalea Bonsai

Azalea Bonsai

Puoi anche trovare azalee nella versione mini, o bonsai, quei minuscoli alberi che vengono coltivati ​​con tecniche di piantagione giapponesi e sono molto piccoli che vengono tenuti in vaso.

Un bonsai azalea ha bisogno di cure molto simili a quelle delle piante d'appartamento: il terreno deve essere acido, ha bisogno di un posto con molta luce ma senza luce solare direttamente sulla pianta.

Questa specie è una bella pianta da avere a casa, in quanto produce molti fiori per cespuglio con colori vari e vibranti che vanno dal bianco, dal rosa tenue alle sfumature intense e omogenee. Può anche fiorire tutto l'anno se è ben curato e garantisce un giardino bello e accogliente.

Editoriale Video: coltivare le palme da appartamento


Menu