La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Come Testare Le Batterie Automobilistiche

Come testare le batterie automobilistiche

Le batterie automobilistiche potrebbero essere difettose, indipendentemente dal fatto che siano in uso o meno.

Top problemi

  • Disponibili, possono essere con i poli di connessione accartocciati o spostati dal cartone, a causa di colpi subiti nel trasporto, non consentendo il collegamento dei cavi di collegamento;
  • Poli parzialmente fusi, causati da cortocircuito durante l'uso improprio dell'utensile;
  • Recinzione o coperture rotte o perforate, con perdita di elettrolito;
  • Batteria danneggiata da uso improprio, tramite collegamento invertito (sovraccarico e rapido deterioramento delle piastre di piombo interne) o batteria allentata nelle staffe o nelle linguette, causando danni interni a causa degli urti subiti durante il movimento del veicolo quando si attraversano terreni irregolari;
  • Sovraccarico della batteria, causato dal basso livello dell'elettrolito o dalla bassa densità della batteria. il caricare gli occhi (indicatore di carica) è giallo o chiaro.

Nota: la maggior parte delle batterie sigillate ha un occhio di carica, o un display di prova, che indica la condizione in base al colore: verde (la batteria è carica), il nero ha bisogno di ricarica, giallo (la batteria è stata sovraccarica e sarà probabilmente bisogno loro sostituzione).

Batterie convenzionali

Permettono di aprire i tappi per accedere al livello dell'elettrolito e completare l'acqua.

problematica

  • Batteria con elettrolito contaminato da qualsiasi impurità;
  • Dopo la ricarica, l'elettrolito presenta un'alta densità dovuta all'aggiunta di acido solforico o bassa densità dovuta alla sostituzione dell'elettrolito con acqua distillata, o comune;
  • Mancanza di elettrolita o quando il livello è sotto le piastre (controllo visivo durante la rimozione del coperchio);
  • Overhead.

batteria per auto

Il sovraccarico si verifica quando una corrente elevata fluisce attraverso la batteria per un lungo periodo, sia continua che interrotta.

Aumentando la corrente di carica in una batteria, le reazioni chimiche all'interno della batteria aumentano, come risultato dell'aumento della temperatura generata da queste reazioni.

Ad un certo punto, l'energia in eccesso si trasforma in calore puro, causando danni a volte irreversibili, causati dalla formazione di gas al suo interno di idrogeno altamente esplosivo.

L'alta temperatura provoca anche la corrosione nelle piastre e la deformazione meccanica in esse. Si deformano e i separatori sono bruciati: è la fine definitiva della batteria.

Il malfunzionamento del regolatore di tensione causa anche un sovraccarico della batteria, diminuendo la sua durata.

Modulatore di tensione moderno

regolatore di tensione

Esistono diversi modelli e tipi.

Il regolatore di tensione ha come funzione principale quella di regolare la tensione di uscita dell'alternatore da immagazzinare o di completare il carico sulla batteria.

Un'altra importante funzione dei regolatori di tensione più attuali è la compensazione termica, cioè quando la temperatura nel motore aumenta, il regolatore diminuisce la tensione di carica e la corrente inviata alla batteria, impedendo che la temperatura massima di lavoro della batteria superi i 50° centigradi.

L'uso prolungato di accessori di tipo radio, lettori CD e DVD, amplificatori audio ad alta potenza e illuminazione continua interna ed esterna a motore spento può causare un'elevata scarica della batteria che, all'avvio del motore, riceve una forte corrente fino al limite dell'alternatore.

Le funzionalità più comuni nelle batterie esposte a sovraccarico sono:

  • Cassetta della batteria ripiena o deformata;
  • Etichette o etichette bruciate da calore eccessivo;
  • Supplementazione frequente di acqua distillata;
  • Colore marrone scuro su coperchi o elettrolita;
  • Perdita di elettrolita attraverso lo sfiato del coperchio;
  • Indicatore dello stato di carica "Charge Eyes" in colore giallo o chiaro;
  • Visualizzazione attraverso il coperchio rimosso dalla piegatura o torsione delle piastre o lo stesso con crepe;
  • Ustioni dei separatori di piastre o loro restringimento.

Tensione di gassificazione

È la tensione in eccesso in volt rilasciata dal regolatore.

Se questa tensione viene superata durante la ricarica, la batteria inizia a perdere gas, causando la perdita di acqua e il conseguente rischio di detonazione del gas.

Perché ciò accada, le tensioni di uscita del caricabatterie sono impostate al limite di 14,4 volt per batterie con celle a 2,4 volt; e 13,8 volt per batterie con celle fino a 2,3 volt ciascuna.

Per le batterie da 12 volt, il limite di rilascio di tensione del regolatore è di circa 14,4 volt.

È estremamente importante controllare la polarità dei terminali del caricabatterie prima di collegarlo alla batteria in modo da non causare sovraccarico.

Batterie di scarico di scarico

Le batterie con celle di tensione inferiore a 1 volt sono chiamate batterie di scarica esaustive. Quando vengono scaricati, devono essere ricaricati immediatamente, oppure subiranno gravi danni nel tempo.

Strumenti analitici

tester digitale della batteria


Ci sono nel mercato automobilistico, buoni analizzatori di tensione e corrente per test delle batterie, regolatore di tensione e alternatore o dinamo.

Queste attrezzature sono molto utilizzate dai tecnici del settore automobilistico, ma con un po 'di pratica e un'attenta lettura del manuale dello strumento e del manuale del veicolo, possono diventare un valido aiuto per mantenere la batteria e tutte le altre apparecchiature elettriche del veicolo sempre in il corretto funzionamento.

Fonti di ricerca:

Batterie Bosch- bosch.co.uk
Batterie Moura-moura.com.br
Eliar baterias- johnsoncontrols.com.br
Logdiesel.com.br
ABNT 6580, n. 6581, n. 7815

Editoriale Video: Come controllare lo stato della batteria dell'auto con un tester / multimetro