La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Piante Da Appartamento Che Purificano L'Aria Dell'Ambiente!

Piante da appartamento che purificano l'aria dell'ambiente!

Molte persone pensano che avere piante in casa non sia sano, perché vivono cose come noi e anche espellono l'anidride carbonica.

Ma le piante fanno la fotosintesi e in questo processo c'è ossigeno che ritorna all'ambiente, favorendoci.

Gli ambienti delle piante sono altamente umani

L'inquinamento all'interno di edifici considerati altamente efficienti nel consumo di energia è considerevole.
Questo può causare reazioni nelle persone che trascorrono molte ore in questi spazi come nausea, mal di testa, problemi d'asma, vertigini, problemi agli occhi e alla pelle.

Anche in ufficio e anche a casa ci occuperemo di elementi volatili nell'aria, sia a causa di una nuova vernice, il tappeto, gli spruzzi di ambiente, la semplice polvere portata dall'esterno.

Ricerca della NASA sulle piante d'appartamento che filtrano l'aria

Aria filtrante per piante da appartamento - Spathiphyllum wallis

Recenti studi dimostrano che alcune delle piante d'appartamento conosciute hanno una grande capacità di assorbire componenti inquinanti.

Il dott. Bill Wolverton e gli scienziati dell'agenzia spaziale statunitense, la NASA, hanno studiato l'argomento e, attraverso la ricerca con le piante presso la stazione spaziale, hanno verificato il successo di questa scoperta.
È stato pubblicato un documento sull'introduzione di piante da interno per ridurre l'inquinamento atmosferico.

Le piante introdotte nello spazio con aria controllata hanno mostrato di aver catturato il carbonio e i gas inquinanti che emettevano ossigeno nell'ambiente.

Le piante esaminate dal Dr. Wolverton e dalla NASA hanno ricevuto aggiunte man mano che la ricerca progredisce e l'elenco è attualmente esteso.

Possiamo vedere che sono piante già utilizzate in ornamentazione di aree di mezza ombra e interni per molti decenni.

Piante da appartamento che filtrano l'aria - Le prime 10 piante che filtrano l'aria ambientale

1. Phoenix-garden (Phoenix roebelenii):
La palma spinosa utilizzata nei giardini, Familia Arecaceae, può anche essere coltivata in casa purché vi sia molta luce naturale. Assorbe formaldeide, xilene e toluene.

2. Palma di bambù (Chamadorea seifrizii):
Arecaceae di famiglia, a macchie strette, che è ampiamente utilizzata in giardini interni.
Assorbe xilene, toluene, formaldeide e ammoniaca.

Impianti interni Filtrating Air - Areca

Palma d'Areca (dypsis lutescens)

3. Areca-bambù (Dypsis lutescens):
Famiglia Arecaceae, la ben nota palmeirinha dei nostri giardini, che può essere coltivata negli interni con una buona illuminazione.
Assorbe xilene e toluene.

4. Palme (Rhapis excelsa):
Arecaceae di famiglia, la palma interna più coltivata, con foglie meravigliose e tronchi multipli.
Assorbe formaldeide, xilene, toluene e ammoniaca.

5. Ficos (Ficus benjamina):
Famiglia delle Moraceae, albero coltivato al chiuso da giovane. Ha fogliame verde ed è molto ornamentale. Assorbe formaldeide, xilene e toluene.

6. Dracena-de-madagascar (Dracaena marginata):
Famiglia Ruscaceae alto cespuglio, tronchi sottili multipli e fogliame verde o rosa.
Può essere coltivato in casa finché c'è molta luce.
Assorbe benzene, formaldeide, tricloroetilene, xilene, toluene e ammoniaca.

7. Anatra d'acqua (Dracaena fragans): :
Famiglia Ruscaceae, arbusto a foglie larghe in due tonalità di verde, pianta eccellente per aree ombreggiate e interni.
Assorbe formaldeide, benzene, xilene e toluene.

8. Dracaena a strisce (Dracaena deremensis):
Famiglia Ruscaceae, di foglie laminari in due tonalità di verde e bianco.
Assorbe formaldeide, benzene, xilene e toluene.

con me, nessuno può

Con me nessuno può (dieffenbachia amoena)

9. Erba da giardino (Ficus elastica):
Famiglia delle Moraceae, molto coltivata nei giardini, nei marciapiedi e negli interni.
Aonicamente dimenticato per aver causato problemi alle tubature e alle fondamenta a terra.
Assorbe la formaldeide.

10. Con me-nessuno-uno (Dieffenbachia amoena):
Famiglia di aracee, foglie variegate e usate in vasi negli uffici.
È tossico per gli esseri umani e gli animali domestici, ma assorbe xilene e toluene.

Il seguente: I primi 20 impianti interni che filtrano l'aria ambientale

Le piante interne che filtrano l'aria - la spada sono Jorge


Piante da interno che filtrano l'aria:

Le prime 20 piante che filtrano la maggior parte dell'inquinamento atmosferico

11. Spada di San Giorgio (Sanseveria trifasciata 'Laurentii'):
Famiglia delle ruscacee, utilizzata nella decorazione di giardini e interni.
Pulisce l'ambiente della formaldeide e ha una grande capacità di assorbimento di CO2.

12. Philodendron (Philodendron spp.).
La specie del genere che è stato esaminato era il Philodendron oxycardium.
Crediamo che l'intera famiglia delle Araceae abbia questo potere di pulizia dell'aria, poiché le loro foglie differiscono solo per dimensioni e forme.

Non appena il Philodendron hederaceum, Philodendron martianum, Philodendron imbe può essere utilizzato anche in interni per questo scopo, oltre agli ornamenti.

13. Giglio della pace (Spatiphyllum wallisii):
Anche della famiglia Araceae, utilizzata in aree interne con molta luce naturale.
Ottimo anche per l'abbellimento di aree ombreggiate.
Assorbe formaldeide, tricloroetilene, xilene, toluene e ammoniaca.

14. Aglaonema (Aglaonema modestum):
Un erbaceo molto simile a me-nessuno, alla stessa famiglia, foglie allungate variegate.
Assorbe benzene e formaldeide.

boa in vaso


15. Python (Epipremnum aureum):

La nostra vecchia conoscenza.
Versatile, può essere coltivato in giardino per decorare pareti, come rivestimento e per interni in vasi con tutor. La stessa famiglia delle Araceae assorbe la formaldeide.

16. Potos (Scindapsus aureus):
Piccola, famiglia delle Araceae, foglie a forma di cuore colorate in bianco.
Ottimo per stare alla scrivania.
Assorbe benzene, formaldeide, tricloroetilene, etilene, xilene e toluene.

17. Hera (Hedera helix):
Famiglia Araliaceae, utilizzata per rivestire pareti, pareti e vasi come pendente per esterni e interni ombreggiati. Assorbe benzene, formaldeide, xilene e toluene.

18. Chlorophytum (Chlorophytum comosum):
Agavaceae familiare, nota come pianta da rivestimento e anche in vaso come pianta appesa.
Di foglie laminari verde chiaro e rizomi carnosi.
Assorbe xilene, toluene e formaldeide.

Piante da interno che filtrano l'aria - Anturio

anthurium

19. Felci
Il genere cercato era l'esaltata di Nephrolepis, la felce felina, la famiglia Davaliaceae.
Le felci provengono da molte parti del mondo e decorano gli interni per molti decenni.
Assorbono formaldeide, xilene e toluene.

Anthurium (Anthurium andreianum):
Di ampie foglie in formato di cuore, Araceae di famiglia.
Con fiori colorati spadice, utilizzati principalmente nelle aree ombreggiate del giardino.
Assorbe formaldeide, xilene, toluene e ammoniaca.
Le prime 26 piante che filtrano la maggior parte dell'inquinamento atmosferico

liriope spicata

Liriope ed erba

21. Liriope (Liriope spicata):
Famiglia Ruscaceae, foglie verdi o variegate di bianco, laminare.
Assorbe formaldeide, xilene e toluene e ammoniaca.

22. Scudo d'argento (Homalomena wallisii):
La famiglia delle Araceae, molto simile all'aglaonema e al non-me-nessuno.
Di taglia più piccola e foglie in verde crema. Assorbe toluene e xilene.

23. Phalenopsis (Phalenopsis):
Orchidea di Alinda ampiamente usata nella decorazione d'interni.
È stato considerato eccellente nell'assorbimento di xilene e toluene.

24. Dendrobium (Dendrobium spp.):
Un genere di orchidee molto commercializzato per la sua bellezza e facilità di coltivazione.
Assorbe xilene e toluene.

25. Gerbera (Gerbera jamesonii):
La coloratissima margherita apprezzata da tutti, le Famose Asteraceae, coltivate in vasi o aiuole.
Assorbe benzene, formaldeide e tricloroetilene.

crisantemi

Crisantemi - Foto di Miriam Stumpf

26. Chrysanthemum (Chrysanthemum morifolium):
Commercializzato in vasi e fiori recisi, famiglia delle Asteraceae.
Assorbe benzene e formaldeide.

Considerando che le caratteristiche di queste piante sono condivise dal genere o specie a cui appartengono, possiamo analizzarne altre simili, se possono essere coltivate anche negli interni e includerle nel nostro elenco.

Le piante possono aiutare a minimizzare il problema, ma dobbiamo sempre ricordare che gli ambienti interni non sono sani, aprendo le finestre di casa e se possibile degli uffici è un modo per eseguire lo scambio di aria.

Conoscere gli inquinanti comuni nel nostro ambiente:

il benzene: Solvente presente nella benzina, nelle vernici, negli oli, nelle pitture per la verniciatura di pareti e legno, plastica e gomme.
È anche nella composizione di detersivi, esplosivi, alcune medicine e tinture.

Può causare dermatite da contatto, infiammazione dei tessuti. Se inalato in quantità può causare diversi disturbi fisici e può portare alla morte. È considerato cancerogeno.

formaldeide: Molto presente intorno a noi.
Entra nella produzione di manufatti in legno, come i nostri mobili, in carta resina, carta oleata, asciugamani di carta, fazzoletti di carta, materiali per la pulizia della casa, adesivi per pavimenti laminati, tappeti, benzina, gas stufa, cherosene e fumo di tabacco (sigarette, sigari, fumo di pipa).

Provoca irritazione agli occhi e alle membrane come sulla pelle intorno agli occhi, sulle mucose della bocca, sul naso e sulla gola. Causa dermatite da contatto, attacchi di asma e mal di testa può portare a cancro alla gola.

Tricloroetilene: (TCE) È utilizzato nell'industria come sgrassante per metalli, entra nella composizione di inchiostri da stampa, lacche, vernici e adesivi.
È considerato cancerogeno.

xilene: Composto di dimetilbenzene ed è ottenuto dalla decomposizione del petrolio.
È un solvente di grande efficacia per prodotti diversi, come le vernici.
Entra nella composizione di resine, smalti, essiccatori e disinfettanti.

Provoca vari tipi di problemi fisici se inalato, principalmente respiratorio.

toluene: È un prodotto petrolifero e serve come materia prima per i derivati ​​utilizzati in vari prodotti.
Tra questi gomme, lacche, resine, coloranti, profumi, detergenti, saccarina e alcune medicine.
Alcuni prodotti chimici ottenuti dal toluene sono fenolo, benzene e cresolo.
Non hanno colore ma il loro odore è forte e può causare problemi nervosi, stanchezza, nausea, visione offuscata e persino incoscienza.

ammoniaca: Conosciuto anche come ammoniaca.
E la materia prima per i prodotti di urea e nitrato di ammonio utilizzati come fonte di azoto nella produzione di fertilizzanti per l'agricoltura.

È noto anche il suo uso nei prodotti per la pulizia della casa.
Per molti anni anche l'ammoniaca è stata utilizzata per il raffreddamento di frigoriferi domestici e industriali.

L'inalazione è irritante per le mucose dell'apparato respiratorio ed è corrosiva a contatto con la pelle (questo è il motivo per cui usiamo guanti di plastica o di gomma quando applichiamo urea al prato).

Editoriale Video: 8 piante che purificano l’aria di casa


Menu