La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

La Coccinella

È l'animale domestico più amato dei giardinieri, che ha ereditato dalla canzone lusitanos: "Coccinella, vola, vola, che tuo padre è a Lisbona"

La coccinella: come

Sì, il Ippodamia convergente, come è stato classificato dai biologi nel campo della zoologia è un aiuto perfetto per il giardinaggio organico, e in alcuni casi, più efficace della difensiva, come vengono chiamati i veleni chimici che controllano i parassiti.

Le coccinelle possono consumare circa cinquanta afidi al giorno. Quando mancano gli afidi mangiano polline e nettare, e persino petali, o qualsiasi parte tenera delle piante. Le femmine depongono più di 300 uova in primavera e all'inizio dell'estate. Le uova sono piccole e conchiglie, di solito poste vicino alla preda, in lotti verticali, con quasi trenta uova. Quando iniziano a nutrirsi, le larve si sviluppano rapidamente raggiungendo, in un mese, le dimensioni degli adulti, ottenendo i loro colori definitivi, che possono essere rossi o gialli con punti neri.

Un modo per attirarli è piantare: aneto, gerani, finocchio, coreores, angelica, cosmo, tanaceto, cumino, dente di leone, coriandolo, mille foglie e / o carota. È stato dimostrato che l'afide (che può essere nero, verde o giallo), quando attacca una particolare specie di piante, provoca il rilascio di un segnale di avvertimento, emettendo profumi che attirano le coccinelle o altri predatori. Quindi, questi insetti succhiatori rilasciano il proprio segnale di avvertimento e si disperdono, sfuggendo ai predatori.

Il direttore della fattoria degli studenti, l'Università della California, Mark Van Horn, protegge le piantagioni di pomodoro e mais con germogli di girasole. Questa pianta annuale originaria del Sud America, con i suoi fiori che raggiungono un diametro di 30 cm, è la casa perfetta per le coccinelle e le vespe parassite, che combattono contro gli insetti che danneggiano le colture. Negli ultimi 30 anni, la ricerca sugli ecosistemi di agricoltura biologica ha prodotto alcune importanti scoperte e ha perfezionato le tecniche utilizzate dai coltivatori che preferiscono cibi sani e privi di pesticidi.

ALCUNI CREDITI POPOLARI E LEGGENDE SULLA COCCINELLA

Non uccidere mai una coccinella, questo può portare sfortuna e tristezza. In Belgio credono che se una coccinella cammina per mano di una ragazza, si sposerà presto.

Inoltre, in quel paese, dicono che i puntini che la coccinella ha sulla schiena, indicano il numero di bambini che questa giovane donna avrà.

Alcuni medici nel 19° secolo credevano che le coccinelle avessero il potere di curare il morbillo, e alcuni dentisti usavano le coccinelle schiacciate sulle cavità per alleviare il dolore.

In Norvegia dicono che se una ragazza e un ragazzo guardano una coccinella allo stesso tempo, ci sarà il romanticismo.

Parla loro, secondo i cinesi, capiscono il linguaggio umano, perché sono stati benedetti da Dio.

Se una coccinella atterra nella tua mano, come credevano gli inglesi, nell'età vittoriana, otterrai un paio di guanti; ma se atterrerà sulla sua testa, otterrà un nuovo cappello.

Presta attenzione al tempo di combattere i parassiti nel tuo giardino; metodi meccanici quali: trappole, raccolta manuale, barriere e buon drenaggio, tra gli altri, sono innocui, oltre a scarificazione, calcinazione e fertilizzazione corretta. Tuttavia, il controllo biologico è sempre il più naturale e il meno invasivo. Quindi fai attenzione alle coccinelle!

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: Sottotono -_- La Mia Coccinella


Menu