La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Impara A Lavare I Vestiti

Impara a lavare i vestiti

Vivere da soli è un cambiamento grintoso nella vita di chiunque.

All'inizio tutto sembra andare bene - fino a quando cominciano a emergere dubbi che una volta sembravano essere molto basilari.

Lavare i vestiti è una delle più grandi sfide per il proprietario della prima casa, visto che ci sono così tanti tipi di tessuti, sapone, regole e simboli indecifrabili sulle etichette! Sembra impossibile organizzare così tante informazioni nel cervello.

Tuttavia, lavare i vestiti non è così complicato, specialmente con i modelli di lavatrici moderne disponibili sul mercato.

Basta fare alcuni passi fondamentali prima di iniziare a indossare vestiti freschi e puliti per molto più tempo.

Le lavatrici più indicate sono quelle che hanno una capacità di oltre sei chili, in quanto offrono più funzioni e opzioni di lavaggio, oltre a resistere a piumini e copriletti.

Una delle regole d'oro per lavare i vestiti è separare i pezzi in categorie. Scopri di più.

Lavare i vestiti: Ordina per categorie

  • colorato: i vestiti colorati non possono essere lasciati a lungo per evitare che si sbiadiscano, e devono essere lavati con sapone bianco e un po 'di aceto;
  • nero: Per mantenere il tono dei vestiti neri, si consiglia di miscelare una soluzione di acqua e indaco nell'ultimo risciacquo. Non utilizzare acqua calda per evitare che la parte si sbiadisca;
  • bianco: i pezzi bianchi soffrono maggiormente di sporcizia e aspetto giallastro. Se necessario, utilizzare prodotti specifici per rimuovere le macchie o utilizzare alcol per rimuovere il giallo dal tessuto. L'acqua calda può essere un facilitatore nella rimozione delle macchie. Non lavare mai vestiti bianchi con parti colorate e nere.

Lavare i vestiti: attenzione al tessuto

Il tipo di tessuto influisce molto anche sul modo di lavare: un jeans richiede una pulizia più profonda di una camicia di cotone, per esempio.

Separare gli abiti per tipo di tessuto per sapere quale ciclo utilizzare.

vestiti

Le camicie di cotone sono le più semplici da lavare: gli unici avvertimenti sono la candeggina a base di cloro e il sapone da bucato in eccesso, che può invecchiare i pezzi.

I jeans si sbiadiscono molto facilmente. L'aggiunta di tre cucchiai di sale nella macchina aiuta a trattenere il colore.

Il poliestere è un materiale che richiede più attenzione: può essere portato sulla macchina, ma il ferro non può essere utilizzato, così come il nylon e la lycra.

La pelle è un materiale che si macchia molto facilmente. Si consiglia di guidare verso una lavanderia specializzata per evitare interruzioni.

Perché la seta è un materiale estremamente delicato, dovrebbe essere lavato a mano e non dovrebbe mai essere attorcigliato per rimuovere l'acqua in eccesso, altrimenti sarà striato in modo permanente.

Anche le parti in lana naturale non dovrebbero andare alla macchina, per evitare che si restringano.

Un altro oggetto che non dovrebbe andare alla macchina è la biancheria intima. Di solito questo pezzo è realizzato con un sacco di pizzi e dettagli che possono essere danneggiati se non lavati a mano.

Prima di indossare la macchina, le calze devono essere lavate a mano per rimuovere le macchie e rimuovere eventuali cattivi odori.

Biancheria da letto, da tavolo e da bagno

Eccessivo sapone in polvere e ammorbidente possono compromettere la consistenza del bagno e del viso.

Metti il ​​prodotto in piccole quantità e non lasciare le parti esposte al sole. Dare la preferenza all'essiccatore.

Lavare la biancheria da letto alla volta. Di solito i fogli occupano molto spazio e, se vengono troppo schiacciati, diventa più difficile rimuovere lo sporco.

La pulizia dei piumini e delle coperte è più complicata a causa delle dimensioni e del peso, ma è importante lavarli almeno due volte l'anno per rimuovere polvere e acari della polvere per evitare problemi respiratori.

Qui, preferisci il detersivo liquido per facilitare al momento del risciacquo e lasciarlo asciugare bene prima di riporlo nell'armadio.

Editoriale Video: Imparare i simboli di lavaggio degli indumenti