La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Escada In "O", Che Cos'È? Come È Fatto?

ESCADA in

Questo tipo di scala può o non può avere travi lungo il contorno esterno

ESCADA in

Scala a forma di O con travi attorno al contorno esterno

Le reazioni di supporto possono essere calcolate dal processo delle aree, come indicato nella Figura 35b.

La procedura semplificata ora suggerita per calcolare i momenti flettenti consiste nel dividere la scala secondo lo schema mostrato nella Figura 36.

Le lastre L1, L2, L3 e L4 sono considerate supportate su tre lati, con il quarto bordo libero.

Le azioni sono ammesse equamente distribuite su lastre.

I momenti flettenti possono essere ottenuti attraverso l'uso di tabelle, considerando il carico uniformemente distribuito, tre spigoli supportati e uno libero.

Il dettaglio tipico dei rinforzi è analogo a quello mostrato per la scala U, BB-cut.

Ogni volta che è possibile, l'armatura deve essere fatta passare perpendicolarmente ad un bordo libero sopra l'armatura con le estremità ancorate alle travi.

ESCADA in

ESCADA in

Scala a O senza travi inclinate V2 e V4 o V1 e V3

Una scala O, senza le travi inclinate V2 e V4, è mostrata nella Figura 37a.

La figura 37b mostra la distribuzione delle reazioni di supporto in base al processo delle aree.

Il calcolo dei momenti flettenti è mostrato nella Figura 38a.

Le lastre L2 e L4 sono considerate supportate sulle travi V1 e V3.

La lastra L1 è supportata sulla trave V1 e sulle lastre L2 e L4.

Infine, la lastra L3 poggia sul fascio V3 e sulle lastre L2 e L4.

Le reazioni di supporto delle lastre L1 e L3, ottenute dal processo delle aree, sono considerate uniformemente distribuite nelle lastre L2 e L4.
Pertanto le reazioni delle lastre L1 e L3 devono essere aggiunte alle azioni che agiscono direttamente sulle lastre L2 e L4.

I momenti flettenti che agiscono sulle lastre L1 e L3 possono essere calcolati utilizzando tabelle, considerando il carico uniformemente distribuito, tre spigoli supportati e l'altro libero.

Le lastre L2 e L4 sono considerate biapoiada,

ESCADA in

Il dettaglio dell'armatura.

Si raccomanda che il rinforzo longitudinale delle lastre L2 e L4 passi sotto quelle corrispondenti alle lastre L1 e L3.

ESCADA in

ESCADA in

ESCADA in

fonte: Università di São Paulo - E.E. di São Carlos - Depto. Ingegneria strutturale
José Luiz Pinheiro Melges, Libânio Miranda Pinheiro, José Samuel Giongo

Editoriale Video: What is DNA and How Does it Work?


Menu