La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Ecobags - Sacchetto Monouso O Biodegradabile!

Ecobags - Sacchetto monouso o biodegradabile!

Da quando i sacchetti di plastica hanno iniziato a essere banditi dai supermercati, ecobags o borse ecologiche, è diventato il centro dell'attenzione.

Parole come biodegradabili, riutilizzabili e usa e getta sono diventate parte di tutte le notizie su come sostituire l'uso dei sacchetti di plastica.

Per aiutarti a capire meglio cosa significa ogni parola e scegliere l'opzione migliore per portare a casa i tuoi acquisti, abbiamo creato questo articolo di seguito.

Sacchetto monouso o biodegradabile?

La differenza tra questi due tipi di borsa è abbastanza semplice da spiegare:

Il sacchetto biodegradabile (chiamato anche biocompostabile) è fatto con fecola di patate o amido di mais, cioè un prodotto a base di natura viene utilizzato per la sua fabbricazione.

La shopping bag usa e getta è quella fatta di plastica che i supermercati offrono per imballare i loro acquisti.
Di solito lo gettiamo nella spazzatura dopo che siamo tornati a casa, quindi viene chiamato usa e getta.

La plastica è un derivato del petrolio e richiede un'abbondante quantità di energia per la sua produzione, danneggiando ulteriormente l'ambiente.
Si stima che siano necessari 1.140 kw / ora per produrre una tonnellata di plastica, equivalente a 7.600 case illuminate per 1 ora con lampadine economiche.

La decomposizione delle borse biodegradabili nella natura dura circa 24 mesi, mentre il sacchetto di plastica dura almeno 100 anni, oltre a contribuire molto all'intasamento delle reti fognarie e di drenaggio delle città, aggravando le inondazioni.

In questo modo, i sacchetti monouso stanno gradualmente interrompendo la produzione in Brasile, in modo che l'ambiente non venga più danneggiato.

Tote bag restituibile o ecobag: l'opzione migliore

I sacchi a perdere o a rendere sono i preferiti del tempo, dal momento che possiamo utilizzare la stessa borsa per anni per caricare gli acquisti - la durata è in media di 5 anni.

Ecobags - Sacchetto monouso o biodegradabile!: sacchetto

Dalle vecchie borse della fiera al più moderno, pieno di stile, tutte sono valide per salvare l'ambiente e, pertanto, vengono chiamate Ecobags perché sono ecologicamente corrette.

Oggigiorno ci sono borse ecologiche delle più svariate tipologie e dimensioni: i materiali più comuni da trovare sono cotone, tela, juta, TNT (tessuto non tessuto, cioè un tipo di tessuto classificato "non tessuto", dal da fibre fisse e che non passano attraverso i tradizionali processi di produzione di tessuti, come la filatura e la tessitura.
Non deve passare attraverso la fase di "tessitura", come le altre, perché è attraverso il calore che le sue fibre si uniscono), bottiglie di PET riciclate, rafia (le fibre della palma) e persino paglia di seta.

Tutti questi materiali sono rispettosi dell'ambiente, vale a dire, acquistando una borsa da uno qualsiasi di questi materiali non contribuirai al degrado dell'ambiente, al contrario, aiuterà il pianeta.
Puoi persino scegliere di confezionare le tue borse a rendere, come questo riutilizzando il cartone.

Un'ottima possibilità anche per te di portare a casa i tuoi acquisti sono le scatole di cartone, che alcuni supermercati mettono a disposizione dei clienti. Sono grandi per trasportare gli acquisti più pesanti e possono ancora essere riutilizzati più tardi.

Quali sono riciclabili?

Riciclabile è tutto ciò che può essere trasformato in un nuovo uso, attraverso una trasformazione chimica o fisica.

Pertanto, i sacchetti di plastica e molti oggetti di plastica possono e devono essere separati nei rifiuti domestici o anche in luoghi pubblici per il riciclaggio.

Cosa usare come un sacco della spazzatura?

Una discussione molto in voga è anche in relazione ai sacchi della spazzatura, anch'essi fatti di plastica.
Dopo tutto, a che serve fare una scelta ecologica quando si usano ecobags per la spesa se continuiamo a usare sacchetti di plastica nella spazzatura?

Il commercio nazionale scommette sull'aumento delle vendite di sacchi della spazzatura, dato che molti consumatori hanno usato le borse dei supermercati come spazzatura e ora non possono più, con la restrizione dei supermercati di fornirle.

Pertanto, nuovi prodotti vengono offerti sul mercato per soddisfare il consumatore responsabile con l'ambiente.

Sono biodegradabili, compostabili (che possono diventare fertilizzanti), ossi-biodegradabili (la sua decomposizione nell'ambiente è più veloce), rinnovabili (prodotti dalla resina di canna da zucchero) e sacchetti di plastica riciclati.

Sfortunatamente, il costo è superiore a quello dei normali sacchetti di plastica, ma con l'aumento della domanda di questi prodotti biologici, i soggiorni più economici.

Shopping con eco-consapevole

Ecobags - Sacchetto monouso o biodegradabile!: monouso

Qual è l'opzione migliore?

Questa decisione dipende molto dalla quantità di acquisti effettuati e dalla frequenza con cui si utilizza la borsa.

Per gli acquisti di grandi dimensioni, di solito realizzati una volta al mese, le scatole di cartone sono l'ideale, perché portano più peso e sono più pratici: un cartone medio può trasportare l'equivalente di ciò che 3 o più buste di plastica richiederebbero.

Le borse in tessuto a rendere anche un buon peso, più di quelle di materiale plastico biodegradabile.

Per quegli acquisti settimanali, trasportare 2 o più borse di tela, per esempio, è una buona opzione per una piccola famiglia.

I sacchetti di plastica, ancora più resistenti, sono più fragili di peso. Così, servono per ospitare pochi oggetti, in particolare quelli che vanno direttamente al frigorifero o al freezer - per asciugarli basta passare un panno asciutto!

Ecobags - Sacchetto monouso o biodegradabile!: biodegradabile

Scegli l'opzione migliore per te e buoni acquisti!

Editoriale Video:


Menu