La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Principali Movimenti Di Attivista: Perché Partecipare

Principali movimenti di attivista: perché partecipare

Ci sono voluti molti, molti anni per i diversi tipi di attivismo per i diritti civili e umani per prendere il respiro trasformativo che vediamo oggi. Scopri alcuni dei principali movimenti in evidenza oggi.

L'impegno per una causa è un fenomeno che ha acquisito molta più forza con l'avvento di social network.
Con l'esposizione online dei problemi che le minoranze affrontano, sempre più simpatizzanti cominciano a diffondersi e danno più voce alle questioni sociali, umanitarie ed ecologiche.

Questa consapevolezza sta cambiando rapidamente i comportamenti e genera dibattiti importanti. il attivismo su internet è diventato così intenso che spesso lascia la sfera digitale e scende in piazza in atti e marce attraverso le città.

La società sta assimilando i nuovi percorsi che gli attivisti richiedono. Il bisogno di leggi e una società che abbraccia tutte le minoranze viene imposto con la forza.

La pubblicità stessa sta già sostituendo antichi simboli di persuasione (sensualità femminile, uomini ricchi, auto rosse) per la diversità razziale, donne autorizzate e consapevolezza ecologica.

È molto importante ricordare che gli attivisti non richiedono privilegi, ma solo equanimità dei diritti.

femminismo

donna

Il femminismo è uno dei movimenti più importanti oggi. Dopotutto, le donne sono la metà della popolazione mondiale. E anche oggi soffrono immensamente semplicemente perché sono donne.

Una delle cause principali della morte delle donne in Brasile è dovuta alla violenza domestica, perpetrata dal compagno. Anche con l'attuazione della legge Maria da Penha, queste cifre sono ancora molto alte.

Un altro crimine efferato commesso contro le donne è lo stupro stesso. Ogni undici minuti una donna subisce violenza sessuale nel paese.

Secondo le femministe, tutto ciò si verifica principalmente perché la nozione persiste ancora che la donna è un tipo di proprietà dell'uomo, senza una volontà legittima.

Questa idea che la donna deve l'obbedienza all'uomo e non è propriamente competente a svolgere qualsiasi funzione oltre a essere moglie e madre, compone il cosiddetto patriarcato: una cultura profondamente radicata in praticamente ogni società del pianeta.

La donna è ancora vista come fragile e incompleta senza un uomo al suo fianco. Quindi guadagnano ancora meno delle loro controparti maschili. Senza contare che, a causa di una possibile maternità, è costantemente collocata in posizioni periferiche nelle aziende.

Questo in effetti avviene perché la stessa società ed economia sono state create dall'uomo per il mantenimento dei privilegi dell'uomo. Pertanto, ciò che il femminismo cerca è l'uguaglianza di opportunità e diritti tra i sessi.

Sono stati rivendicati diritti riproduttivi, come l'opzione per un aborto sicuro. L'equa divisione dell'educazione dei figli e delle faccende domestiche è anche un altro dei tonico femminista.

Secondo loro, tutto ciò è necessario affinché le donne siano pienamente rispettabili e libere di vivere come vogliono.

Movimento nero

Brasile Africa

La schiavitù potrebbe essere finita, ma anche oggi i neri non sono pienamente coinvolti in un mondo fatto per e per l'uomo bianco.

Ecco perché il movimento nero: denunciare come il razzismo sia ancora presente nella società, rendendo difficile entrare in questa popolazione in spazi di potere.

E non è tutto. Ancora oggi, il razzismo interiorizzato stesso promuove una visione prevenuta dei neri. Il razzista li vede come una minaccia per l'ordine sociale o come incompetente nell'esecuzione di compiti professionali più sofisticati.
Questa è la principale spiegazione del fatto che i neri guadagnano ancora meno, persino eseguendo lo stesso lavoro dei bianchi.

La donna nera soffre ancora di più. Oltre al machismo, deve affrontare il razzismo, mettendola in una posizione di doppia oppressione.

Diritti LGBT

attivismo LGBT

Quando la società si scontra con manifestazioni di affetto qualcosa è molto sbagliato. La popolazione gay, lesbica, bisessuale e transgender si sente sulla pelle.

La predominanza del cosiddetto eteronormativo (quando solo le relazioni maschili e femminili sono validate come "naturali") finisce per condannare le LGBT all'oscurantismo.

Prendendo il controllo, molti vengono cacciati dalle famiglie e perdono il lavoro - o non riescono a ottenerne uno. Soffrono di una pesante ostilità sociale. I crimini omofobi, motivati ​​dall'odio verso le persone LGBT, si stanno muovendo verso un pieno riconoscimento legale.
Il Brasile, addirittura, è il paese che uccide questa popolazione in tutto il mondo.

Il matrimonio gay e il riconoscimento del nome sociale delle persone trans, tuttavia, sono due grandi vittorie dell'attivismo LGBT.

Bambini con bisogni speciali

Down Syndrome Child

In generale, i difensori che sostengono i bambini con bisogni speciali sono i loro genitori e familiari. Questi bambini possono essere portatori di sindrome di Down, autismo, paralisi cerebrale o altre malattie fisiche croniche.

Una delle grandi esigenze è quella di attrezzare scuole e istituzioni per offrire il miglior sviluppo cognitivo e fisico per il bambino eccezionale.

Uno degli scontri si verifica a causa delle scuole comuni, che spesso fanno di tutto per non accettare lo studente speciale. Anche se dovrei accettarlo senza ostacoli.

Un'altra lotta rilevante è quella di umanizzare il bambino eccezionale, rompendo i pregiudizi sociali e aumentando l'integrazione del bambino con la comunità.

Queste erano solo alcune delle mosse più ovvie oggi. Altri di loro sono ecologici su più fronti, di protezione per le popolazioni indigene e umanitarie, relativamente ai rifugiati di guerra.

Editoriale Video: Crozza Di Maio "Il movimento e il governo sono compatti"


Menu