La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Miscelatori Da Cucina: Con Filtro, Purificatore O Ozono

Miscelatori da cucina: con filtro, purificatore o ozono

La funzione principale dei miscelatori d'acqua è quella di promuovere la miscelazione dell'acqua calda e fredda, allo stesso tempo, dal rubinetto. Tuttavia i modelli più moderni fanno di più. Sono anche in grado di pulire l'acqua - tramite filtro, purificatore o anche mediante ozonizzazione. Scopri di più sotto.

Esistono due tipi di miscelatori: miscelatori a doppio stadio, in cui sono richiesti due rubinetti per regolare la temperatura da un beccuccio o una leva singola, con un solo tocco che controlla il mix, girando più su un lato che su un altro.

il miscelatori d'acqua con filtri, depuratori o sistema di ozonizzazione sono abbastanza compatti. Hanno un singolo rubinetto collegato a uno o due beccucci. O due rubinetti - ciascuno appartenente a due diversi beccucci, secondo la nostra immagine in primo piano.

Dipenderà dal modello.

Gli erogatori tendono anche a essere mobili. Pertanto è possibile installare un singolo rubinetto e beccuccio in un doppio lavabo. In una vasca puoi usare il acqua filtrata (o purificata o ozonizzata) lavare il cibo e l'altro in lavastoviglie.

Miscelatore da cucina con filtro

miscelatore filtro

Miscelatore con uscita acqua e due rubinetti, uno per l'attivazione del filtro

I filtri per l'acqua sono generalmente costituiti da minerali che trattengono le impurità dell'acqua. Il più avanzato, presente nei mixer, impiega elementi filtranti più sofisticati, come nel caso di Carbon Block.

Vengono avvolti in capsule. al momento del cambio, evita il contatto diretto della pelle umana con il contenuto del filtro. È importante cambiarlo ogni 1.500 litri, che può tradursi in circa sei mesi di durata.

Oltre a trattenere circa l'85% delle particelle solide, il filtro riduce la concentrazione di cloro dell'acqua di almeno il 75%.

Miscelatori che sono anche depuratori d'acqua

depuratore

Tirando la leva fuori si ottiene acqua purificata

Oltre a filtrare le particelle e ridurre il cloro dall'acqua che passa attraverso l'impianto idraulico, il depuratore combatte anche i batteri.

In un erogatore da cucina con miscelatore, questa funzione può essere attivata da un pulsante dedicato o da un rubinetto.

Alcuni modelli consentono di far funzionare contemporaneamente l'acqua convogliata e l'acqua purificata e di eseguire fuori diversi ugelli senza mescolarli. Se questo è il caso, il purificato lascerà sempre a temperatura ambiente.

Supportano la massima temperatura dell'acqua fino a 70 gradi centigradi. La pressione varia da 5 a 40 mc.

Miscelatori di ozono: il più efficiente

ozonizzatore

L'illuminazione a LED sul pulsante indica che l'ozonizzatore è attivo

Sebbene siano i miscelatori più costosi, l'ozono è il più efficiente nell'acqua depurativa.

È possibile scegliere quelli con pulsanti di controllo dell'ozono quando si beve acqua. Si accendono con luci a LED, per mostrare che sono attivi e funzionanti.

Oppure puoi investire nel modello che posiziona l'ozonizzatore appena sotto la panca. Questo trasforma prima l'ossigeno in ozono. Quindi inviare l'acqua trattata ai canali di miscelazione.

I miscelatori per il trattamento dell'acqua ad ozono eliminano il 99% dei batteri, senza danneggiare l'ambiente e senza lasciare residui nell'acqua.

Sono anche in grado di rimuovere il 75% dei pesticidi. Possiede proprietà ossidanti che disintegrano la composizione chimica di questi veleni.
Per completare, rimuovere gli odori indesiderati, come aglio e cipolla dalle mani.

Proprio come il purificatore, il miscelatore ozonizzatore supporta una temperatura massima di 70 gradi centigradi e offre una pressione da 5 a 40 mc.s.

Editoriale Video: Tutti i rischi dei depuratori domestici


Menu