La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Insonnia: Fattori Che Influenzano La Qualità Del Sonno!

Insonnia: fattori che influenzano la qualità del sonno!

Problemi di sonno!

I disturbi del sonno sono cambiamenti correlati all'insorgenza del sonno, durante il sonno o comportamenti anormali associati al sonno, come i terrori notturni o il sonnambulismo.

Il sonno è necessario per la sopravvivenza e la buona salute.

Tuttavia, non è noto il motivo per cui è necessario o esattamente il modo in cui beneficia l'essere umano.

Le esigenze individuali del sonno variano notevolmente e, negli adulti sani, possono variare da sole quattro ore a nove ore di sonno al giorno.

Molte persone dormono di notte. Tuttavia, molti hanno bisogno di dormire durante il giorno a causa degli orari di lavoro.
Questo spesso porta a disturbi. La maggior parte dei disturbi del sonno sono comuni.

Problemi di sonno Fattori che influenzano il sonno

Problemi di sonno ll

La durata del torpore e il grado di riposo presentato da un individuo al risveglio possono essere influenzati da molti fattori come, per esempio, l'eccitazione o stress emotivo.

Anche i farmaci possono essere responsabili.
Alcuni farmaci causano sonnolenza mentre altri rendono difficile bilanciare il sonno.

Anche alcuni componenti o additivi alimentari come la caffeina, i forti condimenti e il glutammato monosodico (GMS) possono influire sul ciclo di riposo.

Le fasi del sonno

Il modello del sonno non è uniforme, presentando diverse fasi. Durante il sonno notturno, cinque o sei passaggi avvengono attraverso queste fasi.

Il sonno evolve dallo stadio 1 (il livello più leggero, durante il quale l'individuo che dorme può essere facilmente risvegliato) allo stadio 4 (il livello più profondo durante il quale è difficile svegliare l'individuo che dorme).

Nella fase 4, i muscoli sono rilassati, i pressione sanguigna è al suo livello più basso, e le frequenze cardiache e respiratorie sono ridotte al minimo.

Oltre a questi quattro stadi, c'è una forma di sonno che è accompagnata da rapidi movimenti oculari (REM) e attività cerebrale.

Durante il sonno REM, l'attività elettrica del cervello è insolitamente elevata, in qualche modo simile all'attività dello stato di veglia.
I cambiamenti nei movimenti oculari e le onde cerebrali che accompagnano il sonno REM possono essere registrati su un elettroencefalogramma (EEG).

Nel sonno REM, vi è un aumento nella frequenza e profondità della respirazione, ma i muscoli sono ben rilassati - ancor più che durante i livelli più profondi del sonno non-REM.

La maggior parte dei sogni si verifica durante il sonno REM e nello stadio 3, mentre il sonno parla, i terrori notturni e il sonnambulismo si verificano durante gli stadi 3 e 4.

Durante il sonno normale, il sonno REM segue immediatamente dopo ciascuno dei cinque o sei cicli di sonno non-REM a quattro stadi.
Tuttavia, il sonno REM può effettivamente verificarsi in qualsiasi momento.

Fabbisogno medio giornaliero di sonno

età

numero
Ore totali

Sonno REM (percentuale del totale)

fase
4 di sonno
(percentuale del totale)

neonato

13 a 17

50%

25%

2 anni

9 a 13

Dal 30 al 35%

25%

10 anni

10 a 11

25%

Dal 25 al 30%

16 a 65 anni

6 a 9

25%

25%

Oltre 65 anni

6 a 8

Dal 20 al 25%

Da 0 a 10%

Durata dei cicli di sonno

Problemi del sonno: il sonno di solito passa attraverso fasi distinte cinque o sei volte durante la notte.

Il tempo del sonno profondo è relativamente breve (fasi 3 e 4).

Più tempo è trascorso nel sonno REM (REM) durante la notte.

Tuttavia, questo stadio viene interrotto da brevi ritorni al sonno leggero (fase 1). Il soggetto si sveglia più volte durante la notte.

Insonnia: fattori che influenzano la qualità del sonno!: influenzano

Editoriale Video: Disturbi del sonno: come curare insonnia e apnee notturne