La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Olio Motore E Lubrificanti - Dubbi?

OLIO MOTORE e LUBRIFICANTI - dubbi?

La funzione principale dei lubrificanti è quella di ridurre l'attrito tra due superfici a contatto con il movimento relativo, oltre a svolgere altre importanti funzioni per il funzionamento efficiente dell'apparecchiatura: tenuta, raffreddamento, protezione, pulizia.

L'olio più scuro è anche più spesso?

Questo è un altro concetto sbagliato.
L'olio più leggero può essere più viscoso (spesso) di un olio scuro e viceversa.

Perché l'olio motore si scurisce con l'uso?

Per mantenere pulito il motore, l'olio deve mantenere le impurità che non sono intrappolate nel filtro dell'olio in sospensione in modo che non si depositino sul motore.

Questo rende l'olio scuro e il motore pulito.

È vero che l'olio per motori dovrebbe essere un olio per ingranaggi leggero e scuro?

È comune avere questa opinione, tuttavia non è corretta.
Gli oli lubrificanti sono formulati miscelando base e additivi e il loro colore finale dipenderà dal colore della base e dall'additivo impiegato nella loro formulazione.
Inoltre, il colore non ha alcuna influenza sulle prestazioni dell'olio.

OLIO MOTORE e LUBRIFICANTI - dubbi?: lubrificanti

Ho sentito che un buon olio è uno che non abbassa il livello e non ha bisogno di essere sostituito. È vero?

No. Una buona lubrificazione è quella in cui l'olio lubrifica sull'anello del pistone più vicino alla camera di combustione dove l'olio è parzialmente bruciato e viene consumato.
È normale consumare mezzo gallone di petrolio per mille miglia guidate con le autovetture, ma ogni costruttore di motori specifica il consumo normale per il suo motore, secondo il progetto.
È bene notare che la nuova macchina consuma petrolio.

Anche il filtro dell'olio deve essere sostituito? Quando?

Sì. L'olio, con i suoi additivi detergenti / disperdenti, trasporta lo sporco che si depositerebbe sul motore.

Passando attraverso il filtro, le impurità più grandi vengono trattenute e le impurità più piccole rimangono in sospensione nell'olio.

Arriva un momento in cui il filtro, pieno di sporco, ostacola il passaggio dell'olio e può causare problemi di lubrificazione.

La situazione peggiora quando il filtro dell'olio è completamente bloccato, il che può causare gravi danni al motore.

OLIO MOTORE e LUBRIFICANTI - dubbi?: olio

Il periodo di sostituzione del filtro dell'olio è consigliato anche dal produttore del veicolo ed è contenuto nel "Manuale di istruzioni".

Normalmente, si fa ogni due scambi di petrolio. Tuttavia, ci sono già produttori che raccomandano di sostituire il filtro ad ogni cambio d'olio.

Un buon consiglio è quello di cambiare il filtro dell'olio ogni volta che si cambia l'olio.
Anche se viene utilizzato un filtro pulito e pulito, ed è efficace nella rimozione degli abrasivi dall'olio, non sarà in grado di filtrare l'olio diluito da carburante, acqua o altre fonti di contaminazione liquida, fattori che contribuiscono degrado dell'olio.

L'olio e i filtri (aria, olio e carburante) devono quindi essere sostituiti a intervalli adeguati consigliati dal manuale del veicolo. Controllalo sempre

additivi

Composti chimici incorporati in piccole quantità negli oli di base per fornire un lubrificante finale con le caratteristiche e le prestazioni desiderate.

- Additivi preventivi: per preservare il motore e prevenire l'usura

- additivi curativi: per pulire in profondità e ripristinare le prestazioni

OLIO MOTORE e LUBRIFICANTI - dubbi?: motore

Quali sono le cause dei fanghi nei motori?

I problemi di presenza di fango nei motori sono principalmente dovuti ai seguenti fattori:

a) Uso dell'olio lubrificante errato nel motore
- Generalmente quando si utilizza un lubrificante con un livello di prestazioni inferiore a quello raccomandato dal produttore del veicolo.
Anche riducendo il periodo di scambio, potrebbero esserci problemi di formazione di fango a causa dell'invecchiamento precoce (ossidazione) del lubrificante;

b) Uso di additivi aggiuntivi
- L'uso di additivi supplementari per le prestazioni negli oli lubrificanti non è raccomandato.

I lubrificanti di qualità (di buona origine) hanno già, in modo equilibrato, tutti gli additivi per soddisfare il livello di prestazioni a cui è stato sviluppato.
Non ci sono test standardizzati che valutano le prestazioni di miscelazione degli oli con additivi aggiuntivi.
Ci può essere incompatibilità tra l'olio lubrificante e l'additivo supplementare e il fango è una conseguenza di questo problema;

(c) combustibili adulterati
- L'uso di benzina adulterata può generare fango nel basamento.

L'olio lubrificante è contaminato dai sottoprodotti della combustione del carburante durante la sua vita.
Questa contaminazione si verifica e fa parte del funzionamento del motore.
Ma se il combustibile è adulterato questi sottoprodotti saranno di natura diversa e nel motore potrebbero formarsi residui simili alla resina, aumentando la probabilità di formazione di impurità, intasamento dei passaggi dell'olio e compromissione della lubrificazione e del raffreddamento interni del motore;

d) Estensione del periodo di scambio
- Anche usando l'olio corretto e il carburante di qualità assicurato, i periodi di scambio oltre quelli raccomandati possono portare alla formazione di fango a causa di un'eccessiva contaminazione e ossidazione del lubrificante.

Nei manuali del veicolo sono disponibili le informazioni Kms consigliate per ciascun intervallo di cambio.
È importante differenziare il tipo di servizio dal veicolo.

Per le autovetture, valori come 10.000, 15.000 e 20.000Km si riferiscono in genere a carichi leggeri (uso stradale).

Ma nella maggior parte dei casi il servizio è severo (uso urbano del tipo walk-and-stop, brevi distanze) e il periodo adottato per lo scambio dovrebbe essere la metà (5.000, 7.500 o 10.000Km, rispettivamente).

Questa informazione non è chiara in tutti i manuali e, se non osservata attentamente, possono verificarsi problemi di sanguinamento.

Editoriale Video: Perchè Bardahl è il Lubrificante più richiesto dagli Automobilisti?


Menu