La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Spazzole: Come Conservare E Conservare I Pennelli!

SPAZZOLE: come conservare e conservare i pennelli!

Un pennello o un pennello può durare a lungo, basta fare attenzione a seguire determinate procedure dopo l'uso!.

Affinché spazzole, spazzole e rulli abbiano una vita più lunga e non si rovinino dopo il primo dipinto, devono essere puliti immediatamente dopo l'uso.

Per pulire gli strumenti che contengono residui di vernici a base d'acqua, come acrilico e PVA, lavarli semplicemente con acqua e sapone.

Già per i pennelli a rullo o sporchi con vernici a base di solventi, come pittura ad olio, smalti e vernici, il primo passo è rimuovere la vernice in eccesso con il giornale e quindi lavare con trementina.

Dopo che tutto il materiale è stato pulito, dovrebbero essere posti ad asciugare. Successivamente, è consigliabile disporre le setole delle spazzole e dei pennelli con un pettine, inumidendole con olio vegetale. Dopo di che, avvolgerli in carta impermeabile.

Come prendersi cura dei miei pennelli?

Con attenzione, i pennelli non perderanno la forma e la qualità originali.

Segui i suggerimenti qui sotto:

  • Non lasciare asciugare la vernice sulle spazzole.
  • Pulirli immediatamente dopo l'uso
  • Utilizzare il diluente appropriato per ogni tipo di vernice e, dopo, lavare sempre con acqua e sapone
  • L'uso di shampoo o strass migliora la pulizia dei pennelli
  • Non usare mai acqua calda perché può deformare i peli o le setole
  • Rimani con le dita
  • Non conservare mai le spazzole bagnate in confezioni sigillate.
  • Fino alla completa asciugatura, teneteli sempre dritti.

Conservazione dei materiali dopo l'uso

Per aumentare la durata di spazzole e rulli, è essenziale pulirli immediatamente dopo l'uso e quindi conservarli correttamente.

Per le vernici a base di solventi: smalti, vernici, colori ad olio:
Dopo l'uso pulire il rullo o la spazzola con il giornale e lavarlo con una soluzione adatta alla rimozione, facilmente reperibile nei negozi di vernici, ristrutturazioni e costruzioni.

Per le vernici a base d'acqua: vernice acrilica e PVA:
Dopo l'uso si consiglia di lavare i pennelli con acqua e sapone.

Pulizia delle spazzole

Suggerimento: spazzolare in frigorifero

Se hai intenzione di smettere di lavorare per un po ', o anche un giorno intero, non è necessario pulire il materiale di lavoro.

Avvolgere ciascun pennello o rullo separato in un foglio di alluminio o riporli all'interno di sacchetti di plastica e conservare in frigorifero, che non asciugano.

Come pulire la vernice asciutta sui pennelli?

Sembra complicato ma è più o meno semplice.

Se la vernice è acrilica, lasciarla immersa in alcool metilato per mezza giornata o un po 'di più.

Quindi togli la vernice con le dita e lava il pennello con acqua calda saponata e sapone neutro.
Tutto è di nuovo pulito.

Per evitare questo lavoro, lavati accuratamente dopo l'uso, sempre con acqua tiepida e sapone neutro.

Spazzole "rifilate"

I fili più lunghi della nuova spazzola possono essere accorciati per dare più fermezza e una migliore finitura della vernice:

Avvolgi la base dei fili con del nastro crespato, lasciando la lunghezza desiderata.

Non dimenticare di rimuovere il nastro in crêpe prima di pulire il pennello.

Come prendermi cura delle mie spatole?

Quando vengono conservati, si consiglia di pulirli e asciugarli accuratamente, dopodiché devono essere coperti con un sottile strato di olio di lino (spazzolato, in tessuto o anche con le dita) per la loro perfetta conservazione.

Conservali in un luogo ermetico

Per garantire la conservazione dei pennelli, disporre le setole con un pettine, inumidirle con olio vegetale e conservarle avvolte in carta impermeabile.

SPAZZOLE: come conservare e conservare i pennelli!: come

Fonti: cyberLand / Politintas

Editoriale Video: Come Pulire la Spazzola di Setole - Gli Accessori