La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Pisello (Pisum Sativum)

Pisello (Pisum sativum)

Nome tecnico: Pisum sativum
Nomi popolari: pisello
Famiglia: Angiosperme - Famiglia delle Fabaceae

Pisello (Pisum sativum) - Descrizione:

Pisello (Pisum sativum)

Pianta erbacea annuale di tipo strisciante o prostrato, stelo flessibile, foglie semplici e fiori caratteristici dei legumi.

Il frutto è un ortaggio, detto anche baccello, con semi globosi, verdi, gustosi.

Ha un ciclo di 70 giorni in media e può essere coltivato quasi ovunque nel paese.

Pisello (Pisum sativum) - Modalità di coltivazione:

Il pisello viene coltivato nei raccolti, ma nulla ti impedisce di avere questo ortaggio nel tuo giardino.

come piantare piselli

Il pisello ha bisogno di supporto o tutor.

Avrai bisogno di uno spazio ragionevole in modo che la tua produzione non sia troppo piccola.
Ti consigliamo di utilizzare una recinzione o fare un graticcio di bambù, lungo le pareti soleggiate del tuo giardino.

Può essere coltivato in tutto il paese, ma sarà più produttivo in luoghi dal clima mite a quello più mite e dalla minore umidità ambientale.

Ha un buon sviluppo con temperature da 12° C, ma oltre i 30° C può essere compromessa, così come l'incidenza del gelo durante la sua fase di fioritura.

Il posto dovrebbe essere soleggiato e il terreno fertile e ricco di materia organica, oltre a permeabile e sciolto.

L'acidità è importante per il raccolto, il pH della coltura ideale è intorno a 5,5 e 6,8.

Eseguire analisi del terreno ed eseguire la correzione necessaria raccomandata, preferibilmente utilizzando calcareo dolomitico, ben macinato.

Semina diretta nel letto e nel terreno:

Pisello (Pisum sativum)

Pisello (Pisum sativum)

Prepara l'aiuola, girando la terra e rimuovendo pietre, pietre e resti di altre culture.

Per il giardino di casa raccomandiamo di realizzare un foro di 20 x 20 cm, in cui un fertilizzante per animali da cortile ben raccolto, circa 200 grammi, oltre al concime granulare tipo NPK con formulazione 4-30-16, mescolato con il terreno del cantiere

Lasciare 5 cm di profondità, mettere da 5 a 8 semi e chiudere con il terreno.
Usa una spaziatura di 30 x 80 cm, disponendo il bambù come tutore della piantina.

Dopo aver terminato la semina, innaffia bene e nei giorni successivi innaffi ogni giorno se non piove.

Dopo 5 a 8 giorni, si verificherà la comparsa di piantine.
Quando le piante sono 15 cm, assottiglia le piante, lasciando le piante più deboli, lasciando circa 5 piante per spazio.

La stagione di crescita per il sud e il sud-est da marzo a settembre, per la regione orientale da aprile ad agosto e per le altre regioni da maggio a luglio.

Suggerimenti e cura per la coltivazione di piselli:

Coltura di piselli (Pisum sativum)

Coltura di piselli (Pisum sativum)

I rapporti culturali per il pisello sono per il controllo precoce e per l'attacco di insetti.

Le annaffiature dovrebbero essere regolari, specialmente dall'emergenza all'inizio della coltivazione, quindi spaziatura delle annaffiature, in quanto il pisello non supporta i terreni fradici.

Gli insetti che attaccano maggiormente il raccolto sono insetti verdi, bruchi e tripidi, che nel giardino di casa combatteremo con i nostri tè ecologici di piante repellenti.

Un vaso di menta posto al centro dell'aiuola aiuta a rimuovere gli insetti.

Possiamo anche mettere i piselli insieme a cetrioli, mais, ravanelli e carote, che sono piante da compagnia questa cultura.

La raccolta del pisello avviene quando si sviluppano i grani, prima di asciugare il baccello.

Editoriale Video: Riconoscere il Pisello Selvatico (Pisum Arvense), le proprietà e come cucinarlo.


Menu