La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Coltivazione Di Piantine E Viti Domestiche

Coltivazione di piantine e viti domestiche

Le uve possono essere consumate in varie forme: in natura, in succhi, dolci, vini, liquori e sotto forma di uvetta. Ecco come piantare le viti a casa, cortile o sito.

Le uve sono apprezzate e consumate in tutto il mondo. Negli stati più meridionali del Brasile e in alcune altre regioni del paese abbiamo apprezzato il fatto di avere una vite nel cortile.

La produzione di uva a livello nazionale può essere molto gratificante e piacevole.

Nome botanico: Vitis vinifera L.
Nome popolare: PREZZO / INFO
Angiospermae - Famiglia delle Vitacee
fonte: Mediterraneo, Asia sud-occidentale e regioni limitrofe.

Descrizione del prodotto

Arbusto in legno, deciduo, con dimensioni fino a 32,0 m. Foglie molto ramificate, palizzate e con bordi tagliati, con picciolo alternato all'inserzione nei rami.

I fiori sono bianchi e piccoli in grappoli, producendo bacche, con colori diversi, a seconda della varietà.

Verdi come Niagara, rose come il Red Globe e scure, quasi nere, nell'uva Isabel. Può essere coltivato in diverse regioni del paese, come nel sud, nel retroterra nord-orientale della valle di São Francisco e nel sud-est.

Piantagione d'uva: temperatura, umidità e vento

uva verde

La vite gode di temperature intorno ai 25-30 gradi Celsius al momento della formazione del frutto.

Nel sud, tra l'autunno e l'inverno, la pianta diventa insensibile. Ma negli Stati del nord-est, nella produzione commerciale, l'acqua viene sospesa durante il periodo di riposo vegetativo.

In questo modo è possibile ottenere più di una coltura all'anno, anche se la quantità e la qualità sono compromesse. Poi nelle regioni più calde puoi anche coltivare le viti sul patio.

Il vento può essere un problema perché danneggia le foglie e fa cadere nuovi rami. Tuttavia, il movimento dell'aria è utile in quanto diminuisce l'umidità circostante a causa dell'evaporazione dell'acqua da parte delle foglie nel processo di respirazione.

L'umidità favorisce una maggiore crescita della vegetazione, sebbene favorisca anche lo sviluppo di malattie fungine. Piogge frequenti portano ad abbassare i livelli di zucchero nel frutto, quindi i luoghi con abbastanza sole producono uve più dolci.

La vite è tollerante alla siccità, poiché ha radici lunghe e profonde che possono catturare bene l'acqua del suolo. Nelle regioni siccitose, tuttavia, è consigliabile annaffiare più spesso nelle giornate calde e secche.

La vite ha bisogno di un Pergolado o Espaldeira

vite femminile

Per iniziare a coltivare la vite a casa, è necessario costruire strutture per guidare i rami. Il posto migliore sarà dove c'è il sole per gran parte della giornata.

Le strutture possono essere a traliccio o a spaldeira. Il traliccio, noto anche come pergola, può essere costituito da muratori di cemento o tubi di ferro attaccati al pavimento in una scarpa di cemento, di dimensioni variabili a seconda dello spazio disponibile.

L'altezza ideale è quella che puoi calpestare senza colpire la testa ma non così in alto che hai bisogno di una scala per raccogliere l'uva. Fili elastici o cavi di acciaio che formano diverse croci per la conduzione dei rami.

L'espaldeira è molto usata nelle piantagioni commerciali, ma possiamo portarla per la coltivazione domestica. Viene coltivato vicino a muri e pareti, con altezza e estensione in base allo spazio disponibile.

Posizionare le boccole nel muro, estendere i cavi d'acciaio o fare un traliccio di legno e filo per guidare l'arbusto, che ha rami lunghi. La cosa interessante di questo tipo di coltivazione è che possiamo goderci il terreno per la coltivazione di altre piante.

La coltivazione dell'uva

Piantare

uva da sole

Aprire le fosse di 60 cm x 60 cm x 60 cm, separando lo strato superficiale di 5 cm, ricco di materia organica. Mescolare questo terreno con compost organico e concime per uccelli conciati, da 5 a 10 litri per fossa.

Mettere la parte in basso, sistemare la zolla e riempire i lati. La terra dal fondo del buco va oltre. Innaffia bene nei prossimi giorni innaffia bene se non c'è pioggia.

Piantare il tempo

Quando compriamo un innesto di radice nuda (avvolto nella paglia senza terra), la stagione migliore è a luglio. Le piantine possono essere piantate fino alla tarda primavera, ma è necessario irrigare bene affinché possano svilupparsi.

Tempo di raccolta

Articoli in questa serie

  • Coltivazione di piantine e viti domestiche
  • Come potare - Potare e guidare la vite
  • Vite - Malattie e parassiti

Le piantine appena piantate potrebbero non produrre nel primo anno. Quelli che sono già sviluppati avranno i riccioli maturi per la raccolta tra 85 e 200 giorni dopo la potatura eseguita ogni anno.

Questo tempo varia a seconda della luminosità e della temperatura della regione, ma anche della fertilizzazione e dell'irrigazione.

Fecondazione dei vigneti

Successive concimazioni con 3 e 6 mesi con granuli commerciali del tipo 20-10-10, circa 100 g / mol miscelati con 300 g di concimi di pollame conciati e compost organico, se necessario.

Applicare a 50 cm del tronco, con poca incorporazione, annaffiando in seguito.

Editoriale Video: Come piantare una vite | Creazione vigneto domestico


Menu